Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Ceppaloni: esplode fabbrica fuochi d’artificio, vittima imparentata con Sandra Lonardo

Scritto da il 2 febbraio 2011 alle 12:28 e archiviato sotto la voce Cronaca, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Lutto nella famiglia dell’ex presidente del Consiglio regionale della Campania, Sandra Lonardo Mastella. Ruggero De Blasio, 32 anni morto stamattina poco prima delle 8,00 a seguito dell’esplosione della fabbrica di fuochi artificiali situata a San Giovanni di Ceppaloni era il figlio di un cugino della moglie del segretario dell’Udeur Clemente Mastella. Sandra Lonardo,  la cui villa dista poche centinaia di metri dalla sede della fabbrica di fuochi pirotecnici esplosa questa mattina, e’ stata tra i primi a giungere sul luogo dello scoppio. De Blasio era il titolare della ditta di artifici pirotecnici. Questa mattina si era recato al lavoro, aveva aperto la porta del laboratorio per attendere l’arrivo dei suoi dipendenti. All’improvviso la deflarazione che è stata avvertita  a decine di metri di distanza. Sul luogo dell’incidente ci sono ancora i vigili del fuoco e i carabinieri per i rilievi che permetteranno di capire cosa abbia provocato la disgrazia. . Secondo quanto si e’ appreso, la fabbrica aveva tutti i requisiti in regola per lo svolgimento della propria attivita’.  Vent’anni fa il padre e lo zio di Ruggiero De Blasio avevano perso la vita in un analogo incidente nello stesso stabilimento.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628