Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie A, Roma-Benevento 5-2: dopo lo spavento iniziale, la Roma serve il pokerissimo alla Strega

Scritto da il 11 febbraio 2018 alle 20:52 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Altra sfida super impegnativa per i giallorossi di mister De Zerbi. Questa sera c’è la Roma, allo stadio Olimpico.
I padroni di casa sono in emergenza a centrocampo, con il solo Strootman e l’adattato Gerson, ma sono comunque competitivi con Under, Perotti ed El Shaarawy a sostenere la punta Dzeko.
Nel Benevento, De Zerbi conferma per 10 undicesimi la squadra scesa in campo contro il Napoli. La sola novità è Viola per l’indisponibile Cataldi. Guilherme, fresco papà, è

ROMA (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Strootman, Gerson; Under (37’st De Rossi), Perotti (43’st Schick), El Shaarawy (10’st Defrel); Dzeko
A disposizione: Lobont, Skorupski, Juan Jesus, Capradossi, Bouah, Riccardi, Marcucci.
Allenatore: Eusebio Di Francesco
BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Letizia (27’st Sagna), Djimsiti, Costa, Venuti; Viola, Sandro, Djuricic (33’st Del Pinto); D’Alessandro (15’st Lombardi), Guilherme, Brignola
A disposizione: Brignoli, Coda, Tosca, Gyamfi, Memushaj, Diabate, Parigini, Billong, Iemmello
Allenatore: Roberto De Zerbi
Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo
Assistenti: Stefano Del Giovane di Albano Laziale e Gianmattia Tasso di La Spezia
Quarto ufficiale: Daniele Minelli di Varese
Var: Paolo Tagliavento di Terni
Avar: Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia
RETI: 6’ Guilherme (B); 26’pt Fazio (R); 14’st Dzeko (R); 17’st e 30’st Under (R); 31’st Brignola (B); 47’st su rig. Defrel (R);
Ammoniti:
Angoli: 9-3
Fuorigioco: 4-4
Recupero: 2‘pt; 3‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 6’ Benevento in vantaggio. Trama prolungata dei sanniti al limite dell’area avversaria, poi Guilherme riceve palla da Brignola, si infila in mezzo a tre avversari e batte Allison con uno splendido diagonale all’angolino.
Al 9’ prova a rispondere la Roma con El Shaarawy, ci mette i pugni Puggioni e allontana la minaccia.
Al 12’ Uscita provvidenziale di Puggioni su Perotti: palla in angolo.
Al 15’ Cross dalla destra di Under, testa di Dzeko e altro miracolo di Puggioni che salva la sua porta.
Al 17’ D’Alessandro svirgola il destro da buona posizione: sfera sul fondo.
Al 20’ Roma pericolosa. Dall’angolo di Perotti, il colpo di testa di Dzeko è salvato da Venuti a due passi dalla linea di porta, poi El Shaarawy spara clamorosamente fuori.
Al 26’ Pareggio della Roma. Dalla punizione di Perotti, Fazio colpisce indisturbato di testa e la deposita alle spalle dell’incolpevole Puggioni.
Al 40’ Altra chance per la Roma. Lancio col contagiri di Strootman per El Shaarawy. Il Faraone la fa scorrere e calcia in porta: chiude in angolo Puggioni.
Al 41’ Su sviluppi d’angolo, Manolas stacca di testa in area ma non inquadra lo specchio.
Al 45’ Concessi 2 minuti di recupero.
Termina 1-1 il primo tempo. Buon Benevento fin qui. Partita complicata che i sanniti si stanno giocando senza timore reverenziale. La squadra di De Zerbi è stata brava a trovare il vantaggio; poi la Roma ha pareggiato, ma i sanniti hanno retto bene l’urto.

SECONDO TEMPO
Al 2’ Dzeko svetta di testa sul traversone di Kolarov, fortunatamente per i sanniti la sfera termina sul fondo. Ma l’attaccante della Roma colpisce indisturbato.
Al 14’ Roma in vantaggio. Accelerata di Under sulla destra, cross in mezzo dalla linea di fondo campo e stacco vincente di Dzeko. Roma 2, Benevento 1.
Al 17′ Tris Roma. Perotti dalla sinistra scarica per Under che non sbaglia. Superato per la terza volta Puggioni.
Al 23’ Ancora un colpo di testa indisturbato di Dzeko su un cross di Kolarov da sviluppi d’angolo: sfera alta.
Al 27’ Esordio nel campionato italiano per Bakary Sagna: rileva Letizia.
Al 30’ Quarto gol della Roma. Ancora Under. Sulla conclusione dal limite dell’attaccante turco, la palla prende il giro giusto e termina nell’angolo più lontano.
Al 31’ Gol del Benevento. Fraseggio Guilherme, Lombardi, Brignola che con la facilità di un veterano beffa Allison: 4-2 per i padroni di casa. Altra grande soddisfazione per il ragazzo made in Sannio.
Al 44’ Tiro da dimenticare per Sandro che, su precisa assistenza di Guilherme, punta male il mirino.
Al 45’ Concessi 3 minuti di recupero.
Al 46’ Djimsiti tocca con un braccio in area: penalty per la Roma.
Al 47’ Defrel è freddo e preciso dagli undici metri: spiazzato Puggioni. Cinquina Roma.
Al 48’ L’ultimo tiro è di Del Pinto: conclusione centrale, tutto semplice per Allison.
Termina qui. Troppo forte e troppo affamata questa Roma che, colpita nell’orgoglio, si scatena nella ripresa. Finisce 5-2.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628