Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Modifiche statutarie all’Asea, le dichiarazioni di Ricci

Scritto da il 25 maggio 2018 alle 19:12 e archiviato sotto la voce Ambiente, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha sottolineato, con una dichiarazione alla Stampa, il rilievo di una delle delibere approvate in Consiglio Provinciale nella seduta del 23 maggio, concernente le modifiche allo¬†Statuto dell’Azienda Speciale dell‚Äô ASEA, partecipata dalla Provincia, secondo la proposta approvata dal CDA il 18 maggio scorso.

Sono state introdotte, ha osservato Ricci, diverse novità rispetto al previgente Statuto: le nuove norme si adeguano alle disposizioni di cui alla legge n. 122/2010, ma anche ad alcune direttive impartite in tempi successivi dal Consiglio Provinciale, dallo stesso Presidente della Provincia e dal Segretario Generale - Direttore della Provincia.

Innanzitutto va segnalata la figura dell’Amministratore Unico al posto del¬†Consiglio di Amministrazione e quella del Revisore Unico al posto del Collegio dei¬†Revisori: √® evidente che tali innovazioni sono finalizzate sia a rendere l’azione amministrativa pi√Ļ efficiente ed efficace, sia a¬†ridurre i costi.

A tale ultimo proposito, poi,¬†¬†ha dichiarato Ricci, la modifica pi√Ļ rilevante riguarda la previsione della gratuit√† dell’incarico di¬†Amministratore Unico. In verit√†, gi√† in sede di trasformazione dell’ASEA da Societ√† per azioni ad Azienda Speciale,¬†avvenuta con deliberazione n. 17 del 30/06/2014, adottata con i poteri del Consiglio¬†dall’allora Commissario Straordinario della Provincia, l’incarico di componente del Consiglio di¬†Amministrazione sarebbe dovuto essere gratuito sia perch√© previsto dalla normativa vigente (sin dal 2010)¬†che per giurisprudenza consolidata (ultimo parere in tal senso rilasciato dalla Corte dei¬†Conti¬†Sez. di Controllo della Toscana con deliberazione n. 29/2018): la gratuit√† dell‚Äôincarico, tuttavia, ha ricordato il Presidente della Provincia, non¬†venne sancita.

Il dibattito susseguente tra ASEA e Provincia su questo specifico argomento, ha visto alla fine prevalere la tesi della¬†Provincia¬†¬†e cio√®, appunto, la gratuit√† dell’incarico. Veniva messo fine dunque alla disputa a dimostrazione che la richiesta trasmessa ai vertici dell’ASEA dal Segretario Generale¬†-¬†Direttore della Provincia dott. Franco Nardone di procedere al recupero delle somme¬†corrisposte all‚Äôallora Presidente dell’ASEA, era non solo legittima, ma anzi doverosa.¬†Occorre ora che il CDA dell’A.S. ASEA attivi, con ogni urgenza, al fine di evitare¬†qualsiasi ipotesi di danno erariale, le procedure per il recupero delle somme indebitamente¬†percepite dai componenti del CDA, a partire dal 1 ¬į luglio 2014 ad¬†oggi.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628