Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, derby Benevento-Salernitana 4-0: la Strega rifila un bel poker d’assi ai granata

Scritto da il 21 settembre 2018 alle 20:24 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Al Ciro Vigorito, questa sera, si sfideranno due squadre in salute. I giallorossi arrivano dal successo in trasferta sul campo del Venezia, la Salernitana dalla vittoria interna contro la neo promossa Padova.
Per il derby, mister Bucchi riconferma la stessa formazione andata in scena al Penzo di Venezia con Bandinelli e Ricci dal primo minuto. Mister Colantuono si affida al 3-5-2 con Djuric e Jallow terminali offensivi.

Così in campo:
BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Billong, Letizia; Tello, Viola, Bandinelli (41’st Del Pinto); Ricci (23’st Insigne), Coda (27’st Asencio), Improta
A disposizione: Montipò, Gori, Sparandeo, Antei, Di Chiara, Buonaiuto, Gyamfi, Nocerino, Volpicelli
Allenatore: Cristian Bucchi
SALERNITANA (3-5-2): Micai; Perticone, Schiavi, Gigliotti; D. Anderson (7’st Pucino), Akpa Akpro, Di Tacchio, Castiglia (15’st Di Gennaro), Casasola; Djuric, Jallow (32’st Vuletich)
A disposizione: Vannucchi, Vitale, Mantovani, Odjer, Palumbo, Bocalon, Migliorini, Anderson André, Mazzarani.
Allenatore: Stefano Colantuono
Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce
Assistenti: Michele Lombardi di Brescia e Edoardo Raspollini di Livorno
Quarto Ufficiale: Luca Massimi di Termoli
RETI: 29’pt Maggio (B); 29’st Improta (B); 44’ Insigne (B); 50’st Asencio (B)
Ammoniti: 37’pt Akpa Akpro (S); 46’pt Jallow (S); 1’st Ricci (B); 23’st Schiavi (S); 45’st Billong (B);
Angoli: 8-2
Fuorigioco: 0-1
Recupero: 1‘pt 5‘st
Spettatori: 13622

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Questo lo striscione esposto dalla Sud questa sera: “Rabbia, stupore, la parte, l’attore … dottore, che sintomi ha la felicità” omaggiando le note di Jovanotti in “Mi fido di te”…
Al 1’ Iniziato il derby longobardo.
Al 16’ Da un angolo di Viola, Bandinelli è messo giù in area, l’arbitro lascia proseguire e si innesca il contropiede della Salernitana. Fortunatamente l’azione si conclude senza pericoli per i giallorossi.
Al 21’ Puggioni controlla facilmente un colpo di testa centrale di Djuric che indirizza in porta un traversone dalla sinistra di Casasola.
Sul capovolgimento di fronte Viola prova la botta dalla lunga distanza, la sfera si perde oltre la traversa.
Al 29’ Benevento in vantaggio. Da azione d’angolo, Bandinelli scambia con Viola, palla in mezzo e incornata vincente di Maggio che poi festeggia alla Callejon.
Al 35’ La Salernitana prova la reazione. Da un azione d’angolo, Puggioni compie un grande intervento anticipando Djuric in uscita.
Al 37’ La conclusione dal limite di Coda è troppo centrale, non ha problemi Micai a bloccare.
Al 39’ Numero di Viola in mezzo a due e scarico per Bandinelli, la cui rasoiata dai 30 metri non impensierisce il numero uno della Salernitana.
Al 41’ traversone di Viola dalla destra, stacca Coda, ma Micai ci arriva e fa sua la palla.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Al 46’ brutto intervento di Jallow, in netto ritardo, su Letizia che resta a terra. L’esterno napoletano poco prima era stato già costretto a ricorrere alle cure mediche.
Termina qui il primo tempo. Benevento meritatamente in vantaggio al termine dei primi 45 minuti. La squadra di Bucchi ha gestito la gara per tutta la frazione. La Salernitana si è vista solo con un colpo di testa di Djuric.

SECONDO TEMPO
Al 6’ Anderson costretto a uscire in barella dopo un contrasto con Letizia.
Al 7’ Partenza aggressiva della Salernitana in questo secondo tempo: difesa giallorossa sotto pressione.
Al 9’ Ci prova Djuric, il più pericoloso dei suoi: blocca Puggioni.
Al 10’ Grande intervento di Micai che, con un volo alla sua destra, spedisce in angolo una conclusione di Ricci diretta all’angolino.
Al 21’ Jallow prova la conclusione da oltre 30 metri, Puggioni blocca a terra.
Al 24’ Buona trama della Salernitana con Di Gennaro che libera al cross sulla destra Casasola, ma il colpo di testa di Jallow è bloccato da un attentissimo Puggioni
Al 25’ Grande incursione in area di Coda che in piena accelerazione prova a indirizzare all’angolino, ci arriva Micai.
Al 29’ Raddoppio della Strega. Improta innesca la ripartenza di Insigne, prima di ricevere tutto solo il passaggio di ritorno dal compagno e trovarsi tutto solo davanti a Micai. L’esterno originario di Pozzuoli è poi bravo a fulminare Micai.
Al 41’ Benevento vicinissimo al 3-0 con Improta che colpisce la traversa. Acencio poi non riesce a ribadire in porta.
Al 44’ Tris della Strega con Insigne. Sul traversone dalla sinistra di Improta, Insigne si fa trovare pronto e di testa la mette in fondo al sacco.
Al 45’ Concessi 5 minuti di recupero.
Al 48’ Sul tiro improvviso di Letizia dalla sinistra, Micai alza miracolosamente sopra la traversa
AL 50’ Poker della Strega. Sul tabellino dei marcatori ci finisce Asensio che spedisce in porta un assist di testa del colombiano Tello.
Benevento superlativo questa sera, in controllo del match dall’inizio alla fine. La Salernitana è costretto a subire una quaterna spettacolare.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628