Raia Immobiliare Edil Appia Edil Flex Mercatino Streghe Mercatino Streghe Amplifon

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Serie A, Spal-Benevento 2-0: la Spal liquida il Benevento con un gol per tempo

Scritto da il 6 maggio 2018 alle 15:50 e archiviato sotto la voce Calcio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Benevento non ha più nulla da chiedere a questo storico campionato di massima serie se non riuscire a conquistare quanti più punti possibili e lasciare un bel ricordo di sé. La Spal invece ha ancora la possibilità di salvarsi e per gli uomini di Semplici sono fondamentali i tre punti questo pomeriggio contro i ragazzi di De Zerbi.

Così in campo:
SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Costa (41’st Salamon), Kurtic, Everton Luiz, Grassi (42’st Schiattarella), Mattiello; Antenucci (K), Paloschi (46’st Bonazzoli)
A disposizione: Poluzzi, Marchegiani, Simic, Konate, Esposito, Schiavon, Vitale, Drame, Barbosa.
Allenatore: Leonardo Semplici
BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Gyamfi, Sagna, Djimsiti, Venuti (23’st Del Pinto); Letizia (13’st Sparandeo), Sandro (K), Viola; Iemmello (27’st Coda), Diabaté, Parigini
A disposizione: Brignoli, Rutjens, Sanogo, Volpicelli
Allenatore: RobertoDe Zerbi
Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata
Assistenti: Andrea Crispo e Giorgio Schenone entrambi di Genova
Quarto Ufficiale: Eugenio Abbattista di Molfetta
Var: Michael Fabbri di Ravenna
Avar: Gianmattia Tasso di La Spezia
RETI: 25’pt Paloschi (S); 37’st su rig. Antenucci (S)
Ammoniti: 12’pt Vicari (S); 8’st Sandro (B); 28’st Mattiello (S); 35’st Sparandeo (B)
Angoli: 1-4
Fuorigioco: 4-1
Recupero: 1‘pt; 4‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO
Al 7’ Grassi prova la conclusione dai 30 metri, ma non inquadra lo specchio
Al 13’ Benevento vicino al vantaggio. Punizione velenosa dai 30 metri di Viola, deve volare all’incrocio Gomis per evitare il gol: palla in angolo.
Al 25’ Vantaggio Spal. Grassi ruba palla a centrocampo e serve Antenucci che si invola in porta. La conclusione dell’attaccante spallino è deviata sulla traversa da Puggioni, ma la sfera è ripresa da Paloschi che ribadisce in rete.
Al 32’ Parigini prova una rasoiata dai 25 metri che però non impensierisce Gomis.
Al 45’ Concesso un minuto di recupero.
Termina coi padroni di casa in vantaggio per 1-0 il primo tempo. Prima frazione piuttosto equilibrata. La poteva sbloccare il Benevento con una punizione di Viola, invece la sbloccata la Spal con Paloschi dopo un errore a centrocampo dei sanniti.

SECONDO TEMPO
Al 8’ Cross in area di Costa per la testa di Kurtic lasciato solo: ci arriva Puggioni.
Al 11’ La punizione a giro di Costa dai 20 metri è da dimenticare: palla abbondantemente al lato.
Al 13’ Nel Benevento, debutto in Serie A per Sparandeo.
Al 25’ Azione insistita del Benevento con Del Pinto che tenta l’imbucata per Diabate anticipato dalla provvidenziale uscita di Gomis.
Al 33’ Sul cross dalla sinistra di Parigini, Diabate ci arriva di testa ma non inquadra lo specchio.
Al 35’ Rigore per la Spal. Sparandeo atterra Antenucci in area e l’arbitro no ha dubbi: concessa la massima punizione e ammonito l’autore del fallo.
Al 37’ Dagli undici metri Antenucci spiazza Puggioni.
Al 45’ Concessi 4 minuti di recupero
Al 47’ Sulla punizione a giro di Viola ci arriva ancora Gomis che nega la gioia del gol al centrocampista calabrese.
Al 49’ Terminata. Spal 2, Benevento 0.
La Spal liquida con un gol per tempo dei suoi attaccanti il Benevento e alimenta le proprie speranze di salvezza. I ragazzi di De Zerbi restano all’asciutto di punti in questa gara ma hanno disputato una buona gara nonostante le tante assenze.
di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628