Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Livorno-Benevento 2-0: Sconfitta amara per la Strega che scivola al quarto posto.

Scritto da il 4 marzo 2019 alle 21:56 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Vincere per riprendersi la seconda piazza e portarsi a -1 dalla capolista Brescia. E’ quello che proveranno a fare gli uomini di Bucchi sul difficile campo dei labronici, nel match che chiuderà di fatto l’ottavo turno di ritorno del campionato di Serie B.

Così in campo:
LIVORNO (3-4-1-2): Zima; Bogdan (31’st Boben), Di Gennaro, Gonnelli; Valiani, Luci (K), Agazzi, Porcino; Diamanti (27’st Giannetti); Raicevic (18’st Dumitru), Murilo Mendes
A disposizione: Meri, Crosta, Eguelfi, Gasbarro, G. Gori, Fazzi, Kupisz, Salzano, Rocca
Allenatore: Roberto Breda
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Volta (11’st Viola), Caldirola; Maggio (K), Bandinelli, Crisetig, Buonaiuto (1’st F. Ricci), Letizia; R. Insigne (25’st Armenteros), Coda
A disposizione: P. Gori, Zagari, Del Pinto, Antei, Tello, Costa, Improta, Gyamfi, Goddard,.
Allenatore: Cristian Bucchi
Arbitro: Daniele Minelli
Assistenti: Michele Lombardi di Brescia e Fabio Schirru di Nichelino
Quarto Ufficiale: Alessandro Prontera di Bologna
RETI: 20’pt Diamanti (L); 30’pt Gonnelli (L)
Ammoniti: 2’pt Porcino (L); 32′pt Volta (B); 33’st Ricci (B)
Espulso: 31’st Maggio (B) per somma d’ammonizioni
Angoli: 2-8
Fuorigioco: 4-0
Recupero: 2’pt; 4’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 2’ Punizione dal lato corto di destra battuta da Insigne direttamente in porta: mette in angolo Zima.
Al 10’ Livorno pericoloso. Fraseggio Raicevic-Murillo al limite dell’area. Il brasiliano indirizza sul secondo palo il diagonale, ma fortunatamente Montipò riesce a intercettare la conclusione.
Al 13’ Le due squadre si fermano per un saluto alla memoria di Davide Astori, prematuramente scomparso un anno fa.
Al 20’ Livorno in vantaggio con Diamanti. Sul tiro potente e preciso del fantasista amaranto dalla lunga distanza Montipò si lascia sorprendere.
Al 26’ Buonaiuto prova a sorprendere Zima con un tiro a giro dalla distanza: palla sul fondo, oltre il secondo palo
Al 27’ Il tiro di Coda dal limite è respinto da Zima.
Al 28’ Ci prova anche BAndinelli, blocca a terra il portiere amaranto.
Al 30’ Raddoppio del Livorno. Sulla punizione di Diamanti sul secondo palo, si fa trovare pronto Gonnelli che di testa trafigge Montipò sul suo palo.
Al 45’ Concessi 2 minuti di recupero.
Termina qui la prima frazione. Benevento sotto di due gol al Picchi.

SECONDO TEMPO
Al 1’Bucchi opera il primo cambio: Ricci per Buonaiuto.
Al 9’ Diamanti prova a sorprendere Montipò quasi dalla linea mediana, palla di poco alta sopra la traversa.
Al 15’ Viola penetra in area dalla sinistra e mette in mezzo, spazza in angolo la difesa.
Al 31’ Espulso Maggio per somma di ammonizioni. Benevento in 10.
Al 32’ La punizione dal limite di Giannetti sul secondo palo termina sul fondo. Ha controllato bene Montipò
Al 37’ su un tiro di Viola riprende Armenteros che in piena area si fa spazio e da posizione defilata calcia in porta: palla sul palo.
Al 41’ Buona occasione per il Livorno con Dumitru che innesca Giannetti, ma la sua conclusione dal limite è bloccata da Montipò.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero.

Benevento mai in partita al Picchi. Zima inoperoso nella ripresa. Troppo poco un guizzo di Armenteros per impensierire i labronici, sempre attenti e concentrati, bravi a non concedere niente ai giallorossi. Brutta sconfitta per gli uomini di Bucchi che interrompono la striscia risultati utili consecutivi a dieci e si vedono sorpassati da Palermo e Pescara.

Di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628