Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Perugia 2-1: orgoglio Strega, successo all’ultimo respiro

Scritto da il 24 novembre 2018 alle 17:43 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Giallorossi in campo questa sera al Vigorito contro il Perugia, per il tredicesimo turno del campionato di Serie B. I sanniti devono riscattarsi dopo la sconfitta contro lo Spezia di settimana scorsa e guadagnare posti in classifica. Gli umbri, invece, si presentano con una striscia di 3 vittorie consecutive e non hanno intenzione di fermarsi.
FORMAZIONI – Bucchi rispolvera il 4-3-3 dopo i precedenti turni. Le uniche novità sono Letizia esterno basso a destra e l’impiego dal primo minuto di Improta. Nel 4-3-1-2 dell’ex campione del mondo, Alessandro Nesta, c’è il classe ’92 Ngawa al posto di Mazzocchi.

Così in campo:
BENEVENTO (4-3-3): Montipò; Letizia, Volta, Billong, Di Chiara; Tello, Viola (27’st Buonaiuto), Bandinelli; Asencio, Coda, Improta (38’st Ricci);
A disposizione: Puggioni, Gori, Sparandeo, Antei, Gyamfi, Insigne R., Goddard, Cuccurullo, Filogamo
Allenatore: Cristian Bucchi
PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Ngawa, Cremonesi, Gyomber, Falasco; Kingsley, Bianco (40’st Moscati), Dragomir; Verre (31’st El Yamiq); Vido (24’st Mustacchio), Melchiorri
A disp: Leali, Perilli, Felicioli, Mazzocchi, Sgarbi, Bordin, Bianchimano, Terrani, Kouan.
Allenatore: Alessandro Nesta
Arbitro: Luca Massimi di Termoli
Assistenti: Davide Imperiale di Genova e Salvatore Affatato di Vico
Quarto Ufficiale: Nicolò Marini di Roma 1
RETE: 17′pt Coda (B); 34’pt Verre (P); 45’st Bandinelli (B)
Ammoniti: 37’pt Gyomber (P); 3’st Bandinelli (B); 8’st Vido (P); 20’st Viola (B);
Espulso: 30’st Falasco (P)
Angoli: 3-1
Fuorigioco: 0-1
Recupero: 1‘pt 6‘st
Spettatori: 9770

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
AL 9’ Per poco Montipò non la combina grossa. Il suo tentativo di rilancio sbatte sui piedi di Vido, la sfera si impenna, ma per fortuna l’estremo difensore riesce a recuperare in presa alta.
Al 17’ Benevento in vantaggio. Preciso il cross di Bandinelli, strepitoso lo stacco di testa di Coda: la sfera tocca il palo alla sinistra di Gabriel, tutto proteso in tuffo, e termina in rete.
Al 24’ Viola prova la punizione a giro col mancino, ma la sfera non si abbassa e termina alta.
Al 30’ Buona chance per il Benevento. Apertura di esterno di Coda per Viola che, dell’out di sinistra mette una gran palla in mezzo, ci arriva scoordinato proprio Coda e il suo colpo di testa si perde tra le braccia di Gabriel.
Al 34’ Pareggio del Perugia. Azione personale di Verre che arriva fino ai 20 metri e calcia a giro: palla che, anche in questo caso, tocca il palo e si insacca.
Al 43’ Bandinelli ci prova dai 20 metri, ma non inquadra lo specchio
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Termina qui il primo tempo: 1-1 il punteggio. Due giocate spettacolari sono valse due gol di ottima fattura. Match abbastanza equilibrato, comunque.

SECONDO TEMPO
Al 1’ Benevento subito pericoloso, Gabriel smanaccia come può un cross velenoso di Improta, poi si ripete su una conclusione ravvicinata di Tello.
Al 12’ Cross di Tello dalla destra per la testa di Asencio che non inquadra lo specchio: palla di un soffio a lato alla sinistra di Gabriel.
Al 15’ Perugia vicino al vantaggio. Azione tutta in un corridoio: Bianco serve Verre che mette in porta Kingsley che fortunatamente, sull’uscita di Montipò, mette fuori.
Al 25’ Sulla punizione di Viola, respinge Gabriel e Di Chiara ci prova dalla lunga distanza: il pipelet degli umbri ci arriva in due tempi.
Al 26’ Benevento vicino al gol. Traversone in area di Tello, ci arriva tutto sbilanciato Asensio che, di testa, costringe Gabriel all’intervento miracoloso.
Al 30’ Falasco atterra Asensio da dietro e l’arbitro lo espelle: rosso diretto per l’esterno difensivo biancorosso. Ma lo spagnolo lo aveva saltato netto e se ne stava andando verso la porta.
Al 35’ Azione insistita del Benevento che sta provando a vincere. Ci prova Improta con un colpo da arti marziali dal limite, ma la sfera termina alta.
Al 39’ Perugia pericoloso con un’azione di Melchiorri , ma fortunatamente il diagonale è largo.
Al 45’ Gol del Benevento. Gabriel respinge un tiro defilato di Ricci, ma deve inchinarsi alla rasoiata di Bandinelli che si infila a fil di palo
Al 47’ Ancora Benevento pericoloso. E’ Ricci a sfiorare il tris.
Al 48’ Grandissimo Montipò che sul tiro forte e angolato di El Yamik riesce a spedire in angolo la sfera.
Al 49’ Ripartenza veloce di Tello che arriva fino al limite dell’area, ma al momento del tiro si fa soffiare palla da dietro.
Al 50’ Altra ripartenza del Benevento con Asensio che viene strattonato in area, l’arbitro lascia correre.
Termina dopo 6 minuti di recupero.
Grande prova d’orgoglio e di maturità dei giallorossi che si vanno a prendere il successo contro un buon Perugia. Di Bandinelli il gol del successo, ma di Montipò la parata salva risultato
di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628