Primi Anni Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Cosenza 4-2: con il successo i giallorossi si assicurano i playoff

Scritto da il 26 aprile 2019 alle 20:52 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

L’anticipo della trentacinquesima giornata di Serie B è tra Benevento e Cosenza. I giallorossi arrivano dalla roboante vittoria esterna contro il Verona. I rossoblù dal successo interno contro lo Spezia.
FORMAZIONI – Bucchi ne cambia tre nel 4-3-1-2 rispetto alla sfida del Bentegodi. Non ci sono Maggio (neppure in panchina), Improta e Ricci al loro posto il tecnico ha preferito Gyamfi, Letizia e Insigne.
Due invece le novità disposte da Braglia che inserisce il difensore bulgaro Hristov e il centrocampista Sciaudone dal primo minuto.

Così in campo:
BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Gyamfi, Antei (1’st Volta), Caldirola, Letizia; Del Pinto (9’pt Tello), Viola, Bandinelli; R. Insigne; Armenteros, Coda (46’st Vokic)
A disposizione: Gori, Zagari, Di Chiara, Improta, Buonaiuto, Goddard, F. Ricci, Asencio, Crisetig
Allenatore: Cristian Bucchi
COSENZA (3-4-3): Perina; Capela, Dermaku (K), Hristov (10’st Idda); Bruccini, Sciaudone (27’st Mungo), Palmiero (16’st Garritano), D’Orazio; Embalo, Tutitno, Baez.
A disposizione: Saracco, Litteri, Schetino, Maniero, Trovato, Bittante.
Allenatore: Piero Braglia
Arbitro: Antonio Di Martino di Teramo
Assistenti: Vincenzo Soricaro di Barletta e Pasquale Cangiano di Napoli
Quarto Ufficiale: Francesco Guccini di Albano Laziale
RETI: 25’pt Bandinelli (B); 27’pt Caldirola (B); 37’pt Sciaudone (C); 44’pt Tutino (C); 8’st Armenteros (B); 36’st Coda (B)
Ammoniti: 14’st Dermaku (C); 21’st Letizia (B); 31’st Coda (B); 41’st Bruccini (C)
Espulso: 14’st il ds del Benevento Pasquale Foggia (B);
Angoli: 5-3
Fuorigioco: 3-3
Recupero: 3’pt; 4’st
Spettatori: 10919

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 3’ Del Pinto è costretto alle cure dei sanitari. Si sta scaldando Tello che potrebbe subentrare.
Al 7’ Viola prova la botta dalla lunghissima distanza, ma non inquadra lo specchio.
All’8’ Del Pinto sembra non farcela. Si accascia di nuovo a terra. Sta uscendo in barella. Bucchi costretto ad operare il primo cambio.
Al 10’ Del Pinto è trasportato in barella fuori dal campo, probabilmente per essere trasportato in ospedale.
Al 13’ Gran lancio di Bandinelli, in profondità per Letizia, che mette in mezzo, Perina anticipa di un soffio Insigne lanciato in scivolata.
Al 21’ Dall’angolo di Viola, gran stacco di Caldirola, Perina è battuto ma sulla linea salva Sciaudone con un miracoloso colpo di testa.
Al 22’ Gyamfi libera Coda al tiro dall’altezza del vertice destro dell’area avversaria: il tiro è indirizzato sul primo palo, blocca in tuffo Perina.
Al 25’ Benevento in vantaggio. Gyamfi protegge palla sulla trequarti e serve Armenteros. Il Puma fa partire un tracciante preciso per Bandinelli che, di prima intenzione, spedisce alle spalle di Perina.
Al 27’ Raddoppio della Strega. Sull’angolo di Viola, altro stacco poderoso di Caldirola che questa volta spedisce nel sacco.
Al 28’ Cosenza pericoloso. Su Tutino lanciato in porta salva Montipò che in tuffo gli strappa la palla dai piedi.
Al 33’ Bruccini prova la conclusione da posizione defilata, respinge Montipò.
Al 36’ Benevento vicino al tris con una gran punizione di Viola. La sfera calciata da oltre 25 metri colpisce il montante alla sinistra di Perina.
Al 37’ Accorcia il Cosenza. Su sviluppi d’angolo accorcia Sciaudone, bravo a fiondarsi sulla respinta di Montipò dopo il colpo di testa di Dermaku.
Al 44’ Pareggio del Cosenza. Palmiero vince un contrasto a centrocampo su Tello e lancia Tutino. Caldirola prova a contrastarlo, ma l’attaccante scuola Napoli trova il guizzo per freddare Montipò.
Al 45’ Concessi 3’ minuti di recupero.
Al 48’ Termina qui il primo tempo. Sanniti che si fanno riprendere nel finale di tempo dai cosentini: dal 2-0 al 2-2. Non sono certamente mancate le emozioni al Vigorito in questa prima frazione

SECONDO TEMPO
Bucchi opera il secondo cambio. Entra Volta per Antei che resta negli spogliatoi.
Al 1’ Viola si accentra dalla destra e esplode il sinistro sul primo palo: sfera sui cartelloni pubblicitari.
Al 3’ Coda prova il sinistro dal limite. La sua conclusione termina di un soffio a lato alla destra di Perina.
Al 7’ Gran lancio di Tello per Insigne che si fa tutta la fascia sinistra poi calcia in porta, respinge in angolo Perina.
Al 8’ Benevento nuovamente in vantaggio. Dall’angolo di Viola, Armenteros colpisce di testa e la spedisce alle spalle di Perina.
Al 17’ Sul traversone dalla sinistra di Coda, Insigne ci prova di testa ma la sfera termina alta.
Al 18’ La punizione a giro di Baez da posizione leggermente defilata termina docile tra le braccia di Montipò, ben piazzato.
Al 28’ Tutino si libera di Tello sulla trequarti, si accentra e scarica il destro: blocca Montipò.
Al 36’ Quarto gol del Benevento. Insigne dall’out di destra mette una palla morbida sul secondo palo che Coda spinge in porta di testa.
Al 45’ Benevento vicino al quinto gol. Gran palla in profondità di Insigne per Coda, ma PErina è bravo a respingergli due volte la conclusione.
Sono 4 i minuti di recupero
Al 49’ Termina qui. Il Benevento si riprende la vittoria dopo aver concesso il momentaneo pari ai calabresi.
I sanniti blindano i playoff. Raggiunto un primo obiettivo stagionale per la squadra di Bucchi.

Di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628