Materasseria Italiana Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, posticipo Salernitana-Benevento 0-2: espugnato l’Arechi con una gran prova di maturità dei giallorossi

Scritto da il 16 settembre 2019 alle 21:52 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Benevento chiamata alla prova Salernitana, in un derby, quello dell’Arechi, che si preannuncia infuocato. I granata hanno iniziato bene questo campionato e sono a punteggio pieno dopo le vittorie contro Pescara e Cosenza. Il Benevento è a 4 punti: dopo il pari di Pisa, si è imposto in maniera roboante contro il Cittadella.
FORMAZIONI – Nella Salernitana ci sono Odjer e Giannetti dal primo minuto per Akpa Akpro e Djuric. Tra i giallorossi debutto per l’ultimo arrivato in casa giallorossa, Pierperin Hetemaj, chiamato a sostituire l’infortunato Schiattarella.

Così in campo
SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo (12’st Kalombo), Migliorini, Jaroszynski; Cicerelli, Odjer (25’st Maistro), Firenze, Di Tacchio (K), Kiyine; Jallow (25’st Cerci), Giannetti
A disposizione: Vannucchi, Lopez, Djuric, Sedric, Morrone, Pinto, Dziczek.
Allenatore: Giampiero Ventura
BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Maggio (K), Volta, Caldirola, Letizia; R. Insigne (30’st Improta), Viola (48’st Del Pinto), Hetemaj, Tello; Coda, Sau
A disposizione: Manfredini, Gori, Rillo, Kragl, Tuia, Basit, Gyamfi, Di Serio, Antei, Vokic
Allenatore: Filippo Inzaghi
Arbitro: Eugenio ABBATTISTA di Molfetta
Assistenti: Edoardo Raspollini di Livorno e Damiano Margani di Latina
Quarto Ufficiale: Giacomo Camplone di Pescara
RETI: 16’st Viola (B); 20’st Sau (B)
Ammoniti: 23’pt Jallow (S); 32’pt Di Tacchio (S); 14’st Giannetti (S)
Note: Benevento in campo con la terza maglia, quella azzurra, celebrativa del novantenario del club e che fu indossata agli albori del calcio nel capoluogo sannita.
Angoli: 5-7
Recupero: 1‘pt; 4‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 13’ Benevento pericoloso con un’incursione di Coda ben servito da Insigne. La conclusione della punta giallorossa sorvola la traversa.
Al 33’ Palla col contagiri di Viola per lo stacco di Volta che non trova la porta, ma c’era fuorigioco.
Al 34’ Benevento vicino al vantaggio. Scambio Coda-Insigne con quest’ultimo che si accentra e tira dal limite: palla clamorosamente sul fondo.
Al 37’ Benevento ancora pericoloso. Su un cross di Letizia, la sfera arriva a Coda, sul cui tiro ravvicinato Migliorini ci mette il corpo ed evita un probabile gol.
Al 41’ Sulla sponda di Tello ci prova Insigne, ma la sfera è deviata in angolo da Migliorini.
Al 42’ Sugli sviluppo d’angolo, diagonale velenoso di Letizia che termina poco lontano dal secondo palo.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Al 46’ Traversone di Odjer dalla destra, ma Firenze svirgola la battuta di prima intenzione: palla sul fondo.
Benevento padrone del campo nel primo tempo, ma impreciso al tiro. La squadra di Inzaghi ha chiuso nella propria metà campo i padroni di casa, ma non è riuscita a trovare la via del gol.

SECONDO TEMPO
Al 5’ Salernitana pericolosa. Doppio passo di Kiyine sulla sinistra e cross in mezzo per Giannetti che, di testa, manda alto.
Al 6’ Replica del Benevento. Coda guadagna il fondo e serve sottomisura Sau che calcia fuori.
Al 9’ Errore in disimpegno del Benevento, ma Jallow non ne approfitta, sparando alto oltre la traversa.
Al 14’ Jallow crossa per Giannetti che ci prova di testa, la palla viene deviata in angolo con la schiena da Volta
Al 16’ Su sviluppi di un calcio d’angolo corto, il Benevento si porta in vantaggio con un gran gol di Viola. Il suo sinistro a incrociare è violentissimo e non lascia scampo a Micai.
Al 17’ Prova a reagire subito la Salernitana con un tiro dalla lunga distanza di Jaroszynski che Montipò mette in angolo.
Al 20’ Raddoppio del Benevento. Sau riceve una gran palla da Maggio e si ritrova solo davanti a Micai. Per l’attaccante sardo diventa un gioco da ragazzi battere il portiere di casa.
Al 22’ Salernitana pericolosa. Sul traversone di Kiyine, Jallow trova la deviazione volante ma manda di un soffio sul fondo.
Al 27’ Sau prova a superare due difensori granata in area, per fortuna interviene il portiere Micai che allontana.
Al 37’ Sull’angolo di Viola stacca indisturbato Coda, ma non centra la porta.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero.
Al 46’ Azione di ripartenza del Benevento con Coda che è atterrato al limite dell’area. Sulla sfera arriva Tello che spara alto da buona posizione.
Al 49’ Terminata la gara. Il Benevento espugna l’Arechi. Partita di personalità dei giallorossi che hanno sempre avuto la gara in mano.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628