Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

‘Scatto oltre le barriere’, presentato il corso fotografico per portatori handicap

Scritto da il 11 marzo 2011 alle 19:00 e archiviato sotto la voce Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Questa mattina, nella Sala Giunta della Rocca dei Rettori, sede della Provincia di Benevento, è stato presentato alla stampa il progetto ‘Scatto oltre le barriere’ promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali dell’Ente in collaborazione con la cooperativa sociale ‘Spes’. Erano presenti l’assessore provinciale Annachiara Palmieri, il dirigente facente funzioni del Settore Servizi Sociali Raffaele Bianco e la responsabile del progetto Rosanna De Cicco.
L’iniziativa prevede un corso fotografico, rivolto ai portatori di handicap compresi i non vedenti. In particolare saranno organizzati dei laboratori d’arte visiva in cui sarà possibile approfondire le tecniche di apprendimento e sperimentazione digitale dell’arte del fotografare e il giusto utilizzo attraverso programmi computerizzati, la giusta competenza anche a chi è considerato diversabile. Il progetto è rivolto ai soci presenti nelle Associazioni, dove si terranno i corsi informativi, in cui i partecipanti acquisiranno le informazioni di rielaborazione e creazione di tecniche multimediali. Le Associazioni che aderiranno all’iniziativa ospiteranno nella loro sede un percorso di ‘tecnica formativa allo scatto’ che consiste nella descrizione base dell’inquadratura e degli effetti di prospettiva e di primo piano.
Nel suo intervento, l’assessore Palmieri ha spiegato che la Provincia ha aderito subito al progetto in quanto promuove il territorio sannita attraverso una crescita culturale e d’integrazione sociale e perché consente a un’istituzione locale di rinnovare e implementare l’interesse per la cultura delle persone portatori di handicap, riconfermando il giusto ruolo e l’attenzione di ogni proposta artistico – culturale per l’abbattimento di ogni barriera. La cultura e le nuove tecnologie, ha detto sempre Palmieri, offrono la possibilità di attuare compiutamente il significato pieno d’integrazione sociale.
Entrando nei particolari del progetto, la responsabile De Cicco ha sottolineato che per quanto riguarda le categorie dei portatori di handicap la foto sarà l’elemento di costruzione con il loro handicap, per i non vedenti fotografare significherà costruire l’immagine fotografica, creare con le mani lo scatto e fotografare gli odori, gli affetti nei ritratti delle persone, le sensazioni. Per i down fotografare sarà come giocare e ricostruire gli elementi fotografici. Per tutti gli altri portatori di handicap, scoprire le tecniche fotografiche e la variante dello scatto può diventare un’opera d’arte. Il nostro percorso, ha concluso De Cicco, cerca di abbattere le barriere che per molti sono solo mentali e non strutturali, dimostrare che con l’impegno e la cultura ogni persona è capace di partecipare in modo del tutto naturale a ogni occasione del bello.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628