Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Cremonese 2-1: Coda e Insigne stendono la Cremonese. Ai grigiorossi non basta Migliore

Scritto da il 27 ottobre 2018 alle 14:41 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Secondo impegno consecutivo tra le mura amiche per il Benevento che, questo pomeriggio, per il nono turno della serie B, affronta la Cremonese. I giallorossi arrivano a questo match dopo il successo sofferto e di misura contro il Livorno, la Cremonese da imbattuta e dopo ben 21 giorni di riposo.
FORMAZIONI – Moduli speculari per i due tecnici, Bucchi e Mandorlini, che si affronteranno col 4-3-3. Nel Benevento unico assente è il capitano Cristian Maggio, al suo posto il giovane Gyamfi. Diverse, invece, le defezioni in casa Cremonese: mancano all’appello il bomber Paulinho, gli attaccanti Piccolo e Montalto; e i difensori Terranova e Renzetti.
Così in campo
BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Gyamfi, Volta, Billong, Letizia (19’pt Di Chiara); Tello, Viola, Bandinelli; Insigne (12’st Ricci), Coda, Buonaiuto (31’st Improta)
A disposizione: Montipò, Gori, Sparandeo, Antei, Costa, Goddard, Nocerino, Volpicelli, Asencio.
Allenatore: Cristian Bucchi.
CREMONESE (4-3-3): Radunovic; Mogos, Kresic, Claiton, Migliore; Arini, Croce (38’pt Greco), Castagnetti (31’st Boultam); Carretta (11’st Strefezza), Brighenti, Castrovilli
A disposizione: Ravaglia, Volpe, Marconi, Del Fabro, Spaviero, Renzetti
Allenatore: Andrea Mandorlini.
Arbitro: Aleandro Di Paolo
Assistenti: Vincenzo Soricaro di Barletta e Giuseppe Maccadino di Pesaro
Quarto Ufficiale: Luca Massimi di Termoli
RETI: 16’pt Coda (B); 36’pt Insigne (B); 8’st Migliore (C)
Ammoniti: 21’pt Arini (C); 42’pt Bandinelli (B); 11’st Carretta (C); 16’st Strefezza (C); 23’st Volta (B); 35’st Billong (B); 48’st Tello (B)
Angoli: 7-6
Fuorigioco: 0-1
Recupero: 4’pt; 7‘st
Spettatori: 10011

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 1’ Ci prova subito la Cremonese con un tiro a giro da posizione defilata di Castrovilli: sfera alta, oltre il secondo palo.
Al 2’ Letizia costretto alle cure dei sanitari, portato a bordo campo, sembra claudicante.
Al 3’ Letizia rientra. Pare essersi ripreso.
Al 7’ Benevento pericoloso. Sul traversone dalla sinistra di Letizia, Coda stacca di testa, ma ne esce un passaggio per Radunovic che blocca senza affanno.
Al 8’ Altra occasione per Coda, ma Radunocic c’è e blocca a terra.
Al 11’ Castrovilli entra in area dalla sinistra e prova a sorprendere Puggioni sul primo palo, ma l’estremo giallorosso respinge di piede.
Al 15’ Angolo pericoloso di Castagnetti che attraversa tutta l’area senza che nessun grigiorosso riesce a deviare in porta.
Al 16’ Benevento in vantaggio. Insigne serve Coda, che fa un gran numero in area di rigore, prima rientra sul sinistro, sbarazzandosi della marcatura di un avversario e poi calcia a giro nell’angolo opposto.
Al 19’ Letizia non ce la fa, chiede il cambio. Entra Di Chiara.
Al 23’ Ci prova anche Insigne col sinistro a girare sul secondo palo, ma la sfera si spegne a fondocampo.
Al 26’ Cure mediche per Croce.
Al 36’ Raddoppio della Strega. Coda serve una gran palla a Roberto Insigne che di punta infila Radunovic in uscita.
Al 37’ Azione personale di Viola che arriva al limite e calcia in porta, ma non inquadra lo specchio.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero
Al 49’ Sull’angolo di Castagnetti, Claiton colpisce in torsione, ma la sfera termina alta sopra la traversa.
Termina qui il primo tempo. Benevento in vantaggio grazie alle reti di Coda e Insigne.

SECONDO TEMPO
All’8 La Cremonese accorcia con un bel tiro dal limite di Migliore. Un pò sorpreso Puggioni.
Al 27’ Benevento vicino al tris. Gran punizione di Coda che centra in pieno il montante alla destra di un immobile Radunovic
Al 38’ altro numero di uno stanchissimo Coda che riesce con un paio di finte a liberarsi di due marcatori, ma la conclusione termina sul fondo.
Al 45’ Volta serve Coda che libera Viola al tiro: palla deviata in angolo da un difensore grigiorosso.
Concessi 5 minuti di recupero.
Termina qui, dopo quasi 8 minuti di recupero. Il Benevento riesce a far sua la contesa dopo che la Cremonese era riuscita a riaprirla in apertura di ripresa. Prossimo incontro della Strega è con lo Spezia nel turno infrasettimanale.
di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628