Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Crotone 3-0: successo rotondo e prezioso per la Strega

Scritto da il 23 dicembre 2018 alle 20:30 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Benevento riparte dopo il pareggio di Cosenza. L’imperativo di questa sera è vincere per restare aggrappati alla zona playoff e a -4 punti dalla seconda piazza occupata da un sorprendente Lecce. L’ostacolo non è dei più facili, nonostante il campionato quasi disastroso condotto fin qui dal Crotone. La squadra di Oddo è precipitata in zona retrocessione e dovrà andare a caccia di punti per togliersi da una situazione scomoda e non preventivabile all’inizio del torneo. I calabresi posseggono le qualità per riuscirci, i giallorossi dovranno fare attenzione e non sottovalutare i propri avversari.
FORMAZIONI – Tra le fila giallorosse riconfermato Antei in difesa con il rientrante Volta e Di Chiara. A centrocampo, dopo la partenza di Nocerino, Bucchi lancia Del Pinto dal primo minuto. In attacco si rivede Insigne che affiancherà Coda.
Nel Crotone, Oddo apporta un po’ di modifiche arretrando Faraoni sulla linea dei difensori e inserendo Golemic per lo squalificato Vaisanen; centrocampo le novità rispetto all’ultima uscita sono Firenze e Rohden; in attacco a far coppia con Budimir è stato avanzato Stoian. Parte dalla panchina Simy.

Così in campo:
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Di Chiara; Letizia (K), Tello, Del Pinto, Buonaiuto (41’st Sanogo) Improta; R. Insigne (28’st Ricci F.), Coda (33’st Asencio)
A disposizione: Puggioni, Gori, Billong, Maggio, Tuia, Costa, Gyamfi, Cuccurullo, Volpicelli
Allenatore: Cristian Bucchi
CROTONE (3-5-2): Cordaz, (K); Faraoni, Golemic, Sampirisi; Firenze, Barberis, Rohden (1’st Romero, 18’st Simy), Zanellato, Martella; Stoian (1’st Nalini), Budimir
A disposizione: Figliuzzi, Festa, Cuomo, Benali, Tripicchio, Molina, Nanni, Valietti, Spinelli.
Allenatore: Massimo Oddo
Arbitro: Antonio Giua di Olbia
Assistenti: Pasquale Capaldo di Napoli e Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni
Quarto Ufficiale: Lorenzo Illuzzi di Molfetta
RETI: 8’pt Insigne (B); 12’st su rig. Coda (B); 36’st Buonaiuto
Ammoniti: 21’pt Zanellato (C); 45’pt Stoian (C); 8’st Martella (C); 27’st Golemic (C); 45’st Montipò (B);
Spettatori: 10475
Angoli: 1-3
Fuorigioco:
Recupero: 1‘pt; 3‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
All’8’ Benevento in vantaggio. Letizia vince un contrasto aereo con la difesa avversaria, la palla arriva a Insigne che da pochi metri infila Cordaz: la palla passa sotto alle gambe dell’estremo difensore ospite.
Al 13’ Prova a reagire subito il Crotone. Sul cross dalla sinistra di Stoian, Budimir sfiora soltanto la sfera che termina poco distante dal palo più lontano.
Al 17’ Benevento vicino al raddoppio. Grande intuizione di Buonaiuto che, dalla propria trequarti, vede il taglio di Coda che a tu per tu con Cordaz non riesce a superarlo, decisivo l’intervento di Sampirisi.
Al 29’ Percursione per vie centrali di Letizia che si fa quasi 50 metri palla al piede poi serve sulla sinistra, ai 16 metri, Insigne che spara clamorosamente alto.
Al 32’ Prova ad affacciarsi il Crotone, Budimir serve sulla sinistra Firenze che, da posizione defilata, tenta il tiro a giro sul palo più lontano, ma la sfera esce abbondantemente.
Al 33’ Buona occasione per il Benevento con Coda che entra in area dalla destra, ma calcia sull’esterno della rete.
Al 40’ Letizia perde un contrasto in zona pericolosa, Budimir apre per Firenze sulla sinistra che, anziché chiudere il triangolo col compagno, calcia in porta, ma non inquadra lo specchio.
Al 41’ Tello si divora un gol sparando alto da pochi metri un assist di Improta.
Al 44’ Pennellata di Insigne per Improta che, di testa, spedisce clamorosamente sulla rete esterna.
Al 45’ Concesso 1 minuto di recupero.
Al 46’ Benevento avanti di un gol al termine della prima frazione, ma i giallorossi hanno sprecato tanto.

SECONDO TEMPO
AL 3’ Crotone pericoloso con Budimir. Il suo stacco in tuffo, in piena area, su cross tagliato di Firenze termina solo di un soffio a lato
Al 6’ Azione insistita di Improta che poi mette in area per Coda che solo davanti al portiere calcia praticamente tra le braccia di Cordaz.
Al 9’ La punizione a giro di Insigne termina alta sopra la traversa.
Al 11’ Rigore per il Benevento. Buonaiuto serve Insigne che viene atterrato in area.
Al 12’ Dal dischetto trasforma Massimo Coda. Cordaz intuisce il lato, ma non ci arriva: la palla entra a fil di palo.
Al 19’ Crotone pericoloso. Budimir mette a sedere Montipò ma ritarda la battuta, la difesa chiude in qualche modo ed evita di incassare il gol.
Al 21’ la conclusione dal limite di Improta è troppo morbida e centrale blocca senza problemi Cordaz.
Al 24’ Ci riprova Improta, questa volta dal vertice sinistro dell’area, ma il suo diagonale è nuovamente bloccato da Cordaz.
Al 32’ Dall’angolo di Barberis, stacco di Simy e palla di un soffio a lato.
Al 36’ Terzo gol della Strega. Del Pinto serve Buonaiuto che fa qualche metro, poi spara un destro sotto al sette, imprendibile per Cordaz.
Al 40’ Altra azione del Benevento con Buonaiuto che si porta a spasso un po’ di difensori, poi serve in maniera pregevole Improta che non riesce ad angolare abbastanza: ci arriva Cordaz.
Al 41’ Bucchi fa esordire il 2001 Sanogo, che dopo la presenza in Serie A la scorsa stagione ne colleziona una pure in serie B.
Al 43’ Occsione sprecata per il Crotone. Nalini si infila in area dalla destra, mette a sedere Montipò in uscita, ma calcia clamorosamente sull’esterno della rete.
Al 45’ Concessi 3 minuti di recupero.
Terminata. Successo rotondo e prezioso per il Benevento che ritrova la vittoria con una prova convincente davanti al pubblico di casa.

Di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628