Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie A, Bologna-Benevento 3-0: la sosta non porta bene alla Strega che cade al Dall’Ara

Scritto da il 21 gennaio 2018 alle 14:56 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Dopo le due vittorie casalinghe consecutive, la squadra di De Zerbi va a caccia dei primi punti anche in trasferta. I giallorossi coltivano ancora le speranze salvezza e i colpi di mercato in questa sessione invernale ne rappresentano la prova. Alla corte di Roberto De Zerbi sono fin qui arrivati i calciatori francesi Billong (che ha già esordito) e Diabate (non convocato), i brasiliani Guilherme (in campo dal primo minuto) e Sandro e il serbo Djuricic.
Avversari di giornata sono i rossoblù del Bologna. La compagine allenata da Roberto Donadoni riprende dopo due sconfitte consecutive e ha voglia di rifarsi. Il Benevento da parte sua vorrebbe riscattare la sconfitta subita all’andata.
FORMAZIONI – Donadoni fa esordire dal primo minuto lo svizzero Dzemaili, di ritorno dal Montreal Impact (squadra della MLS americana); mentre De Zerbi lancia dall’inizio il fantasista brasiliano Guilherme, prelevato per sostituire Ciciretti dato in prestito al Parma.

Così in campo:
BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Maietta, Masina (42’st Torosidis); Dzemaili, Poli (33’st Pulgar), Donsah; Verdi, Destro (25’st Di Francesco), Palacio
A disposizione: Da Costa, Nagy, Gonzales, Krafth, Krejci, Crisetig, Helander, Cesar, Okwonkwo
Allenatore: Roberto Donadoni
BENEVENTO (3-4-3): Belec; Billong, Djimsiti, Costa; Lombardi (13’st Letizia), Viola, Memushaj, Venuti (27’st D’Alessandro); Guilherme, Coda, Brignola (21’st Djuricic)
A disposizione: Brignoli, Del Pinto, Cataldi, Di Chiara, Gyamfi, Sandro, Puscas, Iemmello, Lazaar.
Allenatore: Roberto De Zerbi
Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta
Assistenti: Lorenzo Manganelli di Valdarno e Giorgio Schenone di Genova
Quarto Ufficiale: Ivano Pezzuto di Lecce
Var: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo
Avar: Andrea Crispo di Genova
Ammoniti: 25’pt Poli (Bo); 33’pt Venuti (Be); 43’pt Dzemaili (Bo); 11’st Memushaj (Be); 24’st Mbaye (Bo);
RETI: 35’pt Destro (Bo); 28’st De Maio (Bo); 43’st Dzemaili (Bo);
Angoli: 5-3
Fuorigioco: 2-1
Recupero: 1‘pt; 7‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 1’ Bologna subito pericoloso con un colpo di testa in tuffo di Verdi su cross basso dalla sinistra di Palacio: Belec non si fa sorprendere.
Al 4’ Ancora un’occasione per il Bologna con una punizione da posizione centrale di Verdi dai 30 metri. Il suo mancino è centrale: blocca Belec.
All’8’ Risponde subito il Benevento. Azione di ripartenza di Venuti dalla sinistra che serve in profondità il neo acquisto Guilherme e palla sul palo alla destra di Mirante.
All’11 Dall’angolo di Guilherme, Lombardi di testa manda di un soffio sul fondo.
Al 35’ Bologna in vantaggio. Sulla punizione dalla destra tagliata in area di Verdi, Destro irrompe nel mischione e mette alle spalle di Belec.
Al 38’ Il Bologna sfiora il raddoppio con un diagonale di Palacio che Belec riesce ad allontanare.
Al 41’ Numero di Brignola in area rossoblù che, al momento del tiro, è anticipato dall’uscita di Mirante.
Al 42’ Miracoloso Belec che, da sviluppi d’angolo, sotto misura, si oppone prima a De Maio e poi a Mbaye.
Al 45’ concesso un minuto di recupero.
Termina qui il primo tempo. Sanniti sotto di un gol. Il Bologna ha fatto vedere di più, ma la rete, giunta su palla inattiva, poteva essere evitata con più attenzione difensiva. Nella ripresa i giallorossi dovranno essere più aggressivi se vogliono riacciuffare il match.

SECONDO TEMPO
Al 28’ Raddoppio del Bologna. Azione fotocopia del gol del primo tempo, con punizione di Verdi in area e tocco sottomisura di De Maio che fa secco Belec.
Al 37’ Bologna vicino al tris con una gran giocata di Verdi che, in area, si libera con una finta di Djimsiti e conclude in porta: fortunatamente il suo sinistro si spegne sul fondo.
Al 40’ Il Benevento prova a riaprirla. Sul cross in area dalla sinistra di Costa, Coda gira in porta di testa, ma Mirante ci arriva e salva la sua porta.
Al 43’ Tris Bologna. Azione personale di Dzemaili che arriva indisturbato fino al limite dell’area e piazza la palla nell’angolo alla destra di Belec.
Al 45’ Concessi 6 minuti di recupero.
Al 46′ Si gioca ancora.
Terminata. Il Bologna batte il Benevento per 3-0.
Brutta sconfitta per il Benevento. Nella ripresa la squadra di De Zerbi non ha neppure tentato di reagire allo svantaggio, scomparendo praticamente dal campo e lasciando l’intera posta in palio ai padroni di casa.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628