Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

A Potenza sconfitta per una Coim in totale emergenza. Adesso sosta di Pasqua

Scritto da il 30 marzo 2015 alle 18:46 e archiviato sotto la voce Pallavolo, Sport. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Ancora una sconfitta in trasferta per la Coim Accademia che nella ventunesima giornata del campionato nazionale di serie B2 femminile cede 3-1 sul campo della Gsi Sepim Potenza.
In formazione piĂą che rimaneggiata, le giallorosse sfornano una prestazione ugualmente da applausi. Nulla da rimproverare alla squadra che in piena emergenza ha lottato per tutta la partita contro un avversario affamato di vittoria e alla ricerca dei punti salvezza.
I parziali 21-25, 28-26, 25-21 e 25-20 testimoniano di una partita combattuta ed incerta fino all’ultimo, con la Coim protagonista di un grande avvio di gara e che avrebbe meritato miglior sorte soprattutto nel secondo set. Decisivo infatti il rocambolesco finale di secondo parziale che ha acceso la SEPIM che da quel momento è riuscita a sbloccarsi e a giocare con maggiore fluidità fino alla vittoria finale trascinata da una Nolè in formato magnum con ben 30 punti all’attivo.
Piove sul bagnato nella Coim. Oltre a Mezzapesa, Principe e Ferrone già assenti anche domenica scorsa, nelle giallorosse è fuori causa anche Favino per un virus intestinale. Fanno il loro esordio assoluto dal primo minuto Francesca Cona e la giovanissima Letizia Russo che dopo la breve apparizione di sette giorni fa assapora addirittura la soddisfazione della prima maglia da titolare in B2.
Partono meglio le padrone di casa che alla prima sospensione tecnica sono avanti 8-6 ma solo per poco. Le assenze non sembrano pesare sulla Coim che invece tiene splendidamente il campo e ribalta immediatamente il risultato (11-9). Il match prosegue in sostanziale equilibro fino a metà parziale, Potenza riesce a dimezzare lo svantaggio e le giallorosse conducono 16-15. La gara è gradevole e ben giocata da entrambe le formazioni che non si risparmiano. La Coim firma il primo vero allungo degno di nota sul 20-17, dimostrando equilibrio e buona spinta in attacco nonostante l’emergenza. Le padrone di casa non riescono ad approfittare della situazione, rimangono con le unghie in partita fino al 21-23 ma cedono poi il passo ad un Accademia molto più in palla col punteggio di 25-21.
La brillante iniziativa delle giallorosse si interrompe ad inizio di secondo set, Potenza ha bisogno dei punti salvezza e sente di averne l’opportunità contro un avversario così incerottato. Subito la partenza è prorompente, 8-4 e Coim in leggero affanno dopo il bel primo set, ma la reazione delle giallorosse è sorprendente e porta al sorpasso sul 16-15. Ma stavolta le padrone di casa non si disuniscono e ritrovano lo smalto iniziale andando a condurre 19-17 ma nemmeno basta ad avere la meglio. Le beneventane proprio non ci stanno a mollare neanche di un solo centimetro e tornano avanti 22-21, il finale di set si accende. La Coim serve la prima palla set sul 24-23 ma non riesce a chiudere e nel tiratissimo finale la spunta la Sepim 28-26.
E’ di fatto la svolta del match, perché l’occasione sprecata finisce per incidere sul morale della Coim da un lato ed esaltare invece le padrone di casa dall’altro. Le giallorosse, ad un passo dal 2-0, si ritrovano ingiustamente a dover rincorrere mentre la Sepim ha preso coraggio e prende il sopravvento. I parziali 8-4 prima e 16-11 poi sembrano avvicinare le lucane al 2-1, la Coim prova a reagire ma stavolta la rimonta non riesce. 25-21 e Sepim avanti di un set.
Potenza sembra aver ormai preso il sopravvento e procede spedita fino al 18-13 contro un avversario ormai demoralizzato dallo svantaggio e in cui fa il suo esordio in B2 anche Martina Pisano, autrice anche di un punto a referto. Resta il tempo giusto per gli ultimi due sussulti che portano la Coim fino al 20-22 prima della accelerata finale delle lucane che conquistano i tre punti grazie al 25-20 definitivo.
La vittoria avvicina notevolmente Potenza alla salvezza, tre punti d’oro per le lucane che adesso possono godersi con maggiore tranquillità la sosta prevista per le festività pasquali. Una sosta quanto mai benevola e fondamentale per la Coim che può pensare di recuperare finalmente tutte le sue atlete in vista del ritorno in campo contro l’Isernia, tornata ad essere padrona del campionato dopo la vittoria nel big match di ieri contro la Megaride Napoli.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628