Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B – ore 15.00, Crotone-Benevento tra salvezza e terzo posto

Scritto da il 1 maggio 2019 alle 09:21 e archiviato sotto la voce Calcio, Foto, Sport, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Serie B – ore 15.00, Crotone-Benevento tra salvezza e terzo posto

Con fischio d’inizio alle ore 15.00 il Benevento scende in campo oggi a Crotone: i calabresi nell’ultimo turno hanno ottenuto una vittoria fondamentale per la salvezza nello scontro diretto di Venezia ma ora non possono, come dire “rilassarsi” considerando gli ultimi sforzi da fare per centrare la salvezza in questo girone di ritorno in cui con il rientro di Stroppa in panchina al posto di Oddo la squadra è riuscita a risollevarsi dopo il disastroso girone di andata.

Ma il “nostro” Benevento come sappiamo è ancora teoricamente in corsa per la promozione diretta anche se realisticamente, di fatto, dovrà accontentarsi di giocare i playoff e proverà a farlo nel migliore dei modi superando in classifica il Palermo e piazzandosi al terzo posto. La trasferta di oggi a Crotone contro una squadra determinata a chiudere o quasi il discorso salvezza non sarà però semplice.

Proprio sulla squadra di Zamparini insiste la spada di Damocle del possibile deferimento, ma Bucchi è stato sin troppo chiaro: “Pensiamo a noi stessi”!

Per quanto concerne la formazione, il tecnico giallorosso come noto dovrà fare a meno di Del Pinto, Antei, Maggio, oltre a dover dirimere il consueto dubbio dulla trequarti tra Ricci e Insigne. Pare certa invece la conferma in avanti di Coda e Armenteros.

Il tecnico dei rossoblù, Giovanni Stroppa, si è espresso, durante la conferenza stampa alla vigilia del match in merito alla sfida contro la compagine guidata da Cristian Bucchi: “Probabilmente i quattro gol fatti a Venezia hanno esaltato ancor di più la prestazione, ma le prestazioni dei ragazzi erano state già importanti perché abbiamo fatto un grande girone di ritorno. Aumenta l’autostima, la consapevolezza non soltanto per il gioco o la prestazione ma individualmente. Dobbiamo pensare al Benevento, una gara cruciale per il prosieguo. La nostra attenzione non è rivolta a quello che abbiamo fatto perché purtroppo ancora non possiamo tirare le somme oggi. La mia concentrazione e la mia determinazione come del resto quella della squadra deve essere non verso quello che è stato fatto, perché se contro Maggio e compagni non facciamo risultato siamo di nuovo qui con l’acqua alla gola. Contro il Benevento è la partita, è la finale, contro un avversario tosto, forte ed in salute quindi a maggior ragione dobbiamo stare sul pezzo e concentrati”.

Il Benevento? “È una squadra completa – ha sottolineato Stroppa – che sa giocare a campo aperto, ha gamba, individualità, tempi di gioco in quasi tutti i suoi giocatori. Dobbiamo stare attenti a non perdere la palla perché con giocatori così qualitativamente importanti puoi andare in difficoltà sempre, quindi bisogna lavorare bene in entrambe le fasi”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628