Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Livorno-Benevento 0-2: la capolista si impone anche al Picco.

Scritto da il 14 dicembre 2019 alle 18:35 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Testa-coda al Picchi di Livorno. I padroni di casa, ultimi in classifica, affrontano la prima della classe Benevento.
Il neo tecnico degli amaranto Paolo Tramezani, chiamato a sostituire l’esonerato Breda, si schiera col 3-5-2 con Murillo al fianco di Mazzeo.
Nel Benevento, Pippo Inzaghi preferisce partire con un più prudente 4-4-2 con Viola nel ruolo dello squalificato Hetemaj e Tello e Kragl sulle corsie esterne.

Così in campo:
LIVORNO (3-5-2): Plizzari; Bogdan, Gonnelli, Gasbarro (5’st Porcino); Morganella, Delprato, Agazzi, Luci, Marsura; Mazzeo (25’st Raicevic), Murillo (27’pt Braken)
A disposizione: Ricci, Zima, Di Gennaro, Rizzo, Morelli, Rocca, Marras, Boben, Viviani
Allenatore: Paolo Tramezzani
BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Maggio (K), Antei, Caldirola, Letizia; Tello, Schiattarella, Viola; Kragl (26’st Tuia), Sau (30’st R. Insigne),Coda (41’st Armenteros)
A disposizione: Manfredini, Gori, Del Pinto, Improta, Basit, Gyamfi, Di Serio, Vokic,
Allenatore: Filippo Inzaghi
Arbitro: Riccardo ROS di Pordenone
Assistenti: Vittorio Di Gioia di Modena e Manuel Robilotta di Sala Consilina.
Quarto Ufficiale: Matteo Gariglio di Pinerolo
RETI: 12’pt Kragl (B); 40’st Letizia (B)
Ammoniti: 21’pt Schiattarella (B); 22’pt Kragl (B); 23’pt Morganella (L); 15’st Sau (B); 34’st Coda (B); 39’st Gonnelli (L)
Angoli: 5-9
Fuorigioco: 2-1
Recupero: 2‘pt 5‘st

CRONACHE DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
All’8’ Murillo riceve da Mazzeo e prova dal limite: palla sul fondo.
Al 12’ Benevento in vantaggio. Dall’angolo, Kragl batte basso per Sau che gli restituisce palla all’altezza del vertice destro. L’esterno tedesco libera un sinistro violento che termina sotto l’incrocio alla destra di Plizzari.
Al 26’ Benevento vicino al raddoppio. Gran cross dalla sinistra sul secondo palo di Letizia, si avvita Coda che di testa manda di un soffio sul fondo.
Al 27’ Costretto al primo cambio il Livorno. Si infortuna Murillo, al suo posto entra Broken.
Al 28’ Sull’angolo di Kragl, prolunga sul secondo palo Tello, schiaccia di testa Coda, ma non trova lo specchio
Al 30’ Ci prova Marsura con un tiro a giro sul secondo palo: sfera alta.
Al 33’ Il cross di Sau pesca Viola che calcia in porta: blocca Plizzari.
Al 36’ Letizia guadagna il fondo e mette in mezzo per l’accorrente Coda che in estirada, manda di un soffio fuori.
Al 39’ Kragl ci prova su punizione dai 25 metri. Il tiro è centrale e non troppo potente: controlla in due tempi Plizzari.
Al 44’ Brivido per il Benevento. La difesa giallorossa non riesce a spazzare su un cross di Mazzeo, la palla è controllata dal Delprato che fortunatamente calcia fuori.
Al 45’ Concessi due minuti di recupero.
Al 47’ Termina qui il primo tempo. Benevento in vantaggio con una strepitosa rete di Kragl.

SECONDO TEMPO
Al 5’ Altro infortunio in casa Livorno. Non ce la fa Gasbarro costretto a lasciare il posto a Porcino.
Al 7’ Livorno pericoloso. Azione sulla sinistra di Marsura che supera Maggio e mette in area per Braken, la cui conclusione al volo è bloccata da Montipò.
Al 16’ Il Livorno colpisce il montante con un colpo di testa di Bogdan che anticipa Montipò in uscita; ma il difensore del Livorno sul cross di Lucci era in offside.
Al 19’ Doppia Occasione per il Benevento. Kragl vince un rimpallo sulla trequarti avversaria e serve Coda al limite. L’attaccante giallorosso calcia in porta ma Plizzari respinge in tuffo e poi si ripete su Tello bravo ad arrivare sulla respinta.
Al 31’ Su una punizione di Porcino, repinge la difesa sannita, la sfera arriva a Marsura che cicca la conclusione.
Al 37’ Sulla botta da fuori di Tello, si fa trovare pronto Plizzari che blocca a terra.
Al 40’ Raddoppio del Benevento. Su una punizione di Tuia, Morganella non è fortunato nel controllo. Letizia raccoglie sui 25 metri e se ne va, arriva al limite poi conclude chirurgicamente all’angolino per il gol che chiude la partita.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero.
Al 47’ Benevento vicino al tris. Su una palla messa in mezzo da Maggio Armenteros non ci arriva per un soffio, mentre la zampata di Letizia sul secondo palo trova l’opposizione di un difensore amaranto: poi arriva Plizzari e blocca.
Al 50’ Termina qui. Il Benevento passa anche a Livorno Con questa ottiene la quarta vittoria consecutiva, l’undicesima in campionato e continua la sua marcia solitaria in testa alla classifica.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione IL SANNITA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01755500624