Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Livorno 1-0: il Benevento vince di rigore, ma meritatamente

Scritto da il 22 ottobre 2018 alle 20:55 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Occasione di riscatto per il Benevento questa sera contro il Livorno. La squadra di Bucchi dopo il doppio passo falso contro Foggia e Pescara deve approfittare dei due turni interni per guadagnare nuovamente quota in classifica. I labronici non hanno avuto un buon avvio di stagione e i sanniti devono essere pronti a cogliere l’opportunità.
Così in campo
BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Billong, Letizia; Tello, Viola, Bandinelli (31’st Nocerino); Insigne R. (20’st Ricci), Coda, Buonaiuto (25’st Improta)
A disposizione: Montipò, Gori, Sparandeo, Di Chiara, Costa, Gyamfi, Goddard, Volpicelli, Asencio
Allenatore: Cristian Bucchi
LIVORNO (3-5-2): Mazzoni; Di Gennaro, Dainelli, Albertazzi; Maicon, Valiani, Bruno (30’st Agazzi), Rocca, Fazzi (18’st Raicevic); Diamanti, Giannetti (36’st Kozak)
A disposizione: Romboli, Zima, Iapichino, Soumaoro, Gonnelli, Frick, Parisi
Allenatore: Cristiano Lucarelli
Arbitro: Luigi Nasca di Bari
Assistenti: Niccolò Pagliardini di Arezzo e Daniele Marchi di Bologna
Quarto Ufficiale: Daniele De Santis di Lecce
RETI: 15’st su rig. Coda (B)
Ammoniti: 35’pt Giannetti (L); 1’st Tello (B); 30’st Diamanti (L); 35’st Raicevic (L);
Angoli: 12-2
Fuorigioco: 3-4
Recupero: 1’pt; 5’st
Spettatori: 10000

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 3’ Cross di Bandinelli dalla sinistra per la torsione di Coda, sfera di poco a lato alla destra di Mazzoni.
Al 5’ Uscita provvidenziale di Puggioni su una palla in area destinata a Giannetti.
Al 6’ Persione di Bandinelli che arriva fino ai 20 metri e calcia in porta: il tiro è deviato in angolo da un difensore.
Al 9’ Ancora una bordata di Bandinelli da fuori , sulla traiettoria trova di nuovo una maglia amaranto. Solo angolo per i giallorossi.
Al 12 Coda viene imbeccato da un lancio dalle retrovie e si ritrova solo davanti a Mazzoni, ma il suo diagonale è largo.
Al 14’ Sull’angolo di Insigne, stacca Buonaiuto, ma Mazzoni metter in corner con un intervento piuttosto goffo.
Al 30’ Buon traversone dalla sinistra di Letizia per Coda anticipato in angolo da Fazzi.
Al 38’ Occasione Benevento. Pennellata di Insigne in area per lo stacco di Buonaiuto, ci mette la manona Mazzoni e alza sopra la traversa.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Termina 0-0 la prima frazione. Benevento messo in difficoltà da un buon Livorno. I labronici stanno coprendo bene il campo, i giallorossi faticano a costruire il gioco e a uscire dal pressing degli avversari.

SECONDO TEMPO
Al 2’ Punizione dai 30 metri di Diamanti, sfera di un soffio a lato alla sinistra di Puggioni proteso in tuffo.
Al 9’ Buona iniziativa di Insigne che ci prova con un tiro a giro col mancino dai 18 metri, Mazzoni mette in angolo.
Al 13’ Coda guadagna una buona punizione dal limite, la batte Viola con un sinistro a giro che Mazzoni respinge.
Al 14’ Insigne è atterrato in area. Nasca decreta la massima punizione.
Al 15’ Dal dischetto, Coda non sbaglia: palla da una parte e portiere dall’altro.
Al 16’ Su un traversone di Rocca dalla sinistra, provvidenziale uscita di Puggioni che anticipa di un soffio Giannetti.
Al 22’ Occasione Livorno. Sulla torre di Dainelli, Raicevic prova a sorprendere Puggioni con una rovesciata, ma la sfera termina alta.
Al 23’ E’ troppo centrale la punizione di Coda, blocca Mazzoni.
Al 28’ Spiovente di Ricci sul secondo palo, si avventa Coda sulla palla, ma Mazzoni chiude bene l’angolo.
Al 34’ Livorno pericoloso con un filtrante di Giannetti per Raicevic su cui ci arriva in uscita Puggioni.
Al 37’ Ricci ci prova da posizione centrale: blocca Mazzoni.
Al 42’ Contropiede del Benevento con Improta che a pochi metri dalla porta calcia tra le mani del portiere amaranto.
Al 43’ Il Benevento rischia di subire il pari, su un mischione in area. Per fortuna la sfera finisce in angolo su una botta ravvicinata di Raicevic.
A

l 44’ Dall’angolo di Diamanti, ci prova Rocca da fuori, blocca un attentissimo Puggioni.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero.
Al 47’ Iniziativa di Maggio che intercetta palla sulla propria trequarti e poi lancia Coda, chiuso bene da Mazzoni che fa scudo con il corpo per ben due volte nella stessa azione.
Al 50’ Terminata. Il Benevento vince di misura, ma ha ampiamente meritato. I labronici si sono fatti vedere solo nel finale, ma la retroguardia giallorossa ha retto bene.
A fine gara squadra e tecnico del Livorno chiamati sotto la curva dai propri supporter che non hanno gradito l’ennesima sconfitta.
di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628