Materasseria Italiana Zampetti Noleggio Pensato Stampato CRC Store Gino & Genny Gino & Genny Primi Anni Raia Immobiliare Edil Appia Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie B, Benevento-Livorno 3-1: tris della Strega che torna a vincere dopo il ko di Trapani.

Scritto da il 17 luglio 2020 alle 20:46 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Non e´ al momento possibile lasciare commenti e ping.

Al Vigorito si affrontano due squadre che non hanno più niente da chiedere al campionato. Il Benevento di mister Inzaghi ha ottenuto la promozione in massima serie con ben sette turni d’anticipo. Il Livorno di mister Filippini è invece retrocesso in serie C con cinque giornate d’anticipo.
FORMAZIONI – Nel Benevento c’è il giovane Rillo dal primo minuto, al posto di Letizia. A centrocampo riconfermato Basit, ma si rivede anche Schiattarella. Nel Livorno, le scelte di Filippini sono forzate da un organico ridotto. Tra i pali c’è Ricci e non Plizzari. Nel folto centrocampo dal primo minuto ci sono Trovato, Bellandi e Porcino.

Queste le formazioni in campo:
BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Maggio (K), Barba, Caldirola, Rillo (25’st Kragl); R. Insigne (25’st Pastina), Basit, Schiattarella, Improta (17’st Tello); Sau (35’st Del Pinto); Moncini (17’st Di Serio)
A disposizione: Manfredini, Gori, Sanogo, Gyamfi, Gentile, Alfieri
Allenatore: Filippo Inzaghi
LIVORNO (3-5-2): Ricci; Marie-Sainte (40’st Ruggiero), Boben, Bogdan; Morelli, Awau, Trovato (24’st Haoudi), Bellandi (24’st Pecchia), Porcino (46’st Fremura); Pallecchi (46’st Nunziatini), Murilo
A disposizione: Neri, Plizzari, Luci, Braken, Delprato, Petri,
Allenatore: Antonio Filippini
Arbitro: Antonio DI MARTINO di Teramo
Assistenti Andrea Capone di Palermo e Antonio Vono di Soverano
Quarto ufficiale: Maria Marotta di Sapri
RETI: 31’pt e 23’st Sau (B); 12’st su rig. Murilo (L); 49’st Kragl (B)
Ammoniti: 19’pt Improta (B);
Angoli: 2-5
Fuorigioco: 1-3
Recupero: 2’pt; 4‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 5’ Murillo prova la conclusione da fuori: alta.
Al 6’ Replica il Benevento con Sau che controlla un pallone in area, ma il diagonale termina di poco sul fondo, alla destra di Ricci.
Al 8’ Cross dalla sinistra di Porcino, deviazione di tacco di Murllo e grandissimo intervento di Montipò che si salva in angolo
Al 13’ Benevento vicino al vantaggio. Sau semina il panico in area, si fa spazio e calcia a botta sicura: a portiere battuto salva Bogdan sulla linea.
Al 15’ Livorno pericoloso. Marie-Saint vede Murillo solo al limite e lo serve. La conclusione dell’attaccante degli amaranto è indirizzata all’angolino, ma Montipò si supera di nuovo e concede solo l’angolo.
Al 22’ Sul cross dalla sinistra di Improta, Caldirola impatta di testa, ma il tiro è moscio blocca Ricci.
Al 31’ Benevento in vantaggio. Cross di Rillo dalla sinistra, sponda di Moncini per Sau che la piazza all’angolino.
Al 34’ Sau scarica per Basit che ci prova dai 18 metri. Il suo esterno sinistro sfiora il sette.
Al 37’ Livorno vicino al pareggio con Murillo. Porcino entra in area dalla sinistra e mette in mezzo per Murillo la cui deviazione sotto porta è preda di Montipò che blocca in due tempi.
Al 42’ Trovato prova il sinistro dai 30 metri, Montipò si distende e mette in angolo.
Al 45’ Concessi 2 minuti di recupero.
Al 46’ Punizione battuta veloce dal Benevento. Improta mette in area, Moncini in scivolata non ci arriva di un soffio.
Al 47’ Altro intervento decisivo di Montipò che alza in angolo una conclusione da buona posizione di Pallecchi.
Termina qui il primo tempo.
Buon primo tempo da parte delle due squadre. Il Livorno non è venuto nel Sannio per prendere l’imbarcata, ma se la sta giocando. L’undici amaranto si è reso pericoloso in più di un’occasione, costringendo l’estremo giallorosso Montipò agli straordinari.

SECONDO TEMPO
Al 5’ Altro miracolo di Montipò che anticipa Trovato dopo una bella azione dei labronici.
Al 8’ La punizione di Caldirola dal limite termina alta
Al 11’ Rigore per il Livorno. Punito l’intervento di mano di Caldirola.
Al 12’ Penalty battuto da Murilo, spiazzato Montipò.
Al 23’ Strega nuovamente in vantaggio. Traversone in area di Maggio sul secondo palo, Sau ci arriva di testa e la mette alle spalle di Ricci
Al 31’ Benevento vicino al tris con Di Serio, ma Ricci riesce a neutralizzare il tiro dell’attaccante giallorosso.
Al 32’ Tiro violento di Haoudi, mette in angolo Montipò con un baker.
Al 39’ Del Pinto si libera sulla sinistra e serve Tello il cui diagonale termina poco lontano dal secondo palo.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero.
Al 49’ La punizione di Kragl dai 25 metri si spegne direttamente alle spalle di Ricci. Imparabile il suo piazzato.
Termina qui. Benevento batte Livorno 3-1.

Di Edoardo Porcaro

Non e´ possibile lasciare commenti

Stampa Stampa
Associazione IL SANNITA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01755500624