Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Basket, impresa per la Magic Team corsara a Trani

Scritto da il 14 dicembre 2011 alle 18:01 e archiviato sotto la voce Pallacanestro. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Grandissima impresa della Magic Team Benevento che viola il Palazzetto “Assi” di Trani al termine di una partita che ha sottolineato, se ce ne fosse ancora bisogno, il cuore dei ragazzi di coach Casadio, che nonostante le due sconfitte consecutive, ma soprattutto le avversità dovute ai molteplici infortuni, hanno sfoderato una prestazione eccellente contro un avversario ostico, in particolar modo tra le mura amiche.
I sanniti arrivano all’incontro ancora una volta privi di Danzi e senza anche Moccia vittima di un problema fisico accusato durante il primo quarto della partita contro Napoli,con solo il lungo romano a referto per onor di firma in un roster completato dal giovanissimo Liguori (classe ’95).
Le rotazioni limitate non spaventano i sanniti che in avvio di partita vanno avanti anche di 12 (2-14), grazie ai canestri di Camera, Cupito (che si rivelerà autentico rebus per la difesa della Juve) e ad un tiro dalla lunga distanza di Paci.  La reazione dei padroni di casa però, è veemente, tradotta in numeri dal parziale di 22 – 4, che fisserà il punteggio finale del primo quarto sul 24 – 18.
Il secondo parziale è dominato dall’equilibrio, con Novatti e compagni che in apertura di frazione riducono lo svantaggio fino a raggiungere la parità a quota 26 grazie ai tiri liberi di Catillo e ai canestri della stessa guardia argentina (che chiuderà con 9 punti e 2 rimbalzi) . Solo in chiusura di frazione sfruttando l’imprecisione al tiro dei padroni di casa e il bonus già raggiunto dagli stessi, Camera (saranno ben 17 i punti del lungo oplontino a cui aggiungere i 4 rimbalzi catturati) e Cupito con una serie di tiri liberi riportano la Magic Team in vantaggio di 7 lunghezze prima che una bomba di Delli Carri , subito doppiata da Novatti fissasse il punteggio finale del primo tempo sul 35 – 42.
Il terzo quarto si apre a specchio rispetto al secondo, con la JuveTrani che grazie alle realizzazioni di Biondo e Cicivè  impatta a quota 47, sorpassando gli ospiti con una bomba di Bertolini prima e Martino poi che permettono ai pugliesi di raggiungere anche i 4 punti di vantaggio.  Due tiri liberi di Buontempo (ai suoi primi punti segnati tra i “pro”) e tre punti in fila di un immarcabile Cupito  consentono ai sanniti di andare all’ultimo mini riposo in svantaggio di una sola lunghezza (57 – 56).
Gli ultimi dieci minuti di gioco hanno visto un continuo ribaltamento del punteggio: alle bombe di Paci (14 per il play di Pescia con 4 rimbalzi e la solità abilità nel gestire il gioco) e Cupito rispondevano Delli Carri e Bertolini (66 – 66). La tensione di un match dominato dall’equilibrio determina due minuti di sterilità offensiva di entrambi i sodalizi, prima che un decisivo Cupito con 3 dei suoi 26 punti punti finali (conditi da 7 rimbalzi 3 recuperi e ben 10 falli subiti) chiudesse la contesa sul 68 – 71.
Una vera e propria impresa per la Magic Team che ha dimostrato come nessuna avversitĂ  possa spegnere quel fuoco che questi ragazzi hanno dentro e che sta permettendo alla societĂ  beneventana di ottenere risultati straordinari, che non potevano essere cancellati dalle due ultime sfortunate prestazioni.
Capitan Catillo e compagni nel frattempo sono tornati a lavorare in vista del difficile impegno di sabato 17 contro la seconda in classifica, quel Venafro nelle cui fila milita l’ex Salvatore Parlato, uno dei protagonisti della storica promozione in B dilettanti conquistata due anni or sono.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628