Materasseria Italiana Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Perugia-Benevento 1-2: la Strega espugna anche il Curi nonostante il finale palpitante

Scritto da il 3 marzo 2020 alle 20:51 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Benevento al Curi per continuare a vincere. Perugia per interrompere la serie negativa di 4 sconfitte consecutive in cui la squadra di Cosmi ha incassato 6 gol senza metterne a segno neppure uno.
FORMAZIONI – Decidono per il tournover i due tecnici. Sei i cambi nel Perugia, cinque nel Benevento. Cosmi si affida all’attacco pesante, scegliendo la coppia Iemmello-Falcinelli per cercare di uscire dalla crisi: lasciati in panchina Buonaiuto e Melchiorri.
Nel Benevento, Inzaghi lascia capitan Maggio in panchina e sposta Letizia a destra per consentire a Barba di giocare sull’out opposto. In avanti, Coda è preferito a Moncini, dietro di lui agira la coppia Kragl-Improta al posto di Insigne-Sau.

Così in campo:
PERUGIA (3-5-2): Vicario; Sgarbi, Rajkovic, Falasco (38’st Buonaiuto); Mazzocchi, Falzerano, Konate (25’st Nicolussi Caviglia), Greco, Di Chiara; Iemmello (20’st Melchiorri), Falcinelli
A disposizione: Fulignati, Albertoni, Rosi, Nzita, Carraro, Dragomir, Benzar, Capone
Allenatore: Serse Cosmi
BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Volta, Caldirola, Barba; Hetemaj (30’st Tuia), Schiattarella, Viola (K); Kragl (15’st R. Insigne), Improta; Coda (26’st Moncini)
A disposizione: Manfredini, Gori, Rillo, Del Pinto, Maggio, Pastina, Basit, Di Serio, Sau
Allenatore: Filippo Inzaghi
Arbitro: Davide GHERSINI di Genova
Assistenti: Luigi Rossi di Rovigo e Pasquale Cangiano di Napoli
Quarto Ufficiale: Luca Massimi di Termoli
RETI: 43’pt Caldirola (B); 32’st R. Insigne (B); 46’st Melchiorri (P)
Ammoniti: 34’pt Greco (P); 29’st Letizia (B);
Angoli: 6-4
Recupero: 1‘pt; 6‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 2’ Sulla punizione dalla sinistra di Kragl, Coda trova la deviazione, ma la sfera termina fuori.
Al 6’ Improta si accentra e tenta la conclusione dalla distanza: sfera alta.
Al 10’ Viola serve in area Improta la cui conclusione è murata da Rajkovic: angolo per il Benevento.
Al 13’ Replica del Perugia. Mazzocchi mette in area dalla destra, salta Iemmello, ma il suo colpo di testa sorvola la traversa.
Al 20’ Iemmello si fa spazio per vie centrali e prova il tiro basso sul secondo palo: palla fuori non di molto.
Al 24’ Viola serve Coda che esplode il sinistro dalla distanza. Vicario non si fida della presa e mette in angolo.
Al 32’ Pericolo per il Benevento. Il Perugia reclama un rigore. Schiattarella si ferma sulla trequarti avversaria, l’arbitro lascia proseguire e si innesca una ripartenza veloce dei biancorossi con Falcinelli che arriva fino a dentro l’aria prima di lasciarsi cadere dopo un contatto con Volta.
Al 38’ Improta ci prova di testa sul cross di Viola: palla alta.
Al 43’ Benevento in vantaggio. Sulla punizione tagliata in area di Kragl, irrompe Caldirola che trova la deviazione vincente.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Termina qui il primo tempo: Benevento in vantaggio al Curi.

SECONDO TEMPO
Al 18’ Insigne intercetta palla sulla trequarti e tenta la conclusione: tiro debole, blocca Vicario.
Al 19’ Cross dalla sinistra molto tagliato di Di Chiara in area, fortunatamente nessuna maglia biancorossa riesce a trovare la deviazione sottoporta: si salva il Benevento.
Al 23’ Sull’angolo di Viola, ci prova Coda con un tiro al volo: palla alta.
Al 27’ Perugia vicino al pareggio con Falcinelli. L’attaccante del Grifone controlla una palla in area, si gira e calcia in porta. Sulla conclusione ravvicinata si immola Barba che con la schiena salva praticamente un gol.
Al 30’ Ancora pericoloso il Perugia. Sul traversone sul secondo palo di Di Chiara, va al volo Falzerano, si salva in angolo Montipò.
Al 32’ Raddoppio del Benevento. Letizia recupera palla sulla trequarti e serve solo in area Insigne che mette in rete.
Al 36’ Improta si libera in area di un difensore e calcia sul primo palo, mette in angolo Vicario.
Al 41’ Azione di ripartenza del Benevento. Recupera Viola che serve Improta, il quale lancia Moncini. L’attaccante giallorosso tenta il diagonale da buona posizione ma non centra la porta.
Al 45’ Concessi 6 minuti di recupero.
Al 46’ Accorcia il Perugia con Merchiorri. Sul filtrante di Nicolussi-Caviglia, Barba tocca ma la sfera arriva ugulmente a Marchiorri che da due passi non sbaglia.
Al 51’ Terminata. Il Benevento soffre nel finale ma ottiene un’altra vittoria preziosa in trasferta.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione IL SANNITA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01755500624