Materasseria Italiana Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Vitulano, Il Comune aderisce alla piattaforma pagoPA

Scritto da il 8 novembre 2019 alle 12:58 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Vitulano, Il Comune aderisce alla piattaforma pagoPA

Il Comune di Vitulano, come previsto dall’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) e dall’art. 15, comma 5-bis, del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, ha aderito al sistema pagoPA, il sistema di pagamenti elettronici realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid), per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione.

Pertanto, il cittadino che intende usufruire di servizi comunali può effettuare il pagamento mediante il nuovo sistema. Cinque i servizi disponibili on line, tra cui il pagamento del blocchetto mensa.

A breve, assicura il Sindaco Raffaele Scarinzi, la possibilitĂ  sarĂ  ampliata anche ad altri servizi quali tributi, tasse, utenze, bolli e qualsiasi altro tipo di pagamento verso il Comune.

“E’ un modo diverso, più naturale e immediato per i cittadini di interagire con la Pubblica Amministrazione, il cui utilizzo comporta un risparmio economico per il Paese.”

Il nuovo servizio nasce con la collaborazione della societĂ  vitulanese ASF A Software Factory di Pedicini Domenico – gestore dei software comunali da oltre 20 anni. Il servizio è stato coordinato per l’Ente dal funzionario Pietro Cusano mentre per la societĂ  il trait d’union è stato il Dott. Antonello Botte.

I pagamenti si effettuano tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti. L’utente si registra al sito http://vitulano.soluzionipa.it/portal/ successivamente viene autenticato e da quel momento in poi è abilitato ad operare direttamente sul sito.

Si amplia, quindi, la platea dei Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) come ad esempio:

le agenzie della banca

Utilizzando l’home banking del PSP (riconoscibili dai loghi CBILL o pagoPA)

Presso gli sportelli ATM abilitati delle banche

Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica presenti sul territorio comunale

Presso gli Uffici Postali.

L’obiettivo è quello di permettere al cittadino di scegliere forme di pagamento moderne, a minima frizione, con possibilità per il mercato di integrare lo strumento, aggiungendo nuove modalità e rendendo il sistema più aperto e flessibile”, conclude Scarinzi.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628