Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Museo del Sannio, concerto inaugurale per la mostra ‘Sannio e Barocco’

Scritto da il 6 aprile 2011 alle 09:45 e archiviato sotto la voce Primo Piano, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Domani, alle ore 12.00, presso l’auditorium “G. Vergineo” del Museo del Sannio si terrà il concerto per l’inaugurazione della mostra Sannio e Barocco, realizzata dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Caserta e Benevento, con il contributo e il supporto della Camera di Commercio e della Provincia di Benevento.
Il programma, realizzato da un organico costituito da flauto dolce, violino e cembalo, prevede brani di Sammartini, Corelli, Haendel e Vivaldi eseguiti da studenti e docenti del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento: Roberto Capozza, Isidoro Ferrone e il M° Maria De Martini, flauto dolce; Saverio Coletta e il M° Antonella Moles, cembalo; Vincenzo Iovino, Federica Paduano e il M° Laura Morelli, violino. Ancora una volta i curricula dei maestri testimoniano l’eccellenza dell’organico del Conservatorio sannita, che è ormai una presenza costante nell’ambito della vita musicale della città, e non solo.
Maria de Martini si è diplomata in Flauto Dolce al Royal College of Music di Londra e in Fagotto Barocco presso il Conservatoire Populaire de Musique Ancienne di Ginevra. Da molti anni svolge un’intensa attività concertistica in veste di solista o in gruppi cameristici ed orchestrali come I Barocchisti (Svizzera) Le Concert des Nations (Spagna), Wiener Akademie (Austria), Ars Antiqua Austria, Academia Montis Regalis, Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, Accademia Strumentale Italiana, Concerto Italiano, Europa Galante, L’Astrée, Musica Antiqua de Toulon (Francia), Il Teatro Armonico, La Cappella della Pietà dei Turchini, Ensemble Piccolo Concerto Wien. Antonella Moles, diplomatasi in Pianoforte al Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli e in Cembalo presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, studia Organo e si perfeziona in Clavicembalo all’Accademia Musicale Chigiana, con borsa di studio e Diploma di merito. Ha collaborato con il Teatro dell’Opera di Roma, la Biennale di Venezia, il Cantiere Intenazionale d’Arte di Montepulciano, il Festival Nuova Consonanza di Roma, il Pergolesi-Spontini Festival di Jesi, il Centrum voor Steinerpedagogie di Anversa, la Kay Won Arts School di Seoul, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Rai Tre. E’ stata bibliotecaria dell’Archivio di musica contemporanea dell’IRTEM e ricercatrice nel progetto sulla trascrizione per tastiera di musica d’opera e di balletto. Laura Morelli, diplomata in violino presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, ha ottenutol a laurea di II livello con specializzazione in Musica da Camera. E’ vincitrice di concorsi pubblici nazionali presso il Teatro S. Carlo di Napoli e il Teatro dell’Opera di Roma, di cui ha fatto parte suonando tra i primi violini nell’Orchestra Stabile. Ha suonato in orchestre sinfoniche in Italia (RAI di Roma e Accademia di Santa Cecilia, Teatro S. Pietro) e all’estero (a Siviglia, a Cordova, a Gran Canaria in Spagna, a Zagabria nella ex Jugoslavia e a Stoccarda in Germania). Ha tenuto numerosi concerti sia come solista che in formazioni cameristiche (tra cui l’Orchestra da Camera diretta da Uto Ughi, l’Orchestra del Gonfalone di Roma, la “Camerata Strumentale Romana”, il Trio “Ferruccio Scaglia” e il Trio “Kandinskij”). Da anni svolge attività concertistica in duo con la pianista Adonella Gregori. Suona un violino Giorgio Bairhoff di scuola napoletana del 1789.
Questo il programma nel dettaglio: Trio Sonata n. 12 di G. B. Sammartini; Sonata op. 5 n. 12 “La Follia” di A. Corelli; Ciaccona in sol e Sonata in sol bemolle HWV 364a op. 6 di G. F. Haendel; Concerto in re minore op. 3 n. 11 (Allegro) di A. Vivaldi.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628