Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Altri tagli ai collegamenti ferroviari con Napoli, Boffa: ‘Regione assente’

Scritto da il 8 settembre 2011 alle 20:00 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

“Come purtroppo era ampiamente prevedibile, la politica dei continui tagli prodotta dal Governo nazionale e dalla Regione Campania in materia di trasporto pubblico sta causando il collasso del nostro sistema trasportistico, dichiara l’on. Costantino Boffa. L’ultima vicenda in ordine di tempo è quella denunciata dalle rappresentanze sindacali di Metrocampania Nordest che disegna uno scenario davvero inquietante perché porterebbe ad un drastico ridimensionamento del collegamento ferroviario tra la nostra provincia e Napoli”.
“ Eppure il nostro territorio, negli ultimi tempi, è già stato fortemente penalizzato dalle numerose riduzioni di risorse e personale che hanno interessato sia il trasporto su ferro che su gomma. Prima abbiamo perso buona parte dei collegamenti ferroviari con Foggia, Avellino e Caserta e poi è arrivata la delibera regionale dello scorso dicembre che ha notevolmente ridotto i finanziamenti al Trasporto Pubblico locale su gomma con conseguenze pesanti già riscontrabili in termini sia occupazionali che di km di servizio offerti alla cittadinanza. Inoltre, dobbiamo ancora subire gli effetti che si annunciano pesantissimi, del taglio ai trasferimenti destinati agli Enti Locali previsto dalla manovra finanziaria in discussione in queste ore. Gli stessi presidenti delle Regioni hanno annunciato che saranno costretti a ridurre del 75% le risorse destinate al trasporto pubblico. E dunque, date le premesse, si preannuncia un autunno carico di nuove e sgradite sorprese, anche in relazione all’entrata in vigore dei nuovi orari di Trenitalia prevista per il prossimo dicembre”.
“In pratica, siamo chiamati a confrontarci – continua il parlamentare sannita del Pd – con un Governo che scarica gran parte della crisi sugli Enti Locali e dunque sui cittadini che vedono ridursi i servizi o aumentare le tasse, con una Regione assente e con un assessore che assiste senza battere ciglio allo smantellamento del sistema pubblico dei trasporti”
“Occorre – conclude l’on. Costantino Boffa – mettere in campo una forte mobilitazione istituzionale e unitaria, insieme alle forze economiche e sociali, ai sindaci e alle realtà associative, e produrre tutte le iniziative, a partire dal Tavolo istituzionali richiesto dalle rappresentanze sindacali, utili a declinare nel concreto le giuste rivendicazioni di un Sannio che per crescere ha bisogno di nuove e migliori possibilità di relazionarsi con le altre aree territoriali”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628