Materasseria Italiana Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Amichevole, Benevento-Reggina 2-1. Buona la prima. I giallorossi la spuntano in rimonata.

Scritto da il 12 settembre 2020 alle 19:02 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

C’è gran voglia di vedere il nuovo Benevento all’opera. Mister Inzaghi lancia subito nella mischia Foulon, Glik e Ionita. Parte dalla partenza l’ultimo arrivato Caprari. Assente Lapadula.
I giallorossi dovrebbero essere schierati con l’albero di Natale
Nella Reggina il tecnico Toscano si schiera con il 3-4-1-2.

Così in campo:
BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò (15’st Manfredini); Letizia (1’st Tello), Glik (1’st Barba), Caldirola (K), Foulon (27’ Rillo), Ionita (1’st Improta), Schiattarella (27’st Basit), Hetemaj (15’st Del Pinto); R. Insigne (15’ Kragl), Sau (15’st Caprari); Moncini. (27’st Di Serio)
A disposizione:P. Gori, Vokic.
Allenatore: Filippo Inzaghi
REGGINA (3-4-1-2): Plizzari (1’st Guarna); Loiacono (29’st Del Prato), Bertoncini (1’st De Rose), Rossi (1’st Stavropoulos); Rolando, Bianchi (20’st Garufo), Crisetig (1’st Peli), Liotti; Sounas (1’st Menez); Bellomo (1’st Mastour), Denis (1’st Reginaldo).
A disposizione:Rechichi, Farroni.
Allenatore: Domenico Toscano
Arbitro: Saverio ESPOSITO di Ercolano.
Assistenti: Antonio Caputo di Benevento e Cristiano Pelosi di Ercolano.
RETI: 8’st Loiacono (R); 10’st Moncini (B); 16’st Improta (B)
Ammoniti: 26’pt Crisetig (R); 36’st Bertoncini (R)
Angoli: 1-3
Recupero: 1’pt; 4’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 4’ Sau ci prova dalla distanza : tiro centrale, blocca a terra Plizzari.
Al 15’ Sul traversone dalla destra di Rolando, il colpo di testa di Denis sorvola la traversa. Si fa vedere anche la Reggina
Al 22’ Bellomo ci prova dai 25 metri, ma la sua punizione è centrale: alza sopra la traversa Montipò e concede il primo angolo del match.
Al 26’ Bello il movimento di Moncini che salta Crisetig che lo stende: giallo per l’ex Benevento.
Al 29’ Bella ripartenza del Benevento con Ionita che ruba palla a centrocampo e lancia Insigne. Il fantasista napoletano ci mette un tempo di gioco in più a seguire Moncini e l’azione sfuma: pulito l’intervento di Crisetig che chiude tutto.
Al 30’ Moncini resta a terra in un contrasto con Bertoncini. Sanitari in campo.
Al 33’ Reggina vicino al gol. Ci vuole un grandissimo intervento di Montipò per impedire agli amaranto di andare in gol con Sounas al termine di un’azione bellissima, con Denis che controlla di tacco e serve in area il compagno. Ma Sounas non riesce a superare Montipò che d’istinto alza sulla traversa, poi interviene l’arbitro a segnalare un fallo su Glik.
Al 38’ ancora un passaggio sottomisura impreciso di Insigne per Moncini anticipato da Liotti.
Al 39’ Occasione Benevento. Sau entra in area con la palla, salta con una finta Plizzari, ma al momento di calciare il portiere scuola Milan rientra incredibilmente sull’attaccante sardo e gli nega il gol.
Al 43’ Conclusone da fuori di Letizia: tiro centrale, Plizzari c’è e blocca.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Al 46’ Termina qui il primo tempo. Punteggio inchiodato sullo 0-0, ma una chance per parte: protagonisti e decisivi i due portieri.

SECONDO TEMPO
Al 1’ Gran tiro di Reginaldo, da buona posizione, para con i piedi Montipoò.
Al 4’ Ancora un’occasione per la Reggina. Questa volta la palla gol capita a Mastour, ma Montipò si salva nuovamente con i piedi.
All’8’ Reggina in vantaggio. Disimpegno errato di Tello, che serve in mezzo all’area Loiacono che deve solo spingere in rete.
Al 10’ Reagisce subito la Strega. Sul cross di Foulon dalla sinistra, anticipa tutti di testa Moncini che mette le cose subito a posto.
Al 16’ Vantaggio Benevento. Sul cross dalla destra di Del Pinto c’è una deviazione, ma Improta recupera palla, se l’aggiusta e calcia in porta. La conclusione dell’esterno d’attacco giallorosso viene deviata, e spiazza Guarna.
Al 26’ Blocca Guarna una conclusione di prima intenzione di Kragl. Il tedesco si trova sul mancino una palla respinta dalla difesa e
Al 30′ Gara spezzettata per la girandola dei cambi.
Al 41’ Pericoloso il Benevento. Discesa sulla destra di Tello che mette un pallone in area solo da spingere in porta, ma Caprari lo spedisce clamorosamente fuori.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero.
Al 49’ Termina qui. Il Benevento vince in rimonta contro un avversario che ha disputato una buona gara. I calabresi hanno messo seriamente in difficoltà la compagine di Inzaghi che poi ha reagito da grande squadra andandosi a prendere la partita con autorità.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione IL SANNITA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01755500624