Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Carabinieri, intenso fine settimana: tra i vari interventi 2 arresti e un medico interdetto dalla professione

Scritto da il 17 febbraio 2019 alle 18:15 e archiviato sotto la voce Attualità, Cronaca, Foto, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Carabinieri, intenso fine settimana: tra i vari interventi 2 arresti e un medico interdetto dalla professione

In questo fine settimana i Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento su indicazione e coordinamento del Comandante Provinciale i reparti dipendenti hanno intensificato il numero di servizi per una capillare azione di controllo del territorio al fine di assicurare una più ampia cornice di sicurezza a tutta la comunità.

In particolare in Valle Caudina, i carabinieri della Compagnia di Montesarchio hanno tratto in arresto:

- I.G. 62enne di Bucciano,  in esecuzione di ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Benevento, in quanto ritenuto responsabile di evasione. Dopo le operazioni di rito lo stesso è stato tradotto agli arresti domiciliari, presso la sua abitazione, ove sconterà la pena di mesi 4 di reclusione;

- notificavano presso la casa circondariale di Benevento,  a P.L. operaio 57enne di Paupisi,  ivi detenuto, l’ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Fermo, poiché in diverse circostanze di luogo e di tempo nel periodo dal 2009 al 2014,  si rendeva responsabile, in concorso con altri, del reato di insolvenza fraudolenta e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli, per i quali è stato condannato alla pena cumulativa di anni 1 e mesi 7 di reclusione;

inoltre:

- in esecuzione di ordinanza di applicazione di misura cautelare interdittiva della sospensione dall’esercizio della professione medica per la durata di mesi 12 emessa dal Tribunale di Napoli – 8^ sezione del riesame, nei confronti di un 61enne di Ceppaloni, in quanto ritenuto responsabile di violenza sessuale, commessa nell’agosto 2017;

-  davano esecuzione al provvedimento della misura cautelare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa,  emesso dal G.I.P. del Tribunale Ordinario di Velletri nei confronti di C.S. autotrasportatore 32enne di Foglianise, per il reato di molestie a mezzo telefono nei confronti  di una donna con cui in passato aveva intrattenuto una relazione sentimentale.

Gli stessi militari di Montesarchio hanno deferito in stato di libertà P.M. operaio 45enne di Apice in quanto avendo provocato un sinistro stradale in orario notturno è stato riscontrato alla guida di autovettura in stato di ebbrezza alcolica, ed hanno segnalato per uso personale di sostanze stupefacenti un extracomunitario, ospite di un centro di accoglienza di Castelvenere (BN), in quanto trovato in possesso di una bustina di 1 grammo di marijuana

Nella Valle Telesina i carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita hanno segnalato per il Foglio di Via Obbligatorio, complessivamente 7 pregiudicati, 2 dell’hinterland napoletano nel centro di Cusano Mutri e 5 rumeni nel centro termale di Telese, mentre si aggiravano nei pressi di obiettivi sensibili senza saper dare una plausibile giustificazione della loro presenza in loco.

Nell’area del Fortore di competenza della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo, i Carabinieri hanno inoltrato la misura del Foglio di Via Obbligatorio nei confronti di 4 pregiudicati foggiani per reati contro il patrimonio, i quali a bordo di una Fiat Punto si aggiravano nel suddetto centro senza saper dare contezza della loro presenza.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628