Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Venezia 3-0: un doppio Insigne e Coda stendono i leoni della Laguna

Scritto da il 3 febbraio 2019 alle 15:09 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Benevento riprende dopo la sosta al secondo turno. L’avversario di quest’oggi è il Venezia di mister Walter Zenga. In classifica i sanniti hanno un margine di vantaggio di cinque punti sui lagunari.
FORMAZIONI – Nel Benevento, Bucchi manda in campo dal primo minuto il neoacquisto Lorenzo Crisetig. In mediana fuori a sorpresa il colombiano Tello, al suo posto Buonaiuto, impiegato ancora una volta come mezzala di centrocampo.
Nel Venezia mister Zenga opta per lo stesso modulo tattico impiegato nel derby contro il Padova. Rientrano Bruscagin e Zennaro sulla linea di centrocampo e in attacco Rossi è affiancato dall’ultimo arrivato Bocalon.

Così in campo
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Di Chiara; Letizia (K), Buonaiuto (24’st Tello), Crisetig (30’st Del Pinto), Bandinelli, Improta (19’st Gyamfi); Coda, R. Insigne
A disposizione: Gori, Zagari, Viola, Tuia, Costa, F. Ricci, Asencio, Armenteros, Caldirola.
Allenatore: Cristian Bucchi
VENEZIA: (3-5-2): Vicario; Modolo, Coppolaro, Domizzi (K); Zampano, Besea (30’st Pinato), Zennaro (19’st Schiavone), Segre, Bruscagin; Rossi (21’st Vrioni), Bocalon.
A disposizione: Facchin, Lezzerini, Bentivoglio, Suciu, Clair, Mazan, Lombardi, Cernuto, Garofalo
Allenatore: Walter Zenga
Arbitro: Luigi Nasca di Bari.
Assistenti: Andrea Tardino di Milano e Salvatore Affatato di Vico
Quarto Ufficiale: Alessandro Meleleo di Casarano
RETI: 18’st e 50′st Insigne (B); 44’st su rig Coda (B);
Ammoniti: 13’pt Bocalon (V); 26’pt Segre (V); 42’pt Volta (B); 18’st Insigne (B); 34’st Domizzi (V); 37’st Tello (B)
Espulso: 36’st Domizzi (V)
Angoli: 6-3
Recupero: 1‘pt; 5‘st
Spettatori: 9810

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 9’ Prima conclusione in porta. Vicario blocca in presa bassa un tiro di Coda
Al 13’ Benevento pericoloso. Cross basso dalla sinistra di Bandinelli per Insigne che da pochi passi spara altissimo.
Al 18’ Botta da fuori di Segre, traiettoria sporcata da Bocalon in posizione di offside. L’arbitro fa riprendere da fondocampo.
Al 21’ Gioco di Insigne in mezzo a due e palla filtrante per Letizia. L’esterno basso entra in area dalla destra, ma il suo cross è intercettato da Vicario che blocca a terra.
Al 28’ Occasione Benevento. Punizione a giro di Insigne dai 20 metri, alza in angolo Vicario.
Al 30’ Palla filtrante di Besea per Rossi che insacca, ma il secondo assistente aveva alzato la bandierina per segnalare il fuorigioco.
Al 40’ Cross sul secondo palo di Insigne per la testa di Coda che stacca bene ma non inquadra la porta.
Al 44’ Da azione d’angolo, Improta raccoglie palla e calcia in porta, ma il suo diagonale finisce largo.
Al 46’ Benevento pericoloso. Dall’angolo di Insigne, stacca Volta, ma la sfera carambola sul palo dopo una deviazione.
Termina 0-0 il primo tempo.
Poche emozioni fin qui. Il Benevento ha provato ad alzare i giri del motore nel finale di tempo, ma la difesa ospite ha retto senza troppi affanni.

SECONDO TEMPO
Al 3’ Di Chiara prova la botta dalla lunga distanza, la palla si alza troppo e termina oltre la traversa.
Al 12’ Lancio di Domizzi dalla trequarti per la testa di Bocalon: la palla termina alta sulla traversa.
Al 13’ Azione personale di Buonaiuto che, dal limite, tenta la soluzione a giro sul secondo palo: sfera sul fondo.
Al 18’ Benevento in vantaggio. Grandissimo gol di Insigne che sfrutta come meglio non poteva un assist di Coda.
Al 25’ Da sviluppi d’angolo, riprende Domizzi che, dalla linea dei 16 metri, si coordina bene, ma il suo fendente termina di un soffio sopra la traversa.
Al 36’ Espulso Domizzi per proteste.
Il tiro di Pinato dai 20 metri termina fuori alla sinistra di Vicario.
Al 37’ Ci prova Coda, sfera sul fondo.
Al 40 Venezia pericoloso. Bocalon scambia con Pinato che, da buona posizione si vede respingere la conclusione da un attentissimo Montipò.
Al 43’ Insigne lancia in profondità Bandinelli che viene travolto in area da Coppolaro. L’arbitro assegna il penalty.
Al 44’ Coda non fallisce dagli undici metri. 2-0 Benevento.
Al 45’ Concesso 5 minuti.
Al 50’ Terzo gol del Benevento. Sul cross di Bandinelli dalla sinistra, stacco imperioso di Insigne che fa secco Vicario.
Termina qui.
Un gran bel Benevento specie nella ripresa. La squadra di Bucchi è salita in cattedra e di forza si è presa la partita.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628