Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Airola, ‘Più libri più liberi’: cala il sipario sulla kermesse

Scritto da il 1 aprile 2015 alle 20:06 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Cala il sipario sulla kermesse “Più libri più liberi” che ha visto impegnata la Pro Loco di Airola in tre appuntamenti, dal 25 al 29 marzo, in qualità di promotrice e divulgatrice della letteratura nostrana.

Il giornalista e scrittore Nicola Mastronardi, membro dell’accademia dei Georgofili di Firenze, ha aperto le danze presentando, mercoledì 25 marzo, nel teatro comunale in via Largo Capone, il suo romanzo storico dedicato ai Sanniti dal titolo “Viteliù”, rivolgendosi alle scolaresche che hanno occupato le poltrone della platea. La presentazione, infatti, rientrava nel progetto ”La scuola incontra l’archeologia: sulle tracce dell’identità sannitica nelle Città di Trebula e di Caudium. Gli stessi alunni si sono cimentati nella messa in scena di un copione scritto da Jessica Sauchelli. Le scene hanno ripercorso alcuni passi del libro, immergendo gli studenti nell’antichità, a noi distante cronologicamente, ma a portata quotidiana di mano. Al termine  È stata poi la volta del professore di matematica, prestato alla letteratura, Pietro Paolo Parrella che, il 27 marzo, nel noto pub airolano “La tana del luppolo”, ha accettato di parlare del suo romanzo storico intitolato “La repubblica di Santa Sofia”. Tra gli intrighi, i raggiri, i sotterfugi e le strategie di una Benevento del XII secolo, intrecciatisi con una storia d’amore tra due fanciulli, l’autore offre anche una foto della vita di corte del castello di Airola. È la storia, dunque, a rappresentare l’autentica guest star degli incontri. Un filo conduttore che si interrompe con l’ultimo dei tre appuntamenti, quello del 29 marzo. Gli scrittori in erba Martina Falzarano, Jessica Falzarano, Felice Falzarano, Martina Di Silvestro e Giovanni Di Silvestro hanno presentato il loro primo libro dal titolo “Humanoid”. I giovani autori, freschi maggiorenni, hanno poi svelato che è solo il primo capitolo di una saga fantasy che avrà ancora molto da dire e, dunque, non ci resta che attendere. “Con grande soddisfazione ho constatato la numerosa presenza di giovani ai tre appuntamenti letterari. Considero questo il giusto approccio alla cultura da parte di chi, oggi, è distratto dalla tecnologia e dalla tv spazzatura”. La chiosa di un soddisfatto Ivo Visciano, presidente della Pro Loco di Airola.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628