Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Benevento Calcio, Auteri: “Contro la Casertana mi aspetto risposte importanti”

Scritto da il 21 gennaio 2024 alle 17:58 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Queste le parole del tecnico del Benevento Gaetano Auteri alla vigilia del derby con la Casertana.

“Starita e Larini sono due giocatori che abbiamo voluto e che ci consentono di completare il reparto offensivo. Entrambi hanno una buona gamba e un’ottima tecnica. C’è una sana competizione, tutti avranno una opportunità. Giochiamo con tre attaccanti e con cinque cambi tutti avranno il loro spazio. Giocherà chi sta meglio, non i migliori. All’interno di una partita se ne giocano tante altre, quindi avere più armi ci dà maggiori possibilità per scegliere.
Qualche dubbio di formazione ce l’ho. Questo è un gruppo fatto da tanti titolari. Ho dubbi in mezzo al campo e dietro dove Terranova ha recuperato molto bene. Sono tranquillo perché abbiamo fatto una buona settimana di lavoro. Abbiamo sviscerato tutti gli aspetti della gara di domani sera e siamo pronti.
Improta sta bene. Se salta qualche allenamento non succede niente. Ciciretti e Lanini prima o poi dovranno giocare dall’inizio. Ciciretti è sulla via del recupero definitivo e sono molto contento per lui. Comunque o prima o durante faranno parte della gara.
Pinato ha anche giocato a due a centrocampo. Ma i nostri quando stanno bene coprono anche sessanta metri di campo. Sia Pinato che Agazzi possono giocare dall’inizio come pure Talia. Loro hanno la mia fiducia. Poi c’è anche Simonetti che è una piacevole sorpresa perché ha corsa, sa attaccare, sa difendere: è un giocatore polivalente.
La Casertana può giocare in più modi. E’ una squadra forte, ben equilibrata e che sa stare in campo. Se non avesse avuto l’handicap iniziale avrebbe puntato a vincere il campionato.
Mi aspetto risposte importante dai ragazzi. Affrontiamo sulla carta una squadra dal livello tecnico elevato. Siamo coscienti che si tratta di una partita importante e inoltre ci teniamo a dare continuità.
Noi dobbiamo fare la prestazione senza pensare alla classifica. Dobbiamo solo pensare ad applicare quello che abbiamo pensato. Se semini positività in campo fai anche le vittorie, facendole soprattutto con merito.
Noi tecnici ci basiamo sul lavoro del campo. E’ il campo a fare le classifiche. Noi viviamo il campionato partita dopo partita senza pensare alla classifica.
I gol incassati li abbiamo presi su qualche calcio piazzato, ma non abbiamo concesso troppo. Mi aspetto un’ulteriore crescita domani sera: abbiamo voglia di confrontarci.
Bolsius è un giocatore importante: ha gamba, è forte nell’uno contro uno, anche se non ha un gran bagaglio tecnico e questo vuoto va colmato. Anche lui può scendere in campo dall’inizio.
Non ci sono defezioni. Questo è un organico ricco. Tello e Karic hanno qualche dispersione per via del mercato, però sono giocatori validi e hanno le caratteristiche di fisicità che ci servono. Speriamo restino con noi. Per la partita di domani sono comunque convocati.
Paleari ha avuto la febbre. Lo abbiamo tenuto fermo per precauzione, ma credo che per domani dovrebbe esserci. In ogni caso c’è Manfredini e sono tranquillo da questo punto di vista.”

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione IL SANNITA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01755500624