Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie A, Benevento-Udinese 3-3: la Strega acciuffa il pari all’ultimo tuffo

Scritto da il 29 aprile 2018 alle 14:55 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La vittoria del Benevento alla Scala del calcio contro il Milan non è servita ad evitare la retrocessione dei giallorossi. La matematica è arrivata all’86’ di Udinese-Crotone con un gol di Faraoni che è valso i tre punti ai calabresi e la retrocessione alla squadra di De Zerbi.

Così in campo
BENEVENTO (4-3-3): Brignoli; Sagna, Djimsiti, Tosca, Venuti; Cataldi, Sandro, Viola; Brignola (45’st Gyamfi), Iemmello (13’st Parigini), Djuricic (35’st Coda)
A disposizione: Puggioni, Rutjens, Letizia, Del Pinto, Billong, Sanogo, Volpicelli, Sparandeo.
Allenatore: Roberto De Zerbi
UDINESE (4-4-1-1): Bizzarri; Samir, Danilo (K), Larsen, Pezzella; Widmer (31’st Zampano), Barak (1’st De Paul), Fofana, Behrami; Balic; Lasagna (37’st Perica)
A disposizione: Scuffet, Borsellini, Ingelsson, Nuytinck, , Maxi Lopez, Pontisso, Hallfredsson, Alì Adnan.
Allenatore: Igor Tudor
Arbitro: Fabio Maresca di Napoli
Assistenti: Alberto Tegoni di Milano e Giorgio Peretti di Verona
Quarto Ufficiale: Antonello Balice di Termoli
Var: Maurizio Marani di Aprilia
Avar: Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia
RETI: 13’pt Widmer (U); 23’pt Viola (B); 30’st su rig. Coda (B); 33’st e 34’st Lasagna (U); 45’st Sagna (B)
Ammoniti: 11’pt Venuti (B); 3’st Behrami (U); 19’st Balic (U); 20’st Brignola (B); 29’st Pezzella (U);
Espulso: 12’st Cataldi (B) per somma d’ammonizioni
Angoli: 3-3
Fuorigioco: 3-1
Recupero: 3’pt ; 5’st
Spettatori: 10363

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 7’ Sandro serve una palla al limite dell’area a Viola che prova il sinistro: tiro centrale blocca Bizzarri.
Al 13’ Udinese in vantaggio. Sulla punizione di Balik, incornata vincente di Widmer che fa secco Brignola.
Al 19’ Cataldi serve Djuricic che dai 30 metri prova la conclusione in porta: tiro morbido e centrale, blocca Bizzarri.
Al 23’ Pareggio del Benevento. Doppio passo ubriacante di Venuti sulla sinistra, cross morbido in mezzo con il destro, volo d’angelo di Viola e palla in fondo al sacco.
Al 24’ Cooling break. L’arbitro ferma il gioco per il troppo caldo.
Al 27’ Djuricic serve una gran palla in area a Iemmello che si gira e tira, ma non inquadra lo specchio.
Al 30’ Tiro dai 30 metri di Fofana: blocca in presa bassa Brignoli.
Al 32’ Djuricic resta a terra dopo un contrasto e chiede il cambio.
Al 45’ Tiro a giro col sinistro di Brignola sul secondo palo: palla che sfiora l’incrocio.
Al 46’ Lasagna si accentra poi tenta un tiro: palla alta.
Termina dopo 4 minuti di recupero. All’intervallo è 1-1 tra Benevento e Udinese.
Prima frazione povera di emozioni anche per il gran caldo.

SECONDO TEMPO
Al 5’ Traversone dalla sinistra di Pezzella per lo stacco di Lasagna: palla sopra la traversa.
Al 9’ Punizione di Barak per la testa di Behrami: palla a fondo campo
Al 12’ Benevento in dieci. Cataldi rimedia la seconda ammonizione e lascia i suoi in dieci.
Al 14’ Fofana prova la botta dai 25 metri: palla alta.
Al 15’ Benevento vicino al vantaggio direttamente dall’angolo battuto da Viola. Bizzarri riesce a toglierla dal sette, ma Djimsiti non riesce a correggere in porta.
Al 17’ Occasione Udinese, ma De Paul in area colpisce debolmente.
Al 26’ Numero di Brignola in area avversaria, il giovane talento sannita si beve un difensore poi entra in area ma il suo tiro viene ribattuto da un’altra maglia bianconera forse con una mano. Verifica del Var: è rigore.
Al 30’ Coda dagli undici metri non fallisce. Benevento in vantaggio: 2-1. Completata la rimonta, nonostante l’inferioritĂ  numerica.
Al 33’ Pareggio dell’Udinese con Lasagna. Errore di Brignoli che se la fa passare tra le gambe.
Al 34’ Ancora Lasagna. Sorpasso Udinese:  2-3. Tutto in pochi minuti. Gol dei friuliani dopo un’altra sbandata difensiva clamorosa del Benevento.
Al 38’ Udinese vicino al quarto gol con Perica che di testa su un cross dalla sinistra spedisce clamorosamente fuori.
Al 41’ Brignola perde una palla a centrocampo, contropiede dell’Udinese con De Paul, tiro a giro dai 20 metri, Brignoli si salva in angolo.
Al 45’ Sull’angolo di Viola in tuffo Sagna la deposita in rete è 3-3.
Concessi 5 minuti di recupero.
Al 48’ Fofana prova la bordata dalla lunga distanza: palla in curva.
Termina qui. Il Benevento acciuffa un pari insperato, dopo che era riuscito pure a portarsi in vantaggio nonostante l’inferiorità numerica.
Una prova di orgoglio dei ragazzi di De Zerbi che non ci stavano a farsi sfuggire per errori individuali la partita.
Tutti sotto la Curva Sud a prendersi l’applauso dei tifosi.
Di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628