Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Domande siccità 2017, incontro divulgativo a Molinara

Scritto da il 18 aprile 2018 alle 19:59 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è svolto ieri pomeriggio a Molinara l’incontro divulgativo, promosso dalla Comunità Montana del Fortore e Regione Campania-Settore provinciale agricoltura di Benevento, relativo alla scadenza del 30 aprile per l’inoltro da parte delle ditte interessate della domanda volta ad ottenere gli interventi compensativi per i danni in agricoltura derivanti dalla calamità naturale Siccità 2017.

Nei saluti istituzionali sia il sindaco di Molinara, Giuseppe Addabbo, che il presidente della Comunità Montana, Zaccaria Spina, pur riconoscendo l’importanza da parte delle istituzioni locali di procedere all’attività divulgativa, informativa e di animazione territoriale, non hanno mancato di rilevare “il particolare clima di freddezza e sfiducia, di apatia e poco entusiasmo da parte degli addetti ai lavori in agricoltura, dovuto probabilmente sia all’eccessiva burocrazia, sia alla tempistica estremamente lunga della procedura, sia alla esiguità delle cifre che spesso vengono messe a disposizione”. “Basti pensare – hanno ricordato a tal proposito Addabbo e Spina – all’ultima esperienza ricollegata all’alluvione 2015, per cui la Comunità Montana del Fortore non ha ancora ricevuto alcuna cifra da retrocedere agli aventi diritto pur essendo stata la prima a completare l’istruttoria”.

Il dirigente della Regione Campania, Marco Balzano (responsabile del Servizio territoriale provinciale di Benevento per le politiche agricole, alimentari e forestali), ha riconosciuto le criticità emerse da parte degli amministratori locali e dei soggetti interessati ma ha affermato “la necessità di non tirarsi indietro, anzi di evolversi sia a livello culturale, sia a livello organizzativo, dando vita a nuovi modelli più evoluti in agricoltura”. Anch’egli ha auspicato effettivamente riforme radicali che possano portare ad una semplificazione delle procedure, ad un decentramento delle competenze, valorizzando il ruolo degli enti locali periferici.

Il responsabile Agricoltura e Foreste della Comunità Montana del Fortore, Pietro Giallonardo, ed il responsabile provinciale danni avversità metereologiche Regione Campania, Carlo Coduti, ognuno per la propria competenza, hanno illustrato dal punto di vista tecnico le procedure per la presentazione delle domande, informando anche sulla evoluzione che il concetto di risarcimento danni per motivi atmosferici ha avuto nel tempo e quindi anche sulle potenzialità di questa calamità che si presentano diverse rispetto alla calamità del 2015. È stato spiegato che il risarcimento per la Siccità 2017 non prevede solo un contributo in conto capitale ma anche un prestito ad ammortamento quinquennale che verrà erogato a tasso agevolato, nonché la proroga delle operazioni di credito agrario e la concessione di agevolazioni previdenziali.

Sia il presidente Spina che il dirigente Balzano si sono dichiarati disponibili a promuovere altri momenti esplicativi sull’argomento, ove ce ne sia la necessità o qualora fossero richiesti dalle associazioni di categoria. Ed è emersa, inoltre, la volontà di tenere altri incontri mirati ad informare gli addetti sulla evoluzione delle normative che riguardano il comparto, considerato che il concetto di risarcimento danni è cambiato rispetto il passato.

All’incontro di Molinara erano presenti anche svariati amministratori dei dodici Comuni della Comunità Montana del Fortore.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628