Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie C, Benevento-Casertana 1-0: derby deciso da Berra con Curcio che fallisce il penalty del pari

Scritto da il 22 gennaio 2024 alle 20:09 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Derby ad alta quota quello tra Benevento e Casertana. I sanniti occupano la settima posizione in classifica con 37 punti, mentre i falchetti sono quinti a quota 39. Se dovessero vincere i giallorossi, scavalcherebbero proprio i rossoblù, posizionandosi al terzo posto a pari punti col Crotone. In caso contrario, la Casertana riagguanterebbe l’Avellino al secondo posto.
Così in campo
BENEVENTO (3-4-3): Manfredini; Berra, Capellini, Pastina; Improta (C) (43’st Terranova), Agazzi, Pinato (25’st Simonetti), Benedetti; Starita (14’st Bolsius), Ferrante (1’st Ciciretti), Lanini (14’st Marotta)
A disposizione: Nunziante, Giangregorio, El Kaouakibi, Karic, Kubica, Viscardi, Carfora, Talia, Tello
Allenatore: Gaetano Auteri
CASERTANA (4-3-3): Venturi; Calapai, Sciacca, Bacchetti, Anastasio; Toscano (16’st Casoli), Proietti, Damian (43’st Taurino); Carretta (28’st Deli), Curcio (C), Tavernelli.
A disposizione: Marfella, Soprano, Matese, Galletta, Paglino, Turchetta, Cadili, Nicoletti
Allenatore: Vincenzo Cangelosi
Arbitro Andrea Bordin di Bassano Del Grappa
Assistenti Marco Toce di Firenze e Marco Matteo Barberis di Collegno
Quarto Ufficiale: Gianluca Grasso di Ariano Irpino
RETI: 36’st Berra (B);
Ammoniti: 5’pt Agazzi (B); 11’pt Curcio (C); 5’st Capellini (B); 18’st Pastina (B); 37’st Proietti (C); 46’st Deli (C); 47’st Simonetti (B); 49’st Taurino (C);
Angoli: 7-0
Recupero: 1’pt; 5’st
Spettatori: 4567

CRONACA DELLE EMOZIONI
Il Benevento vince la terza partita di fila. Tre su tre per mister Auteri da quando è in sella al Benevento. Gli uomini dello Special One di Floridia hanno piegato pure i falchetti di mister Cangelosi in un match non semplice.
Dopo un gol annullato per fuorigioco al neo acquisto Starita per fuorigioco, le occasioni migliori capitano nella ripresa. Al 75’ il Benevento sfiora il vantaggio con un sinistro di Ciciretti che colpisce il palo, poi la sfera carambola sul portiere Venturi e termina in corner. Il vantaggio si concretizza 6 minuti dopo, all’81’, quando da un calcio d’angolo battuto da Ciciretti, Berra, di testa, dopo una serie di rimpalli, insacca alle spalle di Venturi. All’85’ la Casertana ha l’occasione per riportarla sul pari, ma Curcio dagli undici metri fallisce clamorosamente il penalty (la palla colpisce la parte esterna del montante ed esce), assegnato per un presunto fallo di mano di Berra. Scampato il pericolo i giallorossi riescono a condurre la gara fino al triplice fischio finale ottenendo 3 punti pesantissimi. Falchetti scavalcati in classifica e Strega a -6 dalla vetta. Sei sono anche i punti rosicchiati dai giallorossi alle vespe stabiesi, in piena pariggite da tre turni.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione IL SANNITA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01755500624