Materasseria Italiana Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Servizio 118, sciopero di dodici ore per il prossimo 25 ottobre

Scritto da il 14 ottobre 2019 alle 18:03 e archiviato sotto la voce Foto, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Servizio 118, sciopero di dodici ore per il prossimo 25 ottobre

Di seguita la missiva avente ad oggetto la dichiarazione di sciopero di 12 ore previsto per il prossimo 25 ottobre inoltrata dai dipendenti della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia operanti nel servizio 118 di Benevento e Provincia al Prefetto.
“La presente viene inviata nel rispetto della legge come dichiarazione di sciopero di 12 ore, per tutti i dipendenti della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia operanti nel Servizio 118 di Benevento e Provincia, per il giorno 25 ottobre 2019 in seguito all’esito negativo del tentativo preventivo di conciliazione esperito dalla Prefettura di Benevento in data 10 ottobre 2019 a seguito di formale dichiarazione dello stato di agitazione del 25 settembre 2019 che si allega unitamente ai documenti Prefettizi, il tutto in ossequio alla Leggi 146/90 et 83/2000 et successive modifiche ed integrazioni nonchĂ© ai regolamenti di settore.
La Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia (di seguito denominata CNMI) gestrice dell’appalto del servizio 118 emergenza urgenza di Benevento e provincia, per conto dell’ASL di Benevento, continua a tutt’oggi a:
1 Mettere in campo, avverso buona parte dei propri dipendenti rei di aver adito le vie giudiziarie per vedersi riconosciuto il diritto ad un’equa e congrua retribuzione dopo averla richiesta in tutte le forme concertative possibili anche nostro tramite, atteggiamenti volti a lederne la dignità ed a danneggiarli economicamente.
2 A trasferire senza giusto preavviso il personale dipendente che ha adito il giudice del lavoro per aver diritto ad una equa e congrua retribuzione costituzionalmente garantita, si pensi che solo nell’ultimo bimestre sono state trasferite 14 unità tra autisti soccorritori ed infermieri.
3 A tutt’oggi i turni vengono comunicati, all’intera forza lavoro che costa di circa 120 unità, nella migliore delle ipotesi i turni del mese successivo vengono comunicati al personale l’ultimo o il penultimo giorno utile del mese precedente, rendendo loro impossibile organizzare la vita extra lavorativa.
Pertanto, vista la presa di posizione della CNMI nell’ignorare le nostre umane e non eccessive richieste, la nostra Organizzazione Sindacale con sommo rammarico non puĂČ far altro che Proclamare ai sensi delle Leggi 146/90 et 83/2000 et successive modifiche ed integrazioni nonchĂ© ai regolamenti di settore lo Sciopero di 6 ore con la seguente articolazione, le prime 6 ore di ogni turno lavorativo del giorno 25 ottobre prossimo venturo.
In Ultimo, Si invita la Spett.le CNMI a voler inviare alla Prefettura di Benevento l’elenco del personale che garantirà la continuità delle prestazioni indispensabili per assicurare il rispetto dei valori e dei diritti garantiti dalla Costituzione.
Dal canto loro i dipendenti aderenti allo sciopero lo comunicheranno verbalmente o per iscritto ala CNMI”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628