Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie A, Benevento-Atalanta 0-3: tris dei nerazzurri. Ma quanti errori dei giallorossi!

Scritto da il 18 aprile 2018 alle 17:34 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Dopo essere riuscito a conquistare il primo punto in trasferta, il Benevento proverà a trarne il massimo dalla partita contro l’Atalanta. Anche se la salvezza è compromessa, la squadra di De Zerbi proverà a togliersi ancora qualche altra soddisfazione.
Diversi, invece, gli obiettivi della compagine bergamasca. Gli orobici hanno ancora la possibilità di conquistare un posto nella prossima Europa League e disputare una competizione che quest’anno li ha già visti protagonisti.

Così in campo:
BENEVENTO (3-4-3): Puggioni; Billong (20’st Sagna), Djimsiti, Tosca; Lombardi (7’st Djuricic), Del Pinto, Viola, Venuti; Brignola, Diabaté, Parigini (23’st Iemmello)
A disposizione: Brignoli, Rutjens, Letizia, Cataldi, Coda, Gyamfi, Sandro, Volpicelli, Sparandeo.
Allenatore: Roberto De Zerbi
ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Mancini, Caldara, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Cristante; Gomez (43’st Bastoni), Petagna (1’st Barrow);
A disposizione: Gollini, Rossi, Cornelius, Castagne, Haas, Kulusevski, Latte, Del Prato,
Allenatore: Gian Piero Gasperini
Arbitro: Davide Ghersini di Genova
Assistenti: Lorenzo Manganelli di Valdarno e Andrea Crispo di Genova
Quarto Ufficiale: Daniele Martinelli di Roma 2.
Var: Daniele Doveri di Roma 1
Avar: Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia
RETI: 20’pt Freuler (A); 3’st Barrow (A); 21’st Gomez (A);
Ammoniti: 30’pt Petagna (A); 39’pt Mancini (A); 18’st Tosca (B);
Angoli: 6-1
Fuorigioco: 1-2
Recupero: 0‘pt 4‘st
Spettatori: 10013

CRONACA DELE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Puggioni festeggia oggi la presenza numero 100 in Serie A.
Al 10’ Dall’angolo di Viola, ci prova al volo Lombardi dopo un rinvio corto della difesa: palla in curva.
Al 18’ Papu Gomez prova il destro da fuori area: tiro centrale, blocca Puggioni.
Al 19’ Numero di Brignola a centrocampo che poi serve in verticale Diabate che tenta di superare Berisha con un pallonetto: palla oltre la traversa.
Replica dell’Atalanta con un bel tiro angolato di Hateboer servito da Gomez: ci arriva in tuffo Puggioni, poi spazza la difesa.
Al 20’ Atalanta in vantaggio: Cristante si presenta da solo in area, finte il tiro e scarica per Freuler che deve solo spingere in fondo al sacco.
Al 22’ Prova a reagire il Benevento con un assolo di Brignola, ma il suo diagonale è debole ed è facile preda di Berisha.
Al 33’ Tosca prova la conclusione dalla lunga distanza ma senza inquadrare lo specchio.
Al 35’ Stessa sorte un tiro di Parigini, questa volta da posizione più centrale.
Al 36’ Cross dalla sinistra di Lombardi sul secondo palo per la testa di Venuti che non trova la porta.
Al 45’ Termina con l’Atalanta in vantaggio il primo tempo.
I giallorossi hanno avuto una ghiotta occasione con Diabate, ma il gigante maliano ha fallito la palla del vantaggio. L’Atalanta si è svegliata e, dopo aver fallito una clamorosa occasione con Hateboer, ha siglato il vantaggio con Freuler

SECONDO TEMPO
Al 3’ Raddoppio dell’Atalanta. Viola perde palla sulla propria trequarti e Caldara può servire Barrow che indisturbato segna la seconda rete.
All’8 altra ripartenza dell’Atalanta con Gomez, palla per Barrow che dribla Tosca, ma al momento del tiro è anticipato da un provvidenziale intervento di Djimsiti che salva in angolo.
Al 17’ La punizione dal limite di Viola sorvola la traversa.
Al 19’ L’intervento di Del Pinto su De Roon è considerato in area: rigore per l’Atalanta. Ma dal dischetto lo stesso De Roon scivola e la spedisce in curva.
Al 21’ Serpentina nello stretto in area del Papu Gomez che si presenta solo davanti a Puggioni e mette dentro.
Al 23’ Brignola si accentra per la conclusione dai 20 metri: tiro centrale, facile per Berisha.
Al 26’ Scambio al limite dell’area tra Barrow e De Roon con tiro dell’olandese che termina alto.
Al 32’ Imbucata di Hateboer per Cristante, esce Puggioni ed evita il quarto gol.
Al 33’ Palla di Cristante per Barrow che dal limite tenta il tiro a giro: blocca Puggioni.
Al 35’ gran palla di Brignola per Sagna, ma Berisha è attento e chiude bene il proprio palo.
Al 41’ Punizione a giro di Viola, vola Berisha e mette in angolo.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero.
Ci si aspettava qualcosa in più dal Benevento, ma è stata l’Atalanta a fare la partita trovando altre due marcature (Barrow e Gomez) e fallendo pure un rigore (De Roon).

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628