Materasseria Italiana Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Qualificazione Euro 2021 Woman, Italia-Georgia 6-0: l’Italia femminile ne rifila sei alla Georgia

Scritto da il 8 novembre 2019 alle 17:29 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

All’andata fu un rigore di Cristiana Girelli a regalare tre punti preziosi all’Italia femminile del ct Milena Bertolini. Questa sera al Vigorito di Benevento le azzurre dovranno vincere per continuare a restare in testa alla classifica, attualmente condivisa con la Danimarca. Le due compagini sono a punteggio pieno con 12 punti. ma le loro colleghe danesi sono messe meglio con la differenza reti. La Georgia è invece ultima con 0 punti.

CosĂŹ in campo:
ITALIA (4-4-2): Giuliani; Guagni, Linari, Gama (C) (29’pt Fusetti), Bartoli; Rosucci (17’st Caruso), Giugliano, Galli, Cernoia; Girelli, Sabatino (9’st Salvatori Rinaldi);
A disposizione: Aprile, Piazza, Bergamaschi, Marinelli, Tarenzi, Glionna, Boattin , Tucceri Cimini, Greggi.
Coach: Milena Bertolini
GEORGIA (5-4-1): Gabunia; Pasikashuili, Kalandadze, Sutidze (C), Tatuashvili, Raukh; Bakradze, Todadze, Matveeva (26’st Cheminava), Tchkonia (10’st M. Danelia); Chichinadze (40’st N. Danelia)
A disposizione: Sukhashvili, Gabelaia, Kadagishvili, Chkhartishvili, Tsotseria, Khaburdzania
Coach: Levan Bajelidze
Arbitro: Iuliana Elena Demetrescu (Rou)
Assistenti: Petruta Claudia Iugulescu (Rou) e Elena Mihaela Tepusa (Rou)
Quarto Ufficiale: Cristina Mariana Trandafir (Rou)
Osservatore arbitrale: Jenny Palmqvist (Swe)
Delegato UEFA: Natasa Joksimovic (Srb)
RETI: 9’pt Linari (I); 24’pt Guagni (I); 27’pt Girelli (I); 31’pt e 46’st Sabatini (I); 6’st Rosucci (I);
Ammoniti: 4’st Pasikashuili (G)
Angoli: 13-0
Fuorigioco: 1-0
Recupero: 1’pt

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 2’ Primo tiro delle azzurre con Bartoli: blocca a terra Gabunia.
Al 5’ Italia vicino al gol. Guagni dalla destra mette in area un palla troppo lunga per Girelli, ci arriva però Sabatini appostata sul secondo palo, ma la conclusione ravvicinata dell’attaccante a porta vuota termina sul montante.
Al 9’ Italia in vantaggio. Da sviluppi d’angolo, la sfera arriva sul secondo palo a Linari che spedisce in fondo al sacco.
Al 18’ La sforbiciata di Cernoia da buona posizione sul cross di Girelli termina di poco sul fondo.
Al 23’ Su un cross di Guagni per poco il portiere Gabuia non combinava la frittata: sbaglia la presa e la sfera termina di un soffio in angolo.
Al 24’ Dal corner che ne segue, l’Italia trova il raddoppio proprio con Guagni.
Al 27’ Tris Italia. Un tiro dai 16 metri, non proprio irresistibile di Cristiana Girelli non è trattenuto dal portiere georgiano e finisce in fondo al sacco.
Al 28’ Traversa di Rosucci. Italia vicino al quarto gol.
Al 31’ Quarto gol dell’Italia. Su un tiro dalla distanza ma piuttosto centrale di Galli, Gabunia respinge, ma Sabatini è ben appostata e ribadisce in rete.
Al 42’ Bel fraseggio dell’Italia che libera Rosucci al tiro: respinge di pugno Gabunia.
Al 45’ Concesso 1 minuto di recupero.
Al 46’ Quinto gol dell’Italia. A segno ancora Sabatino con un tacco spettacolare.
Termina 5-0 la prima frazione di gara. Italia nettamente padrona del campo.

SECONDO TEMPO
Al 5’ Schema dell’Italia su calcio di punizione. Cernoia serve Gugliano che prova la conclusione dal limite: sfera che sibila il palo alla destra di Gabunia.
Al 6’ Sesto gol dell’Italia con Martina Rosucci. Dopo un cross basso di Giugliano, Rosucci si trova la palla sui piedi, precisa la mira con la sfera che termina nell’angolo più lontano.
Al 8’ Italia ancora pericolosa con Bartoli, ma Gabunia salva tutto in uscita. Poi la sfera arriva a Girelli la cui conclusione a giro si stampa all’incrocio.
Al 13’ Altro miracolo del portiere ospite che, d’istinto, col piede, manda in angolo una conclusione da buona posizione di Cernoia.
Al 21’ Traversone di Guagni per la testa di Giugliano che manda fuori di un soffio.
Al 22’ Altra conclusione ravvicinata di Giugliano: tiro centrale, blocca a terra Gabunia.
Al 28’ Italia in 10. Cambi terminati per il ct Bertolini. Guagni si infortuna dopo uno scontro con un’avversaria ed è costretta ad abbandonare il campo.
Al 30’ Rovesciata acrobatica in area di rigore di Salvatori Rinaldi, la sfera termina di un soffio fuori
Al 39’ Ci prova Galli dal limite: tiro alto.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero.
Al 45’ Tiro potente di Giugliano dai 20 metri: palla sul fondo.
Al 48’ Punizione a giro di Girelli: di poco a lato alla destra di Gabunia.
Al 49’ Termina qui. L’Italia batte la Georgia 6-0.
Di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628