Primi Anni Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Carpi 3-1.La Strega ritrova la vittoria e il sorriso.

Scritto da il 2 aprile 2019 alle 20:52 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Benevento a caccia del successo questa sera contro la squadra di Castori. I biancorossi occupano l’ultima posizione della graduatoria e gli uomini di Bucchi devono puntare alla vittoria che, in casa giallorossa, manca da quattro turni.
FORMAZIONI: Bucchi propone la difesa a quattro, schierando Improta sull’out di sinistra. In mediana, accanto ai riconfermati Viola e Del Pinto, si rivede Buonaiuto che andrà ad occupare la fascia sinistra. In attacco c’è Armenteros a fare da spalla a Coda.
Nel Carpi, Castori recupera il laterale basso di destra Kresic; mentre in mediana, rispetto all’ultimo impegno c’è solo Coulibaly; sulla trequarti spazio dal primo minuto a Marsura che giocherà dietro la punta Arrighini.

Così in campo:
BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Maggio, Antei, Volta, Improta; Del Pinto, Viola (31’st Crisetig), Buonaiuto (23’st Di Chiara); Ricci (40st Tello); Coda, Armenteros
A disposizione: P. Gori, Zagari, Costa, Gyamfi, R. Insigne, Goddard, Asencio, Vokic.
Allenatore: Cristian Bucchi
CARPI (4-4-1-1): Piscitelli; Kresic, Sabbione, Poli (33’st Pezzi), Rolando; Pachonik (1’st Mustacchio), Vitale, Coulibaly, Crociata (12’st Vano); Marsura; Arrighini
A disposizione: Serraiocco, Sambo, Suagher, Marcjanik, Buongiorno, Piscitella, Romairone, Jelenic, Saric.
Allenatore: Fabrizio Castori
Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna.
Assistenti: Edoardo Raspollini di Livorno e Andrea Tardino di Milano
Quarto Ufficiale: Niccolò Baroni di Firenze
RETI: 1’pt Improta (B); 16’pt Vitale (C); 38’pt Maggio (B); 24’st su rig Viola (B)
Ammoniti: 11’st Buonaiuto (B)
Angoli: 5-5
Fuorigioco: 1-2
Recupero: 1’pt; 5’st
Spettatori: 9505

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 1’ Dopo appena 30’’ Benevento in vantaggio. Gol di Impronta su una splendida verticalizzazione di Coda che, al limite dell’area, trova il corridoio giusto per Improta il cui diagonale bacia il palo più lontano ed entra in porta.
Al 6’ Buono spunto del Carpi con Sabbione sulla sinistra che serve al limite Crociata. La sua conclusione è deviata in angolo da una deviazione di Volta.
Al 8’ Ci prova dai 20 metri Coda, ma la sua rasoiata termina di un soffio a fondo campo.
Al 10’ Occasione per il Carpi. Coulibaly serve una palla d’oro a Rolando che non riesce ad approfittare di un liscio di Improta e spara alto.
Al 16’ Pareggio del Carpi. Dall’angolo di Crociata, la sfera arriva a Vitale appostato al limite dell’area. Il centrocampista biancorosso ha tutto il tempo di prendere la mira e infilare nell’angolino alla destra di Montipò.
Al 18’ Benevento pericoloso. Su una punizione di Viola, stacca in area Coda, ma la sfera termina sul fondo.
Al 20’ Carpi vicino al vantaggio con Arrighini che sfugge alla marcatura di Antei, ma da pochi passi spara altissimo.
Al 26’ Cosa ha sprecato Coda. Maggio dalla destra mette una gran palla in mezzo all’area per Coda che calcia incredibilmente alto.
Al 34’ Su un traversone lungo dalla destra di Maggio riesce a trovare il modo di colpire Coda, ma la sfera termina sulla rete esterna alla destra di Piscitelli
Al 34’ Che si divora pure Armenteros. Splendida l’imbucata di Coda per l’attaccante di origini cubane che a tu per tu con Piscitelli incespica sulla palla e spreca tutto.
Al 38’ Benevento nuovamente in vantaggio su un filtrante di Viola, Armenteros la lascia passare, palla a Maggio che col sinistro fulmina Piscitelli sul primo palo.
Al 42’ Buona iniziativa di Buonaiuto che dalla mediana arriva fino ai 25 metri e calcia a giro in porta: palla di poco a lato alla sinistra di Piscitelli.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Termina qui. Giallorossi avanti 2-1 al termine dei primi 45 minuti di gioco. Un buon primo tempo dei sanniti che hanno peccato d’ingenuità sulla rete del pareggio, ma poi hanno avuto la forza e l’insistenza di ributtarsi in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio.

SECONDO TEMPO
Al 1’ Pronti via e per poco il Carpi non restituisce il favore impallinando il Benevento, ma Montipò chiude splendidamente lo specchio su una conclusione di Mustacchio, ottimamente servito da Crociata.
Al 2’ Costretto alle cure mediche Montipò che ha subito un colpo dopo l’intervento su Mustacchio.
Al 9’ Benevento pericoloso. Ma Piscitelli sventa in tuffo la conclusione dai 16 metri di Buonaiuto dopo un suggerimento di Coda.
Al 18’ Carpi vicino al pareggio. Su un cross basso di Marsura dalla sinistra, Vano trova la zampata ma Montipò, in tuffo, a mano aperta, la toglie dalla porta.
Al 23’ Ricci è atterrato in area da Kresic, l’arbitro fischia il penalty.
Al 24’ Viola non fallisce. Resta immobile Piscitelli che vede la palla entrare in porta dalla parte destra.
Al 26’ Benevento vicino al poker. Palla di Coda in verticale per Improta, che si vede respingere il tiro da Sabbioni
Al 30’ Il Carpi ci prova su calcio piazzato. Ma Montipò sventa la punizione di Vitale.
Al 36’ Dall’angolo di Vitale, ci prova l’ex Pezzi: tiro fuori dallo specchio.
Al 41’ Crisetig pericoloso su punizione. Il suo tiro a giro col mancino termina di un soffio a lato.
Al 45’ Concessi 5 minuti di recupero.
Al 49’ Azione insistita di Coda che arriva a limite e tira: conclusione debole e centrale, blocca Piscitelli.
Al 50 termina qui. Il Benevento trova la vittoria e il sorriso.
Nel prossimo turno i giallorossi faranno visita al Perugia.
di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628