Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

San Giovanni di Ceppaloni, il prossimo weekend dedicato a Sant’Antonio Abate

Scritto da il 18 gennaio 2019 alle 11:36 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli, Sociale, Società. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Profumi e sapori di una vita contadina ormai lontana, tradizioni che rivivono per non essere perdute e per consegnare, ciclicamente, alle nuove generazioni un passato che è diventato storia, che caratterizza un territorio, un paese, il luogo dove si è scelto di vivere.

Ai festeggiamenti religiosi in onore di Sant’Antonio Abate, che prevedono nella giornata di domenica 20 gennaio 2019, alle ore 11, la Santa Messa nella Chiesa di San Giovanni Battista nella frazione San Giovanni di Ceppaloni e la benedizione degli animali e delle sementi, si affiancano quelli civili con appuntamenti che prediligono la buona cucina di una volta.

Per la regìa di Mario Parente, il Comitato festa di San Giovanni di Ceppaloni ha allestito una due giorni di eventi fra tradizione, religione, cultura, enogastronomia e divertimento.

Sabato 19 gennaio 2019, alle ore 17.30, sarà inaugurata la mostra “C’era una volta”, esposizione di abbigliamento e attrezzature del passato.

Alle 19.30, inoltre, nella Sala parrocchiale, è prevista una cena a base di pasta e fagioli, carne e puorco e papauli, con aglianico. A seguire maxi tombolata con ricchi premi.

Domenica 20 gennaio 2019, alle ore 8.00 arrivo della banda musicale “Città di Pannarano” ed inizio della questua per le strade di San Giovanni di Ceppaloni.

A seguire alle 11.30, in piazza Chiesa di San Giovanni di Ceppaloni ci sarà la benedizione degli animali e delle sementi.

Alle ore 12.00 inizio del “Percorso del gusto” con “La cucina della nonna”, prelibatezze culinarie di piatti tipici e antichi: cotiche, salsicce, “cicole e patate”, minestra maritata, polenta e dolci casarecci e degustazione del tartufo bianco di Ceppaloni.

Inoltre si potrà assistere alla preparazione e quindi alla degustazione di prodotti dell’antica arte casearia a cura di “Giorgio Colagiovanni”, insieme alla ricotta di pecora preparata all’istante dalle sapienti mani di nonna Rina de “La Serra del Taburno” e la cagliata di donna Mafalda.

I più piccini potranno partecipare a passeggiate a cavallo.

Alle ore 18.00  accensione del tradizionale “catuozz” di S.Antonio e degustazione del “pizzillo” con broccoli e salsiccia. Quindi spettacolo musicale di Antonio Mandato e vendita all’asta dei doni con le rinomate gag di Franchino.

Alle 22.00 spettacolo pirotecnico  della “Fire Works” di Angelo Catiello e figli di Beltiglio di Ceppaloni.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628