Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

‘Appia in Jazz Riverberi’, dal 18 al 26 maggio

Scritto da il 30 aprile 2018 alle 17:12 e archiviato sotto la voce Attualità, Foto, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘Appia in Jazz Riverberi’, dal 18 al 26 maggio

Luca Aquino è riuscito a mantenere l’impegno. “Appia in Jazz_Riverberi” potrà contare anche su una data a Benevento. La manifestazione che sarà inaugurata il prossimo 18 maggio e terminerà sabato 26, farà tappa nel capoluogo giovedì 24 maggio alle ore 20.00 con un evento di rilievo internazionale: all’Auditorium San Vittorino, accompagnato dalla “Nicola Sala Jazz Orchestra” diretta dal maestro Roberto Spadoni, si esibirà il musicista e compositore tedesco Markus Stockhausen. L’evento non rientra nel programma approvato con i fondi della Regione Campania, ma è autofinanziato ed autogestito grazie al contributo di quattro sponsor (Italdata Spa, Studio commercialisti Aquino, Studio avvocati e commercialisti Palummo, We.Cowork) ed è stato realizzato con la preziosa e fondamentale collaborazione del Conservatorio Statale “Nicola Sala” e del suo direttore Giuseppe Ilario. In pratica è un omaggio sentito di Luca Aquino alla sua città che lo ha sempre motivato, ispirato e sostenuto. Prima del concerto, alle ore 16.00 e sempre al San Vittorino, Stockhausen terrà una masterclass, totalmente gratuita e aperta a chiunque vorrà iscriversi, sulla musica intuitiva e sul tema dell’improvvisazione. Markus Stockhausen è un trombettista e flicornista che nel 2005 ha vinto il prestigioso WDR Jazz Prize come miglior improvvisatore. E’ considerato il re della musica intuitiva ed è in grado di spaziare con straordinaria semplicità tra musica contemporanea, classica e jazz moderno. Figlio di Karl Heinz Sotckhausen (considerato uno dei principali compositori e visionari del XX secolo, conosciuto per il suolo lavoro di avanguardista sulla musica elettronica, sull’alea nella composizione seriale e sulla spazializzazione in musica), Markus ha suonato in tutto il mondo musica da lui composta per solista, per orchestra d’archi, per orchestra sinfonica e anche con diversi ensemble di jazz. Nella sua carriera ha inciso più di 80 cd con numerose etichette e diversi stili che testimoniano la sua poliedrica attività. Come Luca Aquino è un esploratore dell’espressività jazzistica: ha scritto numerose partiture insieme al fratello Simon Stockhausen per varie orchestre, per film (“Berlin-Jerusalem” del 1989) e per teatro e inoltre ha realizzato importanti progetti per la Philarmonia di Colonia, come due spettacoli all’aperto con un pubblico rispettivamente di 70mila e 100mila persone per celebrare il quinto e il decimo anniversario dalla fondazione della stessa. L’approccio di Markus alla musica intuitiva, è influenzato dal post-bop, dal free jazz, dalla world music, dall’elettronica, dall’ambient. Tra le sue numerose collaborazioni c’è quella con il contrabbassista Gary Peacock (noto per lo Standards Trio con Keith Jarrett e Jack DeJohnette). Regolarmente tiene laboratori sulla musica intuitiva, e seminari su cantato e silenzi, come farà anche a Benevento. Le sorprese però non si esauriscono qui: Luca Aquino e il suo staff stanno lavorando ad una preview di “Appia in Jazz_Riverberi”, da tenersi a Caserta, sempre con la “Regina Viarum” come filo conduttore, a completamento di un percorso che in questo modo, oltre alla provincia sannita, toccherà anche quella di Terra di Lavoro.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628