Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Genoa 1-2. Altro errore nel finale, altra gara cestinata. E’ il ritornello di questa stagione

Scritto da il 21 gennaio 2023 alle 13:55 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Settimana delicata in casa giallorossa. La delusione per la vittoria sfumata nel finale in casa del Cosenza ha lasciato qualche strascico. Non c’è stata la consueta conferenza stampa in casa giallorossa e anche la tifoseria ha manifestato il suo disappunto: striscioni apparsi in città e sciopero del settore centrale della Curva Sud per tutto il primo tempo: “Meritateci”, lo striscione apparso sulle gradinate.
Così in campo
BENEVENTO (3-4-2-1): Paleari; Veseli, Capellini, Pastina; El Kaouakibi, Karic (1’st Tello), Schiattarella (23’st Viviani), Improta; Ciano (1’st Simy), Acampora; Forte (33’st La Gumina).
A disposizione: Manfredini, Kubica, Farias, Thiam Pape, , Basit, Perlingieri, Veltri, Koutsoupias.
Allenatore: Fabio Cannavaro
GENOA (3-4-2-1): Martinez; Vogliacco (34’st Matturro), Ilsanker, Dragusin; Sabelli, Badelj (19’st Strootman), Frendrup, Criscito; Aramu (34’st Yalcin), Gudmundsson (19’st Sturaro); Coda (25’st Puscas).
A disposizione: Semper, Czyborra, Jagiello, Lipani, Hefti, Boci, Galdames.
Allenatore: Alberto Gilardino
RETI: 12’pt Coda (G); 12’st Tello (B); 49’st Puscas (B)
Ammoniti: 1’pt Ilsanker (G); 14’pt Forte (B); 2’st Tello (B); 5’st Sabelli (G); 10’st Improta (B); 27’st Sturaro (G);
Angoli: 3-4
Recupero: 1‘pt 4‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 9’ Aramu prova la conclusione da posizione defilata, ma Paleari respinge.
Al 12’ Genoa in vantaggio. Ha segnato l’ex, Massimo Coda. Imbucata centrale di Gudmundsson per l’Hispanico che deposita all’angolino. Non può nulla Paleari.
Al 19’ Benevento pericoloso. Dal limite dell’area, El Kaouakibi supera in dribbling Criscito e calcia in porta: esterno destro di poco sul fondo.
Al 22’ Genoa vicino al raddoppio. Traversone di Gudmundsson dalla destra, palla a Sabelli che pesca Aramu in mezzo all’aria, il cui colpo di tacco termina di un soffio sul fondo, non troppo lontano dal secondo palo.
Al 30’ Genoa vicino al raddoppio. Coda, sulla destra, apparecchia per Gudmundsson, destro a giro dell’islandese e palla che colpisce il palo interno alla sinistra di Paleari: la palla danza sulla linea senza entrare. Si salva miracolosamente il Benevento in piena balia degli avversari.
Al 42’ Lancio di Sabelli per Coda, che rientra e prova un destro a giro sul secondo palo, che termina a lato di pochissimo.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Al 46’ Termina il primo tempo. Genoa meritatamente in vantaggio. La squadra di Gilardino ha nettamente surclassato quella di Cannavaro, in evidente difficoltà.

SECONDO TEMPO
Al 8’ Traversone di Criscito dalla sinistra, Coda stacca in mezzo ai due centrali del Benevento, sfera alta.
Al 12’ Grandissimo gol del Benevento. Cross di Improta dalla sinistra, Simy non ci arriva palla a Tello che spara sotto la traversa.
Al 32’ Ci prova Frendrup per il Genoa da posizione centrale: tiro telefonato, blocca a terra Paleari.
Al 40’ Traversone di Puscas dalla sinistra, Frendrup di testa manda sopra la traversa.
Al 44’ Cross in area di Tello, respinge la difesa, altro cross in area e La Gumina in rovesciata manda sulla rete esterna.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero
Al 49’ Il Genoa trova il gol del vantaggio. Errore di Improta, Sabelli ne approfitta e crossa in area, stacco di Puscas che deposita alle spalle di Paleari.
Finisce. Altro errore, altra gara cestinata. E’ il ritornello di questa stagione.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Annunci


Commenti recenti

Associazione IL SANNITA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01755500624