Materasseria Italiana Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Frosinone 1-0: superati anche i ciociari. Decisivo il penalty trasformato da Viola

Scritto da il 21 dicembre 2019 alle 17:39 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Ai ragazzi di Inzaghi serviranno gli occhi della tigre per domare la leonessa. I ciociari hanno infatti ottenuto 20 punti nelle ultime 8 gare. Un deciso cambio di passo dopo le difficoltĂ  iniziali.
FORMAZIONI: Nel Benevento Inzaghi ritorna alla formazione tipo avendo recuperato Hetemaj dopo il turno di squalifica.
Nel Frosinone una sola novitĂ : Dionisi dal primo minuto per Ciano.

CosĂŹ in campo:
BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Maggio (K), Antei, Caldirola, Letizia; Hetemaj, Schiattarella, Viola (38’st Tuia); Kragl (23’st R. Insigne), Sau (29’st Improta); Coda,
A disposizione: Manfredini, Gori, Del Pinto, Volta, Basit, Gyamfi, Vokic, Armenteros
Allenatore: Filippo Inzaghi
FROSINONE (3-5-2) Bardi; Brighenti (K), Ariaudo, Capuano; Zampano, Paganini (17’st Haas), Maiello, Gori, Beghetto (35’st Trotta); Dionisi (46’st Citro), Novakovich
A disposizioni: Iacobucci, Bastianello, Salvi, Matarese, Tribuzzi, Vitale, Szyminski, Ciano, Krajnc
Allenatore: Alessandro Nesta
Arbitro: Livio MARINELLI di Tivoli.
Assistenti: Oreste Muto di Torre Annunziata e Pasquale Capaldo di Napoli
Quarto Ufficiale: Ivan Robilotta di Sala Consilina
RETI: 21’pt su rig. Viola (B)
Ammoniti: 33’pt Gori (F); 9’st Zampano (F); 11’st Paganini (F); 38′st Brighenti (F); 39’st Haas (F); 52’st Capuano (F);
Angoli: 4-3
Fuorigioco: 1-1
Recupero: 3‘pt; 8‘st
Spettatori: 10538

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 2 Benevento subito pericoloso. Cross di Maggio dalla destra e stacco in area di Coda: salva in angolo Bardi.
All’8 Il Frosinone risponde con un destro dalla lunga distanza di Dionisi che, però, non inquadra lo specchio.
Al 15’ Frosinone pericoloso con un tiro cross di Gori che scavalca Montipò e si stampa sulla traversa.
Al 18’ Fallo di mano in area di Capuano su un cross di Maggio. L’arbitro assegna la massima punizione. Protestano i giocatori di Nesta, ma l’arbitro ha deciso.
Al 20’ Bardi indovina l’angolo, ma il tiro di Viola è preciso e finisce nel sacco, ma l’arbitro lo fa ripetere.
Al 21’ Viola non cambia l’angolo mentre Bardi si: spiazzato il portiere e palla in fondo al sacco.
Al 35’ Punizione pericolosa di Kragl che, dai 35 metri col mancino, sibila il palo alla destra di Bardi.
Al 36’ Si fa vedere pure il Frosinone, ancora con Gori. Questa volta il centrocampista gialloblù tiene bassa la sfera e termina di un soffio sul fondo alla sinistra di Montipò
Al 40’ Benevento pericoloso. Azione personale di Sau che entra in area dal lato corto del campo si accentra e prova a sorprendere Bardi sul suo palo: palla di un soffio sul fondo.
Al 43’ Problemi con l’impianto di illuminazione al Ciro Vigorito. Cala la visibilità per via di qualche problema elettrico ai riflettori dello stadio. Non tutte le luci sono accese e l’arbitro interrompe il gioco proprio su un’azione d’attacco del Benevento.
Al 46’ Si riprende. I tifosi accendono le torce dei cellulari come ad un concerto. Che spettacolo!
Al 48’ Termina qui il primo tempo. Benevento meritatamente in vantaggio al termine della prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO
Ripresi a funzionare completamente i riflettori. Squadre in campo per il secondo tempo.
Adesso ci sono problemi di comunicazione tra arbitro e primo assistente.
Finalmente si gioca.
Al 3’ Provvidenziale salvataggio in area di Viola che si immola su un tiro ravvicinato di Zampano.
Al 8’ Brivido per il Benevento. Caldirola buca l’intervento, ma Paganini non ne approfitta sparando sulla rete esterna da ottima posizione.
Al 12’ Buona chance per il Benevento. Sul traversone in area sul secondo palo di Kragl, spendido stacco di Antei e palla fuori di un soffio.
Al 22’ Frosinone pericoloso con un tiro di Haas che Letizia devia, ma la sfera si impenna e termina di un soffio alta sopra la traversa.
Al 31’ Problemi per l’arbitro Livio Marinelli di Tivoli. Il direttore di gara zoppica vistosamente ed è costretto a lasciare il campo al quarto ufficiale Ivan Robilotta di Sala Consilina.
Al 38’ Contropiede del Benevento innescato da Letizia che serve Viola il cui tiro dai 25 metri si stampa sul palo. Sulla ribattuta raccoglie Coda che calcia clamorosamente fuori.
Al 41’ Traversone dalla sinistra di un inesauribile Letizia, zampata di Improta: sfera di un soffio fuori alla destra di Bardi .
Al 45’ Saranno 8 i minuti di recupero.
Al 54’ Finisce qui dopo 9 interminabili minuti di recupero. Il Benevento si impone anche col Frosinone.
di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628