Materasseria Italiana Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Amichevole, Benevento: alle 19 in campo con la Reggina

Scritto da il 12 settembre 2020 alle 10:27 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Ci siamo. Oggi è il giorno della prima uscita stagionale del nuovo Benevento. Dopo le gare annullate nel ritiro di Seefeld (Imst e Shalke 04) e quella a Trigoria contro la Roma, i giallorossi affronteranno in amichevole la Reggina di mister Mimmo Toscano. Si gioca alle 19 in un ‘Vigorito’ ancora chiuso al pubblico per le normative anti-Covid. Sarà un primo test match probante per la compagine di Inzaghi, che settimana prossima avrà modo di affrontare un avversario da Champions. Sì, perché i giallorossi giocheranno contro la Lazio, all’Olimpico di Roma. E sarà anche sfida tra fratelli: Simone contro Pippo, visto il luogo dove si gioca.

REGGINA – Ma veniamo alla Reggina. La formazione del presidente Luca Gallo è una neopromossa in cadetteria, ma sul mercato si è mossa e si sta muovendo bene. Diversi gli innesti di qualità, volti a rinforzare un po’ tutti i reparti, a iniziare dal portiere Alessandro Plizzari di proprietà del Milan e nel giro della nazionale U-21. Il talentuoso pipelet la scorsa stagione è stato in prestito a Livorno, con cui ha giocato pure il promettente mediano Enrico Delpiano di proprietà dell’Atalanta e anche lui nel giro dell’under 21. Sempre a centrocampo è arrivato anche l’esperto Lorenzo Crisetig, ex Benevento. Interessante anche l’acquisto del giovane difensore greco Dimitrios Stavropoulos, cresciuto prima nell’Olympiakos poi nel Panionios. Il reparto arretrato è, al momento, quello che conta meno innesti, forte dell’esperienza di Gasparotto e Blondet.

Innesti importanti anche dalla trequarti in giù. In un reparto già forte con Doumbia, Denis e Reginaudo sono arrivati a dare una mano il 32enne nord irlandese Kyle Lafferty (Sunderland), il giovane francese Gabriel Charpentier (di proprietà dello Spartak Mosca, la scorsa stagione all’Avellino) e l’esperto Jérémy Ménez, ex Roma, Milan e Psg.

Insomma, il presidente Gallo ha allestito una squadra ambiziosa che certamente può andare ben oltre una salvezza tranquilla, almeno sulla carta.

BENEVENTO – Per Inzaghi sarà, dunque, un test probante, importante per visionare sia lo stato di forma dei suoi ragazzi, a due settimane dalla prima gara ufficiale, sia per valutare come i nuovi si siano inseriti in gruppo e abbiano assimilato i nuovi schemi impartiti dal tecnico piacentino. Tra i neo acquisti manca solo Gianluca Lapadula.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione IL SANNITA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01755500624