Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Minacce avvocati Cgil: gli attestati di solidarietà

Scritto da il 22 febbraio 2011 alle 19:32 e archiviato sotto la voce Primo Piano, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Gli attestati di solidarietà agli avvocati della Cgil Emanuele e Pasquale Biondi che hanno ricevuto una lettera minatoria.

La solidarietà di Erasmo Mortaruolo -Segretario Provinciale

La lettera anonima recapitata ai legali fiduciari della Cgil è l’ennesimo episodio intimidatorio che si registra nella nostra provincia. Un fatto grave e vile che ha colpito Emanuele e Pasquale Biondi. Un pensiero particolare all’amico Pasquale che ricopre anche il ruolo di coordinatore di Circolo del PD di Telese Terme. Esprimo oltre alla mia piena solidarietà agli avvocati Biondi e famiglie, anche quella dell’intero Partito Democratico sannita per il gravissimo atto intimidatorio.

* * * * *

La solidarietà di Francesco Zoino- Segretario provinciale Idv

Agli avvocati Emanuele e Pasquale Biondi, colpiti da una minaccia che lascia esterrefatti, va tutta la solidarietà dell’Italia dei Valori.
La lettera anonima recapitata ai legali fiduciari della CGIL è l’ennesimo episodio intimidatorio che si registra nella nostra provincia. Ma nuovo, e ancor più grave, è il fatto che sia stato diretto nei confronti di chi si adopera per tutelare i diritti dei lavoratori.
L’azione del sindacato, e la tutela espressa in sede legale tramite i suoi rappresentanti, è uno degli strumenti principali di garanzia in possesso dei lavoratori, già vessati da misure economiche inique e provvedimenti legislativi non proprio favorevoli all’espansione di quelle tutele. Se anche l’operato dei sindacati diventa oggetto di possibili ritorsioni di natura violenta, allora lo spazio dei diritti si restringe ulteriormente, a danno della tenuta democratica tanto della comunità quanto dell’intero Paese.
Ecco perché episodi del genere non vanno assolutamente sottovalutati. Così come, mai come adesso, è importante rimarcare che si sta al fianco della CGIL.

* * * * *

La solidarietà di Gennaro Capasso – Consigliere Provinciale del Gruppo PDL

Esprimo la mia piena solidarietà e vicinanza agli avvocati Emanuele Biondi e Pasquale Biondi per il gravissimo atto intimidatorio di cui sono stati vittime. Sconcerta che legali di indiscusso valore morale e professionale siano oggetto di gesti incivili che nulla anno a che vedere con la cultura del popolo sannita. Purtroppo però nel Sannio questi episodi si stanno ripetendo con una frequenza allarmante. Spero che al più presto si possa fare piena luce sull’episodio e che i responsabili di un atto così inqualificabile siano assicurati alla giustizia.

* * * * *

La solidarietà del Presidente della Provincia Aniello Cimitile

‘Piena e convinta solidarietà agli avvocati Emanuele e Pasquale Biondi e alle loro Famiglie per l’inammissibile e vigliacca azione intimidatoria di cui sono stati fatto oggetto nei giorni scorsi, nonché sentita vicinanza alla CGIL di Benevento, per la quale lavorano i due professionisti, e al mondo sindacale locale sono state espresse dal presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile.
‘Sono allarmato e, nello stesso tempo, rattristato – ha detto Cimitile alla Stampa – per lo stillicidio di notizie di atti delinquenziali ed intimidatori ai danni di personalità politiche, amministratori locali ed, ora ultimi, di esponenti del mondo sindacale o comunque di operatori della tutela dei diritti dei lavoratori. Eppure risulta di tutta evidenza – ha aggiunto il presidente – che la stragrande maggioranza del popolo sannita e soprattutto dei lavoratori sanniti ripudia ogni forma di violenza e di prevaricazione. Pur nel bel mezzo di una devastante crisi sociale ed economica, che orami da tre anni a questa parte sta cancellando posti di lavoro in tutti i settori e comparti, da quelli più tradizionali a quelli a più alto valore aggiunto di innovazione, e sta sopprimendo o tagliando servizi pubblici essenziali, la pur legittima protesta sindacale, ammessa dalla Costituzione quale irrinunciabile esercizio di democrazia e di partecipazione, non è degenerata in questa Provincia in atti di violenza specialmente ai danni delle persone e dei loro affetti più cari. Debbo anzi rimarcare che le manifestazioni di lotta sono sempre restate in questo territorio circoscritte nei limiti di un pur aspro confronto di posizioni e di idee. Sono convinto – ha proseguito il presidente – che questa linea di comportamento non sarà mai superata nel Sannio e sono altresì certo – ha concluso Cimitile – che gli avvocati Biondi, la stessa CGIL e le Organizzazioni Sindacali locali non rinunceranno mai a dare il loro indispensabile apporto per la tutela dei diritti dei lavoratori, secondo il dettato costituzionale e secondo l’imperativo etico che è alla base del loro agire quotidiano’.

* * * * *

La solidarietà dell’on. Costantino Boffa

“ Esprimo tutta la mia solidarietà e vicinanza ad Emanuele e Pasquale Biondi, legali fiduciari della Cgil, da sempre impegnati nella difesa dei diritti dei lavoratori sanniti. Simili atti intimidatori non possono passare sottovoce ma devono trovare la ferma reazione delle istituzioni, degli organi di informazione e della società civile.
L’auspicio è che gli autori di questo gesto delinquenziale e deplorevole possano essere identificati al più presto e assicurati alla giustizia. Fino a che sarà fatta piena luce su quanto accaduto, tutti noi abbiamo il dovere di essere vicini ad Emanuele e Pasquale Biondi affinchè possano continuare in serenità la loro azione a tutela dei lavoratori e dei loro diritti”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628