Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Tim Cup, Benevento – Salernitana 4-2 (dcr): passa la Salernitana ai rigori

Scritto da il 7 agosto 2016 alle 21:19 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Secondo turno di Tim Cup. In campo Benevento e Salernitana. Chi vince affronterà una tra Brescia e Pisa. Oltre ad essere un derby è anche un anticipo della prossima serie B. Le due squadre campane si affronteranno all’ottava giornata, all’Arechi. Buona l’affluenza di pubblico, accorso per questa prima uscita ufficiale dei giallorossi.
Così in campo:
BENEVENTO (4-4-2): Cragno; Venuti, Padella, Lucioni, Lopez; Melara, De Falco, Del Pinto (1’sts Chibsah), Ciciretti (42’ Falco); Ceravolo, Puscas (22’st Mazzeo)
A disposizione: Piscitelli, Agyei, Camporese, Van Ransbeeck, Fusco, Gyamfi
Allenatore: Marco Baroni
SALERNITANA (3-5-2): Terracciano; Tuia (31’st Mantovani), Bernardini, Vitale; Caccavallo, Schiavi (25’st Laverone), Moro, Busellato (3’sts Grillo), Zito; Coda, Donnarumma,
A disposizione: Rosti, Cenaj, Rossi, Liverani, Franco, Troianiello
Allenatore: Giuseppe Sannino
Arbitro: Aleandro Di Paolo di Avezzano
Assistenti: Domenico Rocca di Vibo Valentia e Vincenzo Fiorini di Frosinone
RIGORI: Vitale (S) GOL; Mazzeo (B) GOL; Coda (S) GOL; Lucioni (B) GOL; Zito (S) GOL; Ceravolo (B) parato; Donnarumma (S) GOL; De Falco (B) parato
Ammoniti: 9’pt Schiavi (S) e Padella (B); 44’pt Busellato (S); 19’st Caccavallo (S); 20’st Moro (S); 40’st Vitale (S); 8’pts Bernardini (S); 11’sts Falco (B);
Angoli: 7-8
Fuorigioco: 2-1
Recupero: 1’pt; 3’st; 0’pts; 1’sts

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 8’ Slalom in area di Ciciretti che dal lato corto mette in mezzo per Ceravolo, si salva in angolo la retroguardia salernitana.
Al 9’ Dall’ angolo di Ciciretti, Terracciano in presa alta si lascia scivolare il pallone dalle mani. La sfera termmina in rete. L’arbitro però fischia un fallo in area e annulla tra le proteste giallorosse.
14’ Fallo laterale di Lopez, Puscas la gira in porta, l’estremo granata si lascia ancora una volta scivolare la sfera dai guantoni. Ma questa volta riesce a recuperare in tempo.
Al 15’ Prova a rispondere la Salernitana con un tiro a giro dal limite di Caccavallo: sfera di poco a lato alla destra di Cragno.
Al 37’ cross basso dalla sinistra di Lopez , Puscas si fa anticipare dall’uscita di Terraciano e sulla ribattuta e un difensore a mettere in angolo sul tiro di Ceravolo. Benevento ancora una volta pericoloso.
Termina dopo un minuto di recupero.
Buon primo tempo del 11 giallorosso. Diverse le occasioni create dal Benevento in questi primi 45 minuti. Da registrare anche un gol annullato alla compagine di casa: restano non chiare le motivazioni.
SECONDO TEMPO
Al 8’ Azione insistita della Salernitana, si difende bene il Benevento che chiude su una botta dal limite di Coda. Telefonato invece il successivo tiro di Caccavallo, leggermente defilato sulla destra: Cragno blocca senza difficoltà.
Al 13’ Del Pinto guadagna una punizione da posizione interessante. Sinistro liftato di Ciciretti, costretto a volare Terracciano per toglierla dal sette.
Al 19’ Salernitana pericolosa con Coda che a due passi si vede respingere la conclusione da Cragno.
Al 20’ ci prova Moro dai 20 metri: ancora un intervento prodigioso di Cragno che la toglie dall’incrocio.
Al 30’ Mazzeo lancia in profondità Ceravolo, ma il passaggio è troppo lungo, interviene Terracciano.
Al 32’ cross pericoloso dalla sinistra di Venuti, alza in angolo Terracciano.
Al 33’ Benevento vicino al gol con Lucioni. Grande sventola dai 16 metri del Capitano, respinge con i pugni Terracciano. Fuorigioco del Benevento, sulla successiva conclusione di Mazzeo, tra l’altro ancora parata dal portiere ospite.
Al 38’ Azione insistita dei giallorossi, con Melara che serve in area Ceravolo. La punta giallorossa controlla, si gira e calcia di prima intenzione in porta: Terracciano è attento e blocca.
Al 40’ Vitale finisce giù in area giallorossa, l’arbitro lo ammonisce per simulazione. In precedenza era successo anche a Caccavallo.
Al 43’ Sul cross dalla destra di Caccavallo, Coda spedisce alto di testa. Si salva la difesa sannita.
Concessi 3 minuti di recupero.
Al 46’ Punizione pericolosa di Mazzeo che dai 30 metri sfiora l’incrocio.
Terminano 0-0 i tempi regolamentari.
Si va ai supplementari.
Secondo tempo equilibrato con occasioni da una parte e dall’altra.
PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE
Al 3’ altro cross dalla destra di Caccavallo, questa volto sul secondo palo per la testa di Donnarumma: blocca Cragno.
Al 6’ punizione di Falco dalla sinistra per Lucioni che spedisce a lato di un soffio.
SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE
Al 1’ Angolo di Falco, colpo di testa di Mazzeo sul primo palo, ma la sfera finisce solo sull’esterno della rete.
Al 5’ Ancora strepitoso Cragno, che blocca un tiro dal limite di Donnarumma.
Al 7’ Caccavallo si destreggia tra 3 giallorossi, poi prova la conclusione: sfera alta.
Al 9’ Cross dalla destra di Caccavallo per Donnarumma sull’altro versante. La conclusione dell’attaccante granata termina alta.
Benevento compassato nella propria area. E’ subentrata la stanchezza.
Al 13’ Cragno salva ancora i suoi bloccando un tiro a giro velenosissimo di Donnarumma in piena area. Dopo pochi secondi costretto ad alzare in angolo una botta dal limite di Coda.
Concesso un ulteriore minuto di recupero
Termina qui: 0-0 anche dopo i supplementari. Si va ai rigori.
Si impone la Salernitana. Per il Benevento decisivi gli errori dagli 11 metri di Ceravolo e De Falco. La squadra di Sannino affronterà il Pisa vittorioso contro il Brescia.
di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628