Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Università, anche i precari di Benevento sul tetto con gli studenti

Scritto da il 29 novembre 2010 alle 12:35 e archiviato sotto la voce Attualità, Scuola. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Questa estate, a seguito delle denunce e dei gesti estremi di alcuni precari della scuola nei confronti di un Governo e di una Regione sorda, il PDL sannita ha inscenato l’arrivo dell’assessore regionale Miraglia in città e l’annuncio di una soluzione plateale e apparentemente grandiosa atti a dimostrare che ancora una volta il partito del fare opera laboriosamente! Il partito delle azioni come sempre ha fatto poco solo per mantenere e preservare la faccia dinnanzi agli elettori e di fatto, come preannunciato mesi fa, sta ulteriormente distruggendo ,umiliando e negando diritti ai lavoratori. Furono annunciati 4000 posti di lavoro, incarichi di sei mesi a euro 1.100 mensili, riconoscimento di punteggio, miglioramento dell’offerta formativa. Parole, parole solo parole, citando la nota canzone!
Di fatto, la Regione cancella quanto aveva proclamato attraverso i media Locali, Regionali e Nazionali, proponendo misure puramente assistenziali ( 3.000 euro lordi una tantum con contratto di prestazione d’opera)..In conclusione la giunta Caldoro,  non dà le necessarie risposte nè ai lavoratori della scuola espulsi dal lavoro, nè all’esigenza dell’ampliamento dell’offerta formativa delle scuole campane. Il partito dell’amore, che dovrebbe ascoltare con coscienza cristiana, chi vive un disagio e protesta per riottenere quanto sottratto, con arroganza, cinismo e strafottenza prosegue.La verità è che ci sono lavoratori, elettori, che improvvisamente licenziati e  in mezzo a una strada, che da anni non fanno altro che avere in cambio il solito    cinico e prepotente sorrisino beffardo!Ci uniamo alla lotta degli studenti universitari e diciamo No allla Riforma che taglia diritti per tutti e privilegia solamente i ricchi  e l’istruzione privata. Cusano Bernardo, collaboratore ATA senza stipendio, lavoro e indennità di disoccupazione da oltre un anno ha raggiunto gli studenti sul tetto dell’università di Scienze di Benvento per gridare il proprio dissenso e quello di tutti noi operatori a tempo della scuola scomparsi ,a un Governo indifferente, insensibile e egocentrico! Ci opponiamo anche al “ribelle Fini” che voterà sì alla Riforma e che di fatto contribuirà a mandarci tutti a casa. Basta coi proclami!  Martedì chi voterà sì in Parlamento si renderà complice di un massacro avviato già due anni fa!

                                                                   Comitato Insegnanti precari e Ata Sanniti

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628