Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Questione depuratore, Confindustria: soluzione complessa

Scritto da il 28 maggio 2018 alle 19:50 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La rete delle professioni oggi  ha incontrato presso Palazzo Mosti il Sindaco Clemente Mastella, l’Assessore all’urbanistica Antonio Reale e il Dirigente Maurizio Perlingieri per affrontare la questione del Depuratore.

I primi giorni di maggio era già stata avviata un’azione volta a richiamare l’attenzione delle Istituzione sulla questione ed inviata una nota al prefetto per individuare soluzioni tecnico/giuridiche a minor impatto ambientale  e sostenibili dal punto di vista economico per tutti i cittadini .

Oggi quindi l’incontro presso il Comune, a seguito del quale l’Amminsitrazione si è impegnata a pubblicare la planimetria dei depuratori asserviti presenti in 4 zone della città (Capodimonte, Pontecorvo, Ponte delle Tavole, Zona ASI) per facilitare l’operato dei progettisti. Fermo restando che l’unica soluzione è la realizzazione del depuratore che richiede tempi lunghi. “Si è appena conclusa la riunione  presso il Comune per la questione del Depuratore – dichiara Mario Ferraro a nome della rete delle professioni. La soluzione appare complessa in quanto solo con la realizzazione di un depuratore è realmente possibile risolvere la problematica in cui ci troviamo. Abbiamo ampiamente affrontato e vagliato tutte le possibili strade da percorrere e l’amministratore renderà immediatamente disponibile la planimetria delle aree cittadine in cui sono presenti i quattro mini depuratori e  i relativi collegamenti. Tuttavia soluzioni tempestive alla  problematica non ce ne sono salvo la possibilità di dotarsi di un mini impianto per ogni singolo caso relativo alla realizzazione di nuove attività. Ovviamente è stata condivisa la necessità di realizzare il depuratore per il quale l’Amministrazione si è già attivata ma che richiede dei tempi non immediati.  Si parla di almeno tre anni.” .

Si ricorda che la rete delle professioni è composta da ANCE Benevento, Confindustria Benevento, Ordine degli Architetti della provincia di Benevento, Ordine degli Ingegneri della provincia di Benevento, Collegio dei Geometri della provincia di Benevento, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia di Benevento, Ordine dei Geologi della Regione Campania, Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili della provincia di Benevento, Consiglio Notarile dei Distretti Riuniti di Benevento e Ariano Irpino, Università degli Studi del Sannio è stata formalizzata con apposito protocollo il  30 gennaio al Complesso san Vittorino.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628