Primi Anni Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Spezia 2-3: terza sconfitta consecutiva per i giallorossi

Scritto da il 16 marzo 2019 alle 14:57 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Match delicato per i sanniti questo pomeriggio al Ciro Vigorito. Contro lo Spezia gli uomini di Bucchi sono chiamati a riscattare il doppio black-out patito nelle ultime due trasferte. Anche i liguri non vengono da un buon momento, avendo vinto in una sola occasione nelle ultime 5 partite.

Così in campo
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Antei (25’st Di Chiara), Caldirola; Letizia (K), Tello, Crisetig, Bandinelli (18’st Armenteros), Improta (25’st Buonaiuto); R. Insigne, Coda
A disposizione: P. Gori, Zagari, Del Pinto, Viola, Maggio, Gyamfi, F. Ricci, Asencio, Vokic.
Allenatore: Cristian Bucchi
SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi (K), Ligi, Augello; Mora, M. Ricci (40’st De Francesco), Bartolomei (31’st Maggiore); Vignali, Okereke, Da Cruz. (38’st Pierini)
A disposizione: Manfredini, Barone, Brero, Crivello, Galabinov,
Allenatore: Pasquale Marino
Arbitro: Antonio Giua di Olbia
Assistenti: Pasquale Cangiano di Napoli e Andrea Capone di Palermo
Quarto Ufficiale: Mario Vigile di Cosenza
RETI: 32’pt su rig. M. Ricci (S); 33’pt Insigne (B); 18’st Da Cruz (S); 21’st Okereke (S); 42’st Armenteros (B);
Ammoniti: 6’pt Terzi (S); 31’pt Montipò (B); 38’pt M. Ricci (S); 27’st Mora (S); 43’st Okereke (S);
Espulso: 39’st Volta (B) per doppia ammonizione
Angoli: 11-4
Fuorigioco: 0-1
Recupero: 0’pt ; 5’st
Spettatori: 9978

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Prima del fischio d’inizio cerimoniale di rito con la scoperta della targa in onore dei giornalisti sanniti Russo e Buratto, scomparsi qualche mese fa, a cui è stata intitolata la tribuna stampa dello stadio ‘Ciro Vigorito’
Al 1’ Benevento subito pericoloso con un gran tiro di Tello da fuori area. Sulla respinta di Lamanna ci prova, da posizione defilata, Improta, ma guadagna solo un angolo.
Al 2’ Dall’angolo si avvita Volta, ma sulla traiettoria c’è un difensore dello Spezia che devia in angolo.
Al 7’ Occasione Benevento. Insigne guadagna un fallo a limite dell’area e si incarica lui stesso di battere la punizione: il suo rasoterra a cercare il palo più lontano termina di poco sul fondo alla destra di Lamanna.
Al 20’ Match più bloccato adesso dopo i primi minuti iniziali aggressivi del Benevento.
Al 31’ Rigore per lo Spezia. Azione di ripartenza dei liguri con Mora che, dal lato sinistro, serve in area Okereke, Montipò tenta di contrastarlo in uscita ma lo atterra. Guia decreta il rigore e amminisce il portire giallorosso.
Al 32’ Matteo Ricci non fallisce il penalty. Montipò spiazzato. Aquilotti in vantaggio.
Al 33’ Pareggio immediato del Benevento. Da un lancio dalla destra di Letizia, Improta prova la conclusione e, sulla respinta di Lamanna, Insigne mette dentro a porta vuota.
Al 35’ Sul cross dalla sinistra di Insigne, Coda salta più in alto del suo marcatore e di testa colpisce la parte alta della traversa.
Al 42’ Conclusione potente di Letizia dai 25 metri, Lamanna alza in angolo.
Al 45’ Termina qui la prima frazione. Il parziale all’intervallo è di 1-1. Al vantaggio dei liguri con Matteo Ricci, gemello di Federico, ha risposto immediatamente Insigne.
Lo svantaggio ha fatto svegliare di colpo i sanniti che raggiunto il pari hanno provato a completare la rimonta rendendosi pericolosi in altre due occasioni.

SECONDO TEMPO
Al 3’ Assegnato un calcio di rigore al Benevento. Sugli sviluppi di angolo, l’arbitro ravvisa un intervento falloso in area di De Col su Caldirola e non esita a fischiare la massima punizione.
Al 4’ Coda spiazza il portiere ma la sfera termina fuori. E’ il terzo errore dal dischetto dell’attaccante giallorosso in questo campionato.
Al 11’ Gran palla di Insigne, dal fronte destro a quello sinistro, per Coda che entra in area e calcia sul palo lontano: il tiro è deviato in angolo
Al 18’ Raddoppio Spezia con Da Cruz che, servito ottimamente sulla sinistra da Mora, dai sedici metri piazza la palla sotto l’incrocio sul palo protetto da Montipò.
Al 20’ Prova a reagire il Benevento con un bel tiro di Improta dal vertice sinitro dell’area: palla alta.
Al 21’ Terzo gol dello Spezia. Azione di ripartenza dello Spezia con Mora, il quale serve Okereke che, tutto solo, mette a sedere Montipò e deposita in rete.
Al 39’ Espulso per doppia ammonizione Volta nel Benevento per aver fermato fallosamente Okereke.
Al 40’ Punizione pericolosa di De Francesco, alza sopra la traversa Motipò.
Al 42’ Accorcia le distanze il Benevento con un gol del Puma Armenteros che in area controlla una ribattuta, si gira e spedisce la palla nel sacco.
Al 45’ Concessi 5 minuti di recupero.
Al 50 Finita. Il Benevento perde per la terza volta consecutiva. Nel finale i sanniti provano a reagire e, seppur in inferiorità numerica, trovano la rete con Armenteros, ma non basta a evitare la sconfitta.
Nel prossimo turno i sanniti faranno visita all’Ascoli.

Di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628