Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie A, Fiorentina-Benevento 1-0: vince la Viola nel ricordo commovente di Astori, Capitano per sempre

Scritto da il 11 marzo 2018 alle 12:41 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Fiorentina e Benevento riprendono dopo la settimana di stop dovuta alla tragica e prematura scomparsa del capitano della Fiorentina, Davide Astori. Una settimana difficile da un punto di vista psicologico e umano per un dramma improvviso che ha scosso tutto il mondo del calcio e non solo. La partita che nessuno avrebbe voluto giocare, Benevento in testa. Molto forti le parole del tecnico giallorosso Roberto De Zerbi che ha dichiarato senza troppi giri di parole che: “saremmo pronti anche a retrocedere, piuttosto che vincere in un momento così tragico”.

Così in campo:
FIORENTINA (4-3-1-2): Sportiello; Milenkovic (12’st Laurini), Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi; Benassi, Badelj (K), Veretout; Saponara (11’st G. Dias); Simeone (38’st Falcinelli), Chiesa.
A disposizione: Dragowsky, Zekhnini Rafik, Eysseric, Dabo, Olivera, Cristoforo, Lo Faso, Bastiao, Gaspar, Thereau.
Allenatore: Stefano Pioli
BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Sagna (K), Djimsiti, Tosca, Venuti; Djuricic (35’st Parigini), Cataldi, Lombardi (27’st Diabate); Guilherme, Coda, Brignola (1’st Del Pinto)
A disposizione: Brignoli, Letizia, Gyamfi, Memushaj, Costa, Billong, Iemmello
Allenatore: Roberto De Zerbi
Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli
Assistenti: Stefano Del Giovane di Albano Laziale e Stefano Liberti di Pisa
Quarto Ufficiale: Riccardo Ros di Pordenone
Var: Luigi Nasca di Bari
Avar: Francesco Paolo Saia di Palermo
RETI: 25’pt Vitor Hugo (F);
Ammoniti: 3’st Guilherme (B); 9’st Badelj (F); 16’st Pezzella (F); 26’st Lombardi (B); 33’st Del Pinto (B);
Angoli: 8-9
Fuorigioco: 1-1
Recupero: 1‘pt, 4‘st
Note: Osservato un minuto di silenzio in onore di Davide Astori, il capitano della Fiorentina tragicamente scomparso domenica 4 marzo.

CRONACHE DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Struggente coreografia della Curva Fiesole per ricordare il suo capitano. Per ricordare Davide Astori. Atmosfera surreale al Franchi: tanti i tifosi in lacrime. Stadio rigorosamente in silenzio durante il minuto dedicato alla sua memoria.
Fiorentina e Benevento con la fascia di lutto al braccio e la patch con scritto “#ciaoDavide13”, in ricordo di Davide Astori.
Palloncini in volo sullo stadio Franchi in ricordo di Astori.
Iniziata la partita
Al 1’ Tutto lo stadio invoca Davide Astori: struggente ed emozionante.
Al 2’ Grande intervento in copertura di Sagna su Chiesa.
Al 3’ Ripartenza del Benevento con un cross di Venuti sul quale non arrivano per un soffio Coda e Lombardi.
Al 8’ Benevento un po’ in difficoltà: concessi 3 corner nel giro di un minuto.
Al 10’ Buona combinazione tra Saponara e Simeone in area giallorossa, poi chiude in angolo Venuti.
Al 12’ Ci prova il Benevento con Lombardi: blocca Sportiello.
Al 13’ La gara si ferma, parte la coreografia della Fiesole per ricordare Davide Astori: “Davide 13” è la scritta che si legge. Applausi in campo. La gara riparte dopo un minuto e mezzo.
Al 15’ Grande intervento in uscita di Puggioni su Simeone, ben servito tra le linee da Saponara. E’ la prima vera chance del match per la Viola.
Al 20’ E’ Brignola questa volta a fermare Chiesa a due passi dalla porta, dopo un errore di Djimsiti che ha favorito Veretout.
Al 21’ Palla gol per Simeone che dal cuore dell’area allarga troppo il compasso e spedisce fuori.
Al 22’ Ci prova Chiesa: tiro a giro morbido dalla destra, Puggioni blocca a terra.
La difesa giallorossa però sta concedendo troppo.
Al 25’ Dall’angolo di Saponara, stacca indisturbato Vitor Hugo e la palla termina in rete. Non può nulla Puggioni. Applausi composti del pubblico del Franchi.
Al 29’ Altra occasione per la Viola. Da sviluppi d’angolo, la difesa giallorossa libera con fatica l’are, la sfera arriva a Saponara che calcia forte e al volo verso la porta: Puggioni in tuffo ci arriva e sventa la minaccia.
Al 32’ Prova a reagire il Benevento. Cross dalla destra di Sagna per la testa di Lombardi e sfera di poco alta sopra la traversa.
Al 37’ Altra occasione per i giallorossi. Azione di percussione in area di Venuti dalla sinistra, scarico per Lombardi, ci arriva Sportiello che blocca a terra la sfera.
Al 43’ Tra le braccia di Sportiello la punizione di Cataldi dai 25 metri.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero
Termina con la Viola in vantaggio il primo tempo. Benevento che ha sofferto un po’ in difesa, ma dopo il vantaggio gigliata ha iniziato a tenere meglio il campo e costruito due buone azioni.

SECONDO TEMPO
Al 1’ Del Pinto rileva Brignola. Per l’esterno di Telese potrebbe essere un problema fisico.
Al 3’ Coda impatta di testa sul calcio d’angolo, ma il suo tiro è bloccato da Sportiello.
Al 10’ Guilherme prova il sinistro a giro dalla distanza: palla alta.
Al 12’ Secondo cambio per Pioli, costretto a sostiuire Milenkovic con Laurini. Un minuto prima era uscito Saponara per Gil Dias.
Al 18’ Dopo una mischia in area viola, Tosca appoggia per Djuric che prova il piazzato all’angolino: ne esce un tiro centrale che Sportiello blocca senza affanni.
Al 30’ Il Benevento sta tenendo bene il campo. La Fiorentina sembra essere calata.
Al 35’ Buon possesso palla del Benevento, ma la squadra di De Zerbi colleziona solo calci d’angolo.
Al 40’ Una conclusione a giro di Chiesa, impatta il volto di Tosca e la sfera finisce in angolo.
Al 43’ Sul cross dalla sinistra di Guilherme, gran stacco di testa diCoda e la palla coglie clamorosamente il palo. Ma che occasione Benevento.
Al 45’ concessi 4 minuti di recupero.
Al 46’ Altro stacco di testa di Coda su un cross dalla destra: blocca in presa alta Sportiello.
Al 48’ La Fiorentina manca il raddoppio. Badel prova la botta dai 20 metri, Puggioni tocca quel poco che basta e la palla termina sul montante. La sfera poi è ripresa da Chiesa che in spaccata manda alto.
Termina qui. Buon secondo tempo dei giallorossi, ma non basta a recuperare una sfida decisa nel primo tempo da un gol di Victor Hugo.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628