Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Benevento, Bucchi: “Soddisfatto dei ragazzi. A Udine andremo a fare la nostra partita”

Scritto da il 5 agosto 2018 alle 23:24 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Così mister Bucchi subito dopo il match di Coppa Italia tra Benevento e Imolese.
“Sono molto contento del risultato perché queste gare hanno molte insidie. Sembrano scontate, ma a volte si incontrano avversari che giocano la partita della vita perché non hanno nulla da perdere.
Abbiamo fatto un primo tempo intenso, con un ritmo alto, andando anche oltre i nostri limiti. Nella ripresa mi aspettavo un calo, sia fisico che mentale, perché era la prima partita. Ma abbiamo perso lucidità e queso non deve accadere. Quando non si ha gamba non bisogna rischiare la giocata. Le indicazioni sono comunque positive nonostante il gol preso.
In questo ritiro abbiamo lavorato benissimo. Ci sono mancate solo un pò di amichevoli che avrebbero potuto farci provare di più le cose.
INDIVIDUALITA’ – Viola e Nocerino devono trovare la forma e questo può avvenire solo giocando. Ricci e Insigne, per struttura, sono calcitori che fanno meno fatica a entrare in forma. Tutto sommato sono contento perché abbiamo iniziato con una vittoria. Anche il pubblico ci ha sostenuto.
Dovremo arrivare all’inizio del campionato al top della forma. Anche quando non abbiamo tutti i minuti nelle gambe preferisco fare il massimo per 45 minuti e negli altri gestire la partita con razionalità, usando la testa. Dobbiamo essere intelligenti a gestire i vari momenti delle gare.
UDINESE – Andremo a Udine a giocare la nostra partita. Dobbiamo avere una nostra identità indipendentemente dall’avversario. A Udine ci saranno momenti in cui soffriremo e altri in cui li faremo soffrire. Dobbiamo essere bravi a gestirli.
LETIZIA – Ha avuto problemi già verso la fine del ritiro. Oggi ha avuto un fastidio e non è potuto scendere in campo. Ma già da martedì dovrebbe essere a disposizione.
TELLO РDeve migliorare nella gestione. Lui ̬ un generoso ma deve anche saper gestire la palla.
PORTIERI – Sono stato chiaro. Montipò lo stimo molto, ma Puggioni è il titolare. Su Lorenzo Montipò ci crediamo. A Udine giocherà Puggioni, se dovessimo andare avanti farò giochare Montipò. Gori è uomo spogliatoio ed è importante sia fuori che dentro dal campo.
DIFENSORI – Ho difensori bravi. Ne ho di bravi anche ad impostare, ma per me devono essere bravi a difendere. Devono giocare semplice e mettere in condizione i centrocampisti di giocare.
ACENSIO – Non credo abbia problemi a giocare in questa squadra e col 4-3-3. Ci saranno momenti in cui dovremmo mettere palla su e le sue qualità nel gioco aereo potrebbero essere importanti. Nulla comunque vieta di cambiare modulo. Ho diversi giocatori che mi permettono di cambiare il sistema di gioco, non i concetti.
CAMPIONATO – Per ora penso solo a concentrarmi sull’inizio del campionato senza pensare ad altro.”

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628