Primi Anni Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Hellas Verona – Benevento 0-3: tripletta di Coda, espugnato il Bentegodi

Scritto da il 22 aprile 2019 alle 15:25 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Big match nel giorno di pasquetta per Verona e Benevento. Al Bentegodi si affrontano infatti la sesta e la quarta in classifica. Entrambe le compagini sono in piena zona playoff e puntano a un posto nella massima serie.

FORMAZIONI – Nel Benevento, mister Bucchi dà fiducia all’undici che ha perso in casa col Palermo.

Così in campo:
HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri; Bianchetti, Dawidowicz, Marrone, Vitale; Faraoni, Danzi, Zaccagni (31’st Henderson); Matos (16’st Di Gaudio), Pazzini, Lee (25’st Laribi)
A disposizione: Ferrari, Berardi, Munari, Di Carmine, Colombatto, Balkovec, Crescenzi, Tupta, Almici
Allenatore: Mauro Carretta (per la squalifica di Fabio Grosso)
BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Maggio, Antei, Caldirola, Improta (1’st Letizia); Del Pinto (11’st Tello), Viola, Bandinelli (25’st Buonaiuto); Ricci; Coda, Armenteros
A disposizione: Gori, Di Chiara, Volta, Costa, Gyamfi, R. Insigne, Crisetig, Vokic
Allenatore: Cristian Bucchi
Arbitro: Luigi Nasca di Bari
Assistenti: Luigi Lanotte di Barletta e Damiano Margani di Latina
Quarto Ufficiale: Luigi Pillitteri di Palermo
RETI: 45’pt, 2’st e 45′st su rig. Coda (B);
Ammoniti: 26’pt Danzi (HV); 36’pt Del Pinto (B); 20’st Pazzini (HV); 23’st Ricci (B)
Angoli: 9-2
Fuorigioco: 0-1
Recupero: 0’pt; 5’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 1’ Armenteros controlla una palla sull’out di sinistra, poi scarica per Viola che scivola al momento del tiro e spedisce alto.
Al 6’ Coda prova la conclusione in porta, sul secondo palo, da posizione defilata, ma il suo sinistro a giro termina sul fondo.
Al 13’ Benevento vicino al vantaggio: prima con una gran conclusione di Armenteros respinta da Silvestri, poi con Ricci bravo ad arrivare per primo sulla ribattuta, ma impreciso al tiro.
Al 26’ Coda libera al tiro Del Pinto con un preciso scarico all’indietro, ma il centrocampista giallorosso spazza alto.
Al 32’ Gran numero di Ricci sull’out di destra. Il trequartista del Benevento si infila in area passando in mezzo a due difensori gialloblù e tenta il tiro a giro all’incrocio: palla di un soffio fuori.
Al 34’ Provvidenziale l’intervento difensivo nella propria area di Dawidowicz su Coda che stava preparando il tiro.
Al 36’ Dalla linea mediana Viola serve una gran palla a Coda che, con una conclusione al volo, colpisce il palo alla sinistra di Silvestri. Il secondo assistente però aveva alzato la bandierina per segnalare il fuorigioco dell’attaccante campano.
Al 39’ Occasione per il Verona. Sul cross di Danzi dalla sinistra, Pazzini in tuffo spedisce di poco alto sulla traversa.
Al 40’ Lee prova un tiro dai venti metri, ma non inquadra lo specchio.
Al 44’ Sulla punizione concessa al Verona per un fallo di Ricci su Lee, Zaccagni prova la botta dalla distanza: sfera che sibila il palo alla destra di Montipò.
Al 45’ Benevento in vantaggio. Con un gran tiro sinistro sul primo palo di Coda. Su un lancio di Viola, Armenteros non riesce a stoppare la sfera che arriva a Coda che, al volo, fa secco Silvestri sul suo palo.
Termina senza recupero la prima frazione. Benevento meritatamente in vantaggio.

SECONDO TEMPO
Al 2’ Raddoppio del Benevento. Ancora con Coda che sfrutta come meglio non poteva la sponda aerea di Armenteros.
Al 5’ Opportunità per il Verona con Pazzini che, dal limite, spara alto.
Al 8’ Brividi per il Benevento. La punizione di Vitale scavalca la barriera ed esce di un soffio.
Al 10’ Viola prova una conclusione a giro dal limite: respinge in tuffo Silvestri.
Al 12’ Fa un gran numero Faraoni su Caldirola. Il centrocampista scaligero si libera con una ruleta del difensore sannita e calcia in porta: la sfera sibila il palo alla destra di Montipò.
Al 16’ Su sviluppi d’angolo, intervento decisivo di Montipò che dice no al gran colpo di testa di Bianchetti indirizzato all’angolino.
Al 19’ Ci prova Zaccagni dal vertice sinistro dell’area di rigore: palla alta.
Al 23’ Intervento dei sanitari per Bandinelli. Bucchi decide comunque di sostituirlo con Buonaiuto.
Al 27’ Buona manovra del Verona con Bianchetti che scarica al centro dell’area per Zaccagni, ma la conclusione del calciatore gialloblù è da dimenticare.
Al 33’ La conclusione da buona posizione di Handerson esce di poco, ma il tiro è stato deviato in angolo da Antei.
Al 35’ Di Gaudio prova la conclusione da posizione defilata. Montipò è sulla traiettoria e blocca.
Al 36’ Armenteros fa un gran lavoro sulla corsia di destra: prima supera in dribbling Dawidowicz, quindi finta la conclusione e poi scarica per Tello, il quale spara altissimo.
Al 41’ Coda serve una gran palla a Tello che prova il tiro sul primo palo, mette in angolo Silvestri.
Al 45’ Concessi 5 minuti di recupero.
Al 46’ Gran filtrante in area di Di Gaudio a cercare Laribi, Montipò esce provvidenzialmente.
Al 48’ Rigore per il Benevento. Dawidowicz stende in area Buonaiuto e Nasca decreta la massima punizione.
Al 49’ Coda non fallisce dal dichetto. Spiazzato Silvestri. Tripletta per il bomber di Cava de Tirreni.
Al 50’ Finisce qui. Il Benevento espugna il Bentegodi con una tripletta di Coda. Gran prova dell’ undici giallorosso.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628