Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie A, Benevento-Juventus: 2-4: la qualità della Juve non perdona

Scritto da il 7 aprile 2018 alle 15:40 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Secondo match casalingo per i sanniti che, dopo la rotonda vittoria contro il Verona, dovranno affrontare la capolista Juventus. Sfida proibitiva, almeno sulla carta. La Juve è lanciata verso il settimo titolo tricolore consecutivo, ma gli uomini di De Zerbi vogliono evitare brutte figure e proveranno a rendere complicata la vita ai bianconeri.
FORMAZIONI – Nel Benevento rientrano il portiere Puggioni (dopo la giornata di stop) Sagna (che sostituisce lo squalificato Letizia), Sandro e Guilherme. De Zerbi riconferma il modulo: 4-2-3-1. Nella Juventus, Allegri fa turnover in vista del ritorno di Champions col Real e si dispone con un 4-3-3. In campo ci sono dal primo minuto Szczesny tra i pali, Rugani al centro della difesa, Marchisio a centrocampo e Mandzukic e Cuadrado in attacco. Partono dalla panchina De Sciglio, Chiellini, Khedira, Higuain e Douglas Costa.

Così in campo:
BENEVENTO (4-2-3-1): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Venuti; Sandro (35’st Del Pinto), Viola; Brignola (17’st Cataldi), Djuricic, Guilherme; Diabate (24’st Iemmello)
A disposizione: Brignoli, Rutjens, Coda, Gyamfi, Billong, Sanogo, Volpicelli, Lombardi, Sparandeo
Allenatore: Roberto De Zerbi
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Matuidi, Marchisio (17’st Higuain), Pjanic; Cuadrado (13’st Douglas Costa), Dybala, Mandzukic (32’st Khedira)
A disposizione: Buffon, Pinzoglio, De Sciglio, Chiellini, Howedes, Asamoah, Sturaro, Bentancur
Allenatore: Massimiliano Allegri
Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli
Assistenti: Daniele Bindoni di Venezia e Claudio La Rocca di Ercolano
Quarto Ufficiale: Juan Luca Sacchi di Macerata.
Var: Luigi Nasca di Bari
Avar: Giorgio Schenone di Genova
RETI: 16’pt e 47’pt e 29’st entrambi su rig. Dybala (J); 24’pt e 6’st Diabate (B); 37’st Douglas Costa (J);
Ammoniti: 36’pt Mandzukic (J)
Angoli: 8-3
Fuorigioco: 1-4
Recupero 5‘pt; 4’st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
“Siamo tutti Benevento … Vigorito nostro unico presidente”. Questo lo striscione messo in bella mostra dal settore distinti dello stadio ‘Ciro Vigorito’, in attesa che cominci la suggestiva sfida alla capolista.
Giro del campo del presidente Vigorito accompagnato dalla figlia. Il numero uno del club sannita si ferma a salutare il pubblico dello stadio e scambia anche qualche battuta coi dirigenti della Juve a bordo campo, in particolare con Pawel Nedved.
Un Guerriero la gigantografia mostrata in Curva Nord, esposta proprio dagli Stregoni del Nord.
1’ Batte la Juve. Inziato il match.
Al 8’ Ripartenza Benevento. Viola recupera un pallone al limite della propria area, lo cede a Djuricic che si invola fino alla trequarti avversari prima di servire in profondità Diabate anticipato dall’uscita di Szczesny.
Al 15’ Buona azione del Benevento con Sagna che spara alto dai 16 metri.
Al 16’ Juve in vantaggio. Dybala. Alex Sandro serve largo sulla destra Cuadrado che scarica per il tiro a giro di Dybala che trova l’incrocio dei pali. Puggioni la può solo guardare.
Al 21’ Da sviluppi d’angolo, la palla arriva a Sandro dopo una ribattuta. Il centrocampista del Benevento prova a sorprendere il portiere ospite sul suo palo, ma non ci riesce: tiro morbido, ben contenuto da Szczesny.
Al 24’ Incredibile pareggio della Strega su una azione impostata da Viola che allarga per il cross dalla sinistra di Venuti, ribatte la difesa bianconera. Szczesny arriva sul tiro di Djuricic, ma non può nulla sul tap-in di Diabate ottimamente servito da Guilherme, il primo ad arrivare sulla ribattuta del portiere della Juve.
Al 30’ Punizione di Dybala dai 25 metri: blocca Puggioni.
Al 33’ La difesa del Benevento si addormenta sul lancio di Pjanic e Cuadrado si trova indisturbato nell’area giallorossa. Per fortuna della Strega apre troppo il piattone e la manda fuori alla sinistra di Puggioni.
Al 36’ Azione confusa in area di rigore del Benevento. Mandzukic mette la palla in rete, ma l’arbitro annulla per un fallo di mano. Il check del Var conferma.
Al 41’ Brignola prova il colpo da posizione centrale ma sulla traiettoria c’è Benatia.
Al 45’ Pjanic cade in area. L’arbitro consulta il Var e assegna il rigore.
Al 47’ Dybala non sbaglia dal dischetto. Doppietta per il centravanti della Juve.
Termina dopo 5 minuti di recupero il primo tempo. Juve avanti per 2-1 grazie a una doppietta di Dybala. Ma il Benevento è stato sempre in partita riuscendo a trovare anche il pari dopo il primo gol di Dybala.

SECONDO TEMPO
Al 5’ Brignola serve un buon pallone a Sandro che tenta il tiro a giro: palla deviata in angolo.
Al 6’ Dall’angolo di Viola sale in cielo Diabate e con una capocciata incredibile spedisce alle spalle del pipelet bianconero.
Al 16’ Marchisio prova la conclusione dal limite: palla di un soffio fuori.
Al 19’ Punizione a giro di Pjanic: palla sul fondo alla destra di Puggioni.
Al 23’ Benevento ancora pericoloso da sviluppi d’angolo con Djimsiti e Guilherme che non riescono a spingere in porta una palla sanguinosa nell’area bianconera.
Al 26’ Guilherme prova la botta dalla lunga distanza: palla alta oltre la traversa
Al 28’ Higuain è atterrato in area. Altro penalty per la Juventus.
Al 29’ Dal dischetto è ancora Dybala a portare avanti la formazione di Allegri.
Al 37’ Gran gol di Douglas Costa. Il brasiliano riceve palla sulla destra da Higuain e piazza un gran tiro a giro sotto l’incrocio: imparabile per Puggioni.
Al 48’ Conclusione dai 20 metri di Viola, si salva in angolo Szczesny.
Termina dopo 4 minuti di recupero. La Juve passa dopo essersi vista rimontare due volte dal Benevento con la seconda doppietta nel giro di una settimana di Cheick Diabate. Per la Juve Dybala ha realizzato una doppietta e Douglas Costa ha firmato la rete del definitivo 2-4.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628