Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Bucchi: “Ascoli avversario difficile, dovremo fare attenzione”

Scritto da il 2 novembre 2018 alle 18:45 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Queste le parole del tecnico del Benevento Cristian Bucchi alla vigilia della sfida interna contro l’Ascoli.

“Contro lo Spezia avrei preferito giocare, anche perché non siamo riusciti nemmeno ad allenarci bene. Loro verranno qui col morale alto avendo battuto l’Hellas Verona in settimana. Noi dobbiamo riuscire ad avere continuità nelle prestazioni e nei risultati.

Se avessimo giocato a La Spezia avrei fatto dei cambi. Le valutazioni su cui mandare in campo, comunque, le ho fatte in funzione dell’avversario. Cercherò, tuttavia, di dare continuità. Il campionato è lungo e ci sarà spazio per tutti. Non farò un turnover massiccio, come capitato a Cittadella, se non costretto per esigenze. Dare continuità non significa però che due tre cambi non possa farli.

ASCOLI – Sarà un avversario difficile. Loro sono una squadra molto fisica che fa tanta densità a centrocampo e arrivano qui sulle ali dell’entusiasmo. Poi sono bravi a sfruttare i calci piazzati. Dovremo fare molta attenzione, restare concentrati ed essere bravi a non farli giocare.

Ninkovic? E’ il cuore del gioco dell’Ascoli, ma non l’unico a poterci creare problemi. Hanno anche degli attaccanti forti, un centrocampo tecnico e una difesa molto fisica.

AMARCORD – Ho bei ricordi della mia esperienza ad Ascoli, specie nella prima parentesi in cui vincemmo il campionato in maniera inaspettata e regalammo ai tifosi la Serie A dopo tanto tempo. La seconda parentesi fu meno fortunata perché mi infortunai e restai fuori per lungo tempo. Quello fu un campionato difficile caratterizzato anche da una penalizzazione e segnò la conclusione dell’era Benigni.

SPEZIA – Spero di recuperare la gara in una delle pause del campionato e non durante la settimana.

BILLONG – Sono contento delle sue prestazioni, non perché con lui in campo abbiamo sempre vinto, ma perché si è inegrato al 100% nelle dinamiche del Benevento. Col mercato aperto non era convinto di restare e noi non volevamo trattenerlo. Quando poi si è chiuso e ha deciso di restare si è messo sotto col lavoro, si è integrato in questo progetto ed è cresciuto tanto.

INFORTUNI – Maggio e Letizia sono recuperati e disponibili. Bukata inizierà ad allenarsi col gruppo dall’inizio della prossima settimana. Antei è pronto, ma esce da un brutto infortunio e ci vuole ancora tempo per essere al top. Del Pinto sta lavorando molto in piscina, spero di recuperarlo per la trasferta di Carpi insieme a Tuia. Gori non è stato convocato per la trasferta di La Spezia perché doveva sottoporsi a un trattamento.

PRIMAVERA – Ci sono tanti giovani interessanti. E quelli che si allenano con noi sono bravi e preparati. Alcuni sono con noi anche in prima squadra come Volpicelli, Sparandeo e Filogamo, ma la qualità elevata della rosa non mi ha ancora dato l’opportunità di impiegarli.”

di Edoardo  Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628